Come Eseguire Il Cablaggio Di Un Collegamento Elettrico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In particolare oggi ci concentreremo su un aspetto particolare delle mansioni di un elettrecista. Quando si devono eseguire dei collegamenti elettrici, infatti, a volte si devono installare nuovi punti tramite delle apposite scatolette e canalette attraverso cui i fili si uniscono. Si tratta infatti dell'operazione chiamata cablaggio, ovvero il collegamento elettrico che io in questa utile e semplice guida ti insegnerò a svolgere in assoluta sicurezza.

24

Imparare a svolgere utili e funzionali mansioni per la propria casa, l'auto e non solo, è davvero molto importante. Saper infatti costruire o riparare oggetti può rivelarsi assolutamente utile in casi di emergenza o nei i casi in cui si ha semplicemente del tempo libero da voler impiegare per migliorare qualcosa all'interno della propria casa, del proprio veicolo, e molto altro ancora. Inoltre tali compentenza permetttono di poter risparmiare molti soldi che invece sarebbero stati utilizzati per pagare un tecnico che svolgesse la stessa mansione. Tra tutti questi lavori che è utile fare e che potrebbero servire un giorno o l'altro ci sono sicuramente i lavori elettrici. Dopo aver installato la scatoletta nel punto in cui desideri effettuare il cablaggio e quindi le rispettive canalette, dovrai eseguire il passaggio dei cavi. Quindi inserisci i cavi nella canaletta e per farlo inserisci all'interno una sonda flessibile d'acciaio in modo che, spinta lentamente, percorra tutto lo sviluppo e fuoriesca dalla parte opposta, cioè nella cassettina. Per farlo, collega i conduttori all'occhiello della sonda ben avvolti, in modo da non causare inceppamenti mentre li tiri all'interno.

34

A questo punto, dovrai passare a tirare la sonda fino a estrarla completamente dalla canaletta. Così facendo, essa trascina i conduttori che restano distesi nella canaletta. Una volta che avrai eseguito questa operazione, spella le estremità dei fili, quindi collegali strettamente avvolgendo le trecciole di rame per un lunghezza di circa quindici millimetri.

Continua la lettura
44

Quando avrai fatto tutti i collegamenti, unendo i fili con quelli del colore uguale, passa ad inserire le estremità dei cavi all'interno dei cappellotti isolanti e stringi la vite di blocco, quindi verifica che tutta la treccia sia coperta. A questo punto, dopo aver ben piegato e ordinato i cavi nella cassetta, puoi chiuderla e passare direttamente ai collegamenti degli utilizzatori. Ecco quindi che avrai così terminato il tuo lavoro ed il cablaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare un impianto elettrico

Molti progetti di ristrutturazione, richiedono nuovi cablaggi o sostituzioni per connessioni vecchie oppure usurate. Per lavori estesi, è ovviamente meglio assumere un elettricista, ma alcuni progetti potrebbero rientrare nel livello di abilità del...
Casa

Come controllare l'efficienza della messa a terra impianto elettrico di casa

Una corrente elettrica è un flusso di energia elettrica, intorno ad un circuito. Il flusso di energia, segue principi simili al flusso dell'acqua nei tubi. Il circuito contiene una sorgente di alimentazione, tra cui la rete di cablaggio che è la...
Casa

Come rifare l'impianto elettrico

La nostra abitazione col passare del tempo necessita di lavori e manutenzione, poiché inevitabilmente possono presentarsi dei difetti come ad esempio all'impianto elettrico. Quest'ultimo è infatti fondamentale per il corretto funzionamento dei nostri...
Casa

Come mettere a norma un impianto elettrico

Uno dei fattori fondamentali di un'abitazione nuova o vecchia, è senza dubbio la predisposizione di un impianto elettrico abbastanza efficiente che rispetti le norme. Quando l'impianto non è a norma, è bene per la sicurezza di tutti trovare un modo...
Casa

Come localizzare un guasto su un circuito elettrico

Nell'eventualità che un apparecchio elettrico smetta di funzionare, prima di effettuare la riparazione è necessario capire il motivo che ha causato il guasto e localizzare la parte del circuito elettrico interessata al malfunzionamento. Questa guida...
Casa

Come installare uno scaldabagno elettrico

Lo scaldabagno è quell'elettrodomestico che ha la funzione di riscaldare l'acqua dell'impianto idrico domestico. Ne esistono di due tipi: a gas ed elettrico. In questa guida ci occuperemo di quello elettrico, il cui funzionamento avviene appunto grazie...
Casa

Come richiedere un nuovo allaccio elettrico

L’allaccio dell’energia elettrica (o allaccio elettrico) è il collegamento (effettuato con conduttori aerei o cavi interrati) fra l’impianto del cliente e la linea del distributore (Enel o altro gestore), nel caso di un immobile che non è stato...
Casa

Come sostituire un interruttore nell’impianto elettrico di casa

Se nella propria abitazione si ha realizzato da pochissimo tempo un impianto elettrico secondo le normative vigenti, cambiare una presa o un interruttore è molto più semplice, dal momento che è possibile intervenire singolarmente su qualsiasi parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.