DonnaModerna

Come eliminare una porta con del cartongesso

Tramite: O2O 19/10/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso capita che dopo alcune ristrutturazioni in casa, cambiamento della posizione dell'arredo o semplicemente per la voglia di rendere più funzionale l'ambiente nel quale viviamo, ci sia la necessità di murare definitivamente una porta. Chiudere questa apertura è tuttavia un'operazione a portata di tutti coloro che si dedicano a qualche lavoretto e hanno una buona manualità. Premesso ciò, prima di eliminare la porta e quindi chiudere l'apertura, è necessario procurarsi delle lastre di cartongesso che sono disponibili di svariate dimensioni e spessori e si trovano a buon mercato. In riferimento a quanto sin qui descritto, ecco una guida in cui viene elencato passo dopo passo come eliminare una porta sostituendola con del cartongesso.

26

Occorrente

  • Materiale ligneo
  • Pannelli in cartongesso
  • Materiale termoacustico
  • Stucco
  • Utensili vari
36

Procurare dei listelli in legno

La prima operazione da effettuare è rimuovere la porta e anche la sua cornice. Fatto ciò, è possibile iniziare il lavoro non prima di aver procurato tre listelli di legno che andranno messi al posto della vecchia cornice, ossia uno orizzontale e due verticali e che devono avere uno spessore di circa 3 centimetri e una larghezza di 20 millimetri in meno rispetto alla parete. Infine è necessario mettere da parte anche altri 3 listelli che andranno fissati in orizzontale dividendo l'altezza in quattro parti uguali. Per applicarli tutti, si possono usare delle viti a legno se la parte è dello stesso materiale oppure dei tasselli (con viti) nel caso si tratti di forare la muratura.

46

Fissare il cartongesso sul legno

Con tutto il materiale a disposizione e dopo aver rimosso la porta e la sua cornice, si può iniziare il lavoro vero e proprio optando in primis per il riempimento dello spazio esistente tra i listelli in legno e la muratura. In questo caso si può utilizzare della lana di roccia che risulta ideale per creare un buon isolamento termico ed acustico. Adesso si possono avvitare i listelli in legno e poi applicare il primo strato di cartongesso dello spessore di circa 10 millimetri. Fatto ciò, si aggiunge un altro laterizio a meno che non si opti per uno solo dello spessore di 20 millimetri. Terminata la posa del pannello in cartongesso (fissati sul legno con viti) si può procedere con la stuccatura e la finitura come descritto nel passo conclusivo della presente guida.

Continua la lettura
56

Stuccare i pannelli in cartongesso

Per stuccare in mezzo alle lastre di cartongesso si può usare la scagliola che va mescolata con l'acqua, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione per i dosaggi in modo da ottenere una pasta cremosa e non troppo liquida. Questo prodotto tuttavia ha un vantaggio e uno svantaggio. Il primo consiste nel fatto che asciugandosi rapidamente garantisce una buona adesione, mentre per il secondo bisogna essere veloci nell'applicare la pasta e molto probabilmente prepararla più volte. Fatta questa importante premessa dopo aver riempito le lastre di cartongesso, tra le giunture si applica una speciale garza che va poi ricoperta con il resto dell'intonaco, avendo cura di eseguire un lavoro omogeneo. Infine si attende l'asciugatura dello stucco, per poi procedere nell'ordine con una fase di carteggio e con la tinteggiatura finale della parete dove c'era la porta e che ora appare uniforme.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo ogni applicazione di stucco lasciate che il tutto si asciughi prima di procedere con i lavori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come stuccare un soffitto in cartongesso

Quando si è alle prese con la ristrutturazione di una casa, oppure si è in procinto di imbiancare una stanza, potrebbe tornare utile sapere come stuccare un soffitto in cartongesso. Il cartongesso, infatti, fornisce un sistema tanto semplice quanto...
Casa

Come creare una porta scorrevole da una vecchia porta

Se abbiamo conservato una vecchia porta di buona qualità, la possiamo riutilizzare, facendola diventare scorrevole. Come potrebbe capitare che per motivi di spazio, magari per poter usufruire della parete dove poggia la porta, la nostra vecchia porta...
Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come fare una parete divisoria in cartongesso

Se abbiamo una stanza piuttosto ampia e decidiamo di dividerla, possiamo utilizzare il cartongesso; infatti, è un materiale molto leggero ed economico, adatto anche per gli ambienti umidi come bagni e cucine, avendo all'interno dei componenti idrorepellenti....
Casa

Come erigere una parete sul telaio di una porta

Capita a tutti, prima o poi, di avere problemi di spazio in casa e, dunque, di dover chiudere una porta per dividere due abitazioni o, semplicemente, avere il desiderio di possedere una parete in più per far posto ad una nuova tipologia di arredamento....
Casa

Come fare una cabina armadio in cartongesso

Il cartongesso è una materiale, molto indicato per realizzare coperture su muri, soffittature, ed anche dei vani o pareti divisorie. Il vantaggio di questo materiale è che si presenta dritto, perfettamente levigato e facile da lavorare. In questa...
Casa

Come rivestire un camino in cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto diffuso in campo edile, sia a carattere industriale che per interni ad uso abitativo. La sua struttura morfologica ha almeno tre vantaggi assolutamente non trascurabili: infatti, è ignifugo, non si deforma e la superficie...
Casa

Come creare un sottotetto in cartongesso

Se abbiamo una casa all'ultimo piano ed in particolare una mansarda, ed intendiamo rivestire il sottotetto, lo possiamo fare utilizzando il cartongesso, un materiale che bene si adatta a questo tipo di struttura, ha dei costi irrisori ed è di facile...