Come eseguire ai ferri il punto Zig-zag a pinnacoli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'originale e insolito punto zig-zag a pinnacoli fornisce al lavoro a maglia un aspetto piuttosto vivace e animato. Questo si presta bene alla lavorazione di ciascuna tipologia di manufatto (come i maglioni, le sciarpe o i cappelli).
Nel seguente tutorial di cucito, vi illustrerò la giusta procedura con la quale eseguire ai ferri il punto zig-zag a pinnacoli. La sua creazione è abbastanza laboriosa. Avrete però un risultato finale sorprendente qualora seguiate in modo dettagliato le indicazioni riportate.
Siccome il lavoro risulterà molto gonfio e voluminoso, vi suggerisco di optare per un genere di filato non eccessivamente spesso. In questo modo riuscirete ad evitare di appesantirne la consistenza finale.

28

Occorrente

  • Filato sottile della nuance desiderata
  • Ferri da maglia
38

Prendete il filo sottile e avviate il lavoro, in base alle dimensioni volute. L?importante sarà che il numero delle maglie sia uguale ad un multiplo di diciotto.
Per l'esecuzione del 1° e del 3° ferro, partite con 1 rovescio, [*] 2 diritti e 2 rovesci (per due volte). Proseguite con 1 diritto e nuovamente 2 diritti e 2 rovesci (per due volte). Terminate con 1 rovescio [**] e ripetete da [*] a [**] fino alla conclusione del giro.
Per eseguire il 2° e il 4° ferro, dovrete avviare 1 diritto, [^] 2 diritti e 2 rovesci (per due volte), 1 rovescio e ancora 2 diritti e 2 rovesci (per due volte). Finite con una maglia diritta [^^] e replicate ancora da [^] a [^^].

48

Passate al 5° ferro, effettuando 1 rovesci, [°] 1 rovescio, 2 diritti e 5 rovesci. Realizzate poi 2 diritti e 2 rovesci (per due volte) [°°]. Replicate le azioni da [°] a [°°]. La stessa procedura risulta valida anche per il 7° ferro.
Per eseguire il 6° e l'8° ferro, dovrete fare 1 diritto, [#] 1 diritto, 2 rovesci, 2 diritti, 2 rovesci e 3 diritti. Infine lavorate ulteriori 2 diritti e 2 rovesci (per due volte) [##]. Ripetete la lavorazione da [#] a [##], fino alla conclusione delle maglie.

Continua la lettura
58

Per elaborare il 9° e l'11° ferro, bisognerà eseguire il medesimo procedimento del 2° e del 4°. Il 10° e il 12° ferro ripetono l?andamento del 1° e del 3°, mentre il 13° e il 15° ferro andranno lavorati come il 6° e l' 8°. Il 14° e il 16° ferro si otterranno seguendo la procedura del 5° e del 7°.
Dal successivo giro, vi basterà ripetere l?intera esecuzione (a cominciare dal 1° ferro), per tutta la lunghezza desiderata.

68

Seguendo ogni fase del procedimento descritto, riuscirete ad ottenere un manufatto ottimale. Vi consiglio di lavorare i punti diritto e rovescio senza tirando in maniera eccessiva il filato sottile. Così facendo, potrete avere una maglia soffice e uniforme.
Qualora abbiate poca esperienza, allenatevi prima di approntare qualsiasi lavoro di questo tipo. Questo vostro allenamento vi aiuterà ad ottenere dei risultati finali davvero impeccabili.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete un filato abbastanza sottile, in modo da evitare di appesantire troppo la lavorazione del punto zig-zag a pinnacoli.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire a zig zag

La cucitura a zig zag è un tipo di cucitura che si utilizza quando si desidera evitare che il rovescio del tessuto che si sta lavorando si sfilacci sui bordi. Di solito la si utilizza spesso per stoffe cedevoli. Inoltre, è un punto con caratteristiche...
Cucito

Come Fare Un Copriletto Zig Zag

Internamente a tal tutorial, vi vogliamo far scoprire come creare un meraviglio copriletto con decorazioni a zig zag. Per poter fare questo lavoro, vi consigliamo di partire dalla preparazione di un campione di misura 10 x 10 centimetri. La particolarità...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto passato velieri

Avete trovato nell'armadio dei bellissimi gomitoli di lana e avete pensato di eseguire con i ferri il punto passato velieri, ma non vi ricordate più come si fa?Niente paura se leggete attentamente questa guida vi spiegherò passo passo, come eseguire...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto incroci a dama

Il lavoro ai ferri è un'antica arte creativa, che negli ultimi anni è ritornata di gran voga. Con i ferri infatti si possono eseguire cappellini, calzini, sciarpe e cardigan di svariate forme e dimensioni, oltre che con dei punti particolari tra cui...
Cucito

Come Eseguire Il Punto Lamponi Ai Ferri

Questo punto è molto bello e decorativo. È abbastanza difficile ma il risultato è splendido, anche per realizzare delle calde copertine per neonato, oppure per romantici golfini. Usate filati molto caldi e soffici, di medio o grosso spessore. Il cotone...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto nodi a farfalla

La lavorazione ai ferri è un'arte antichissima che è stata tramandata fino ad oggi; mediante la quale vengono realizzati diversi tipi di capi, tra cui coperte, maglioni, sciarpe, cappelli, etc. In quest'arte vengono impiegati diversi punti (ad esempio:...
Cucito

Come Eseguire Ai Ferri Il Punto Palline

Nelle precedenti guide di cucito, abbiamo analizzato diverse tecniche e punti. Restando sul lavoro ai ferri, voglio illustrarvi le modalità di creazione del cosiddetto "punto palline". Grazie a questo tipo di lavorazione della maglia, potrete filare...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto incrociato triplo e quadruplo

Il lavoro a maglia eseguito con gli appositi ferri è una delle attività manuali femminili più antiche. Per generazioni le nonne e le mamme tramandavano alle figlie ed alle nipoti le basi della sua lavorazione ed i "trucchi del mestiere". Si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.