Come Eseguire Il Cracklé Su Un Oggetto Decorato Con Lavorazione Decoupage

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sapete che cos'è il cracklé? È una tecnica che risale al '700. Veniva usata dai pittori francesi per dare alle loro opere un effetto di screpolature e crepe. Oggi viene utilizzata per la stessa identica ragione ed è un effetto bellissimo, ovunque venga applicato. Un'ottima superficie su cui eseguire un cracklé è quella decorata con il découpage. L'aspetto invecchiato conferito dalla finitura in cracklé agli oggetti su cui sono stata fatte applicazioni découpage è molto suggestivo e accresce moltissimo l'effetto decorativo. In questa guida descriveremo come eseguire il crackle su un oggetto decorato con la lavorazione del decoupage. Buona lettura!

26

Occorrente

  • colori acrilici o coloranti per legno
  • carta da découpage tradizionale o velo
  • colla per découpage o velo
  • forbicine per découpage o cutter
  • pennelli piatti
  • pennello spugna
  • lacca anticante
  • carta assorbente da cucina
  • kit per cracklé
36

Assicuratevi di avere tutto il materiale e sopratutto un posto idoneo dove lavorare. Oltre allo spazio vi servirà anche il tempo perché la precisazione del crackle richiede una certe precisione e attenzione. Adesso passiamo alla procedura: spolverate o sgrassate, a seconda del materiale da trattare, l'oggetto da decorare e stendete una mano di colore acrilico o di colorante per legno su tutta la superficie, utilizzando un pennello piatto di setole o uno di spugna. Con un paio di forbicine per découpage o con un cutter ritagliate dal foglio di carta le figure scelte per la decorazione.

46

Immergete per un paio di minuti la figura di carta in acqua fredda, così da ammorbidire le fibre e togliere una parte di patinatura, evitando così la formazione di bolle e grinze durante la fase di incollaggio. Asciugate tamponando con carta assorbente. Con un pennello piatto stendete un velo di colla per découpage sulla superficie dell'oggetto. Se vi interessa approfondire la tecnica del decoupage, troverete un'utilissima guida in questa pagina.

Continua la lettura
56

Applicate la decorazione di carta e fatela aderire premendo delicatamente con un tamponcino pulito dal centro della figura. Verso l'esterno. Attendete l'asciugatura della colla e ripassate una mano sottile e uniforme di colla su tutta la superficie. Dopo che anche questo strato si sarà asciugato, è possibile trattare la superficie con lacca anticante, che simula una patina di usura sottile a smorzare i toni del fondo e delle carte. Procedete poi con l'applicazione del cracklé (che trovate comodamente in commercio, sottoforma di kit), scegliendo fra il tipo sottile o medium, che risultano essere i più adatti alla decorazione découpage.
Quando avrete imparato, potrete sfruttare questa vostra maestria per fare dei bellissimi regali, che verranno sicuramente apprezzati per la loro originalità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Eseguire Un Cracklè Classic

Le origini del cracklé risalgono al ‘700, quando i pittori francesi, seguendo il gusto del tempo che richiedeva oggetti, mobili ed opere d’arte lavorate, cominciarono ad utilizzare una tecnica denominata craquelure (termine che deriva dal francese...
Bricolage

Come Eseguire Il Cracklé Su Legno, Cartoncino, Terracotta E Gesso

La finitura cracklé, è una tecnica che si può eseguire su svariati tipi di superfici e materiali diversi, e che è in grado di creare degli effetti decorativi davvero unici e particolari. Il lavoro richiede soltanto un pizzico di abilità e la conoscenza...
Bricolage

Come creare l'effetto cracklé

Il cracklé è un tecnica di pittura usata per anticare oggetti: mobili, cornici, vasi, piastrelle, pareti ed un sacco di altre cose. Si utilizza, inoltre, come base per il decoupage. Ciò nonostante anche il solo effetto antico, di per se, è alquanto...
Bricolage

Come Realizzare Il Cracklè Country Style

Il cracklè country style è una variante del classico cracklè. Il country style consiste nella formazione delle crepe che fanno intravedere uno dei due colori acrilici che dovranno essere impiegati. La differenza tra lo stile classico e quello country...
Bricolage

Come realizzare il cracklè

Fra le numerose tecniche che vengono impiegate spesso per decorare gli oggetti è possibile trovare anche il cracklè. Si tratta di un'arte piuttosto antica che affonda le proprie origini in tempi lontani. Gli esperimenti iniziali vennero effettuati intorno...
Bricolage

Come Utilizzare La Tecnica Del Cracklè Medium

'Cracklè' è quella tecnica con la quale è possibile produrre crepe e screpolature sulla superficie di un oggetto, con lo scopo di farlo apparire anticato, come se fosse stato logorato dal tempo. Veniva spesso usato dai falsari per ottenere credibili...
Bricolage

Come decorare un annaffiatoio col decoupage

All'interno della guida che andremo a sviluppare lungo i sei passi che seguiranno, andremo a occuparci di decoupage. Per essere più precisi, come avrete visto lungo il titolo che accompagna la guida, ora andremo a spiegarvi Come decorare un annaffiatoio...
Bricolage

Come rinnovare un vecchio tavolo con il Découpage

Il découpage è una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare svariati pezzi di carta per abbellire gli oggetti. Oggi viene utilizzata per rinnovare oggetti in legno, vetro, tessuto e metallo. È accessibile a tutti perché è molto semplice e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.