Come eseguire il punto diamante a maglia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La lavorazione ai ferri è un hobby creativo molto apprezzato da donne e uomini di tutte le età. Da recente, come l'uncinetto, è nuovamente alla ribalta, specie in tempi di crisi. Rilassante e piacevole, non si limita ai classici calzettoni o alle sciarpine. In commercio, sono reperibili diversi filati dalle colorazioni vivaci e con particolari sfumature, con perline e paillettes ideali per capi d'abbigliamento, accessori e simpatici complementi d'arredo. La tecnica a maglia è molto semplice. Dalla combinazione di diritto e rovescio, si originano numerosi ed interessanti punti per disegni sempre originali ed alla moda, come il punto diamante. In particolare, questa lavorazione viene impiegata per eseguire copertine, tracolle, bijoux e quant'altro suggerisce la fantasia e l'estro. Ma ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Lana
  • Ferri adeguati alla tipologia del filato
  • Carta e penna
37

Il punto diamante si utilizza per tracolle, maglioncini, fermatenda, accessori come collane, bracciali e perfino orecchini. Questa lavorazione è un multiplo di 6 (4 + 2) e si articola principalmente in 4 ferri. Pertanto, per eseguire il punto montare un numero corrispondente di maglie. Per acquisire più dimestichezza, realizzare un campioncino con un filato grosso, chiaro e ferri adeguati. Lavorare il primo ferro tutto a diritto. Solitamente, nei campioni il vivagno non viene considerato. Alcune esecuzioni lo richiedono. Pertanto, orientarsi di conseguenza.
.

47

Il punto diamante non è difficile da eseguire. Tuttavia, per non commettere errori e quindi non compromettere l'intero lavoro, munirsi di carta e penna. Talvolta, infatti, ci si potrebbe distrarre per qualsiasi motivo e non raccapezzarsi più. L'unica soluzione sarebbe scucire il ferro. Il recupero punti però non è semplice per tutte: richiede attenzione e dimestichezza. Si potrebbero perdere punti con antiestetici buchi sul lavoro. Per prevenire tutto ciò, su un foglio bianco, segnare la sequenza ed i progressi del lavoro a maglia.

Continua la lettura
57

Dopo il primo ferro a diritto eseguire il secondo un po' più complesso. Pertanto, lavorare *2 punti a rovescio ed un gettato. Procedere con 2 maglie a diritto ed accavallare il gettato su queste ultime. Ripetere la sequenza dalla * e terminare con 2 punti a rovescio. Eseguire il terzo ferro tutto a diritto e continuare con il quarto. Pertanto, andare avanti con *1 gettato e 2 maglie a diritto. Accavallare il punto a queste ultime e proseguire con 2 rovesci. Ripetere da * e concludere la lavorazione a maglia con 1 gettato, 2 diritti e l'accavallamento. Il quinto ferro sarà uguale al primo e così via.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Creare un campioncino per acquisire manualità con il punto
  • Segnare su un foglio i ferri, le sequenze ed i progressi. La minima distrazione potrebbe compromettere la buona riuscita del lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come eseguire il punto invisibile con il lavoro a maglia

La maglia è un'arte che si basa sull'utilizzo di entrambe le mani, nella quale le maglie vengono lavorate da un ferro all'altro da sinistra verso destra. La coordinazione tra mani ed occhi è molto importante per cimentarsi in questo tipo di lavorazione....
Cucito

Come eseguire gli aumenti esterni e interni nel lavoro a maglia

Il lavorare a maglia è un hobby praticato fin dai tempi antichi in tutto il mondo; lo si attribuisce solitamente al sesso femminile, ma trova campo anche per quello maschile. Pur non riuscendo a risalire alla data esatta in cui sono stati fatti i primi...
Cucito

Come fare un collo a maglia

In questa guida, cercheremo di capire come eseguire un bellissimo lavoro a maglia, nello specifico come fare un collo a maglia. Sono davvero tanti coloro che desiderano eseguire dei lavoretti fai da te, utilizzando il proprio tempo libero per dare spazio...
Cucito

Come scegliere i ferri per lavorare a maglia

Se avete deciso di iniziare un hobby come quello del lavoro a maglia, dovete acquistare gli strumenti di base e cioè i ferri. Scegliere i ferri per lavorare a maglia è un'operazione indispensabile per eseguire una lavorazione a trama larga o a trama...
Cucito

Come Lavorare Una Maglia Bimba Ai Ferri Uncinetto E Ricamo Silk Ribbon

Lavorare all'uncinetto è una passione del tutto femminile, tramandata di generazione in generazione, dalle nonne e poi dalle madri. Non c'è quindi cosa migliore che confezionare vestiti per conto proprio, utilizzando materiali di prima qualità. Per...
Cucito

Come chiudere un lavoro a maglia

Per molte donne lavorare a maglia rappresenta un hobby che può trasformarsi in un vero e proprio lavoro impegnativo e ricco di soddisfazioni. Per chi è alle prime armi, però risulta spesso molto difficile comprendere alcuni principi basilari del lavoro...
Cucito

Come realizzare delle calze a maglia

Le calze a maglia sono alleate affidabili nelle fredde notti invernali. Essenziali e fondamentali per i piedi freddolosi, non c'è sempre bisogno di acquistarle in negozio. Questo tipo di articolo può essere realizzato anche tra le mura domestiche, dove...
Cucito

Come fare i bordi nel lavoro a maglia

Il lavoro a maglia è tra gli hobby preferiti di molte persone, in quanto attraverso questa grande passione si possono creare numerosi capi di abbigliamento e accessori alla moda. Realizzare qualcosa con le proprie mani è sempre una bella soddisfazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.