Come eseguire la lucidatura di un mobile con la gommalacca

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I mobili realizzati in legno possiedono una bellezza senza tempo, capace di "riscaldare" l'ambiente domestico. Frutto di un lavoro artigianale certosino e antico, i mobili in legno arredano la casa con un gusto rustico e allo stesso tempo molto ricercato. Per mantenere i nostri mobili in legno sempre lucenti e in perfetta forma però, sono necessarie alcune accortezze importanti. Ricordiamoci sempre che il legno è un materiale organico, che può quindi subire l'aggressione degli agenti atmosferici come l'umidità o l'eccessivo calore. Per esaltare tutte le sfumature cromatiche del nostro mobile, sarà quindi necessaria una corretta lucidatura con la gommalacca. Come si effettua? Andiamo a scoprire insieme come eseguire la lucidatura di un mobile con la gommalacca.

27

Occorrente

  • Gommalacca in scaglie
  • Panno di lino o cotone
  • Lana non colorata
  • Alcool a 94° (oppure a 99,9)
37

Prepariamo gli strumenti per la lucidatura

La gommalacca è una resina naturale, prodotta dalle secrezioni di un insetto conosciuto con il nome di Kerria lacca. Un materiale plasmabile molto utilizzato per la lucidatura di mobili o strumenti musicali come il violino. È in grado di esaltare tutte le particolarità del legno, lasciando la superficie lucida e vellutata al tatto. Per poter iniziare ad usare la gommalacca per la lucidatura è necessario sciogliere le scaglie in alcool a 94°. È possibile sciogliere la gommalacca anche in alcool dalla gradazione superiore. La percentuale sarà variabile, compresa tra i 100 e i 200 gr per litro. Oltre alla gommalacca, ci occorrerà anche un tampone per effettuare la lucidatura. Per realizzarlo andiamo a creare un'anima in lana non colorata. Rivestiamo quindi il tampone con del telo di lino o cotone.

47

Imbeviamo il tampone e stendiamo la gommalacca

A questo punto siamo pronti per eseguire la lucidatura del nostro mobile. Andiamo a versare la gommalacca in una ciotola capiente. In questo modo sarà molto più pratico immergere il tampone. Iniziamo immergendo l'anima di lana nella gommalacca. Quindi strizziamola per bene e sistemiamola nel centro del telo di lino. Richiudiamo raccogliendo i 4 lembi e torcendoli. In questo modo otterremo un perfetto tampone pronto all'uso. È molto importante che il tampone risulti ben strizzato, per evitare che possa gocciolare sulla superficie. Andiamo quindi a stendere la gommalacca seguendo le venature naturali del legno. Muoviamoci sul legno senza ripassare sulle zone già lavorate e senza attardarci sulla superficie. Il movimento dovrà quindi essere fluido e morbido. Quando il tampone inizierà a fare resistenza, poiché ormai scarico, non stacchiamolo dalla superficie. Lasciamolo invece scivolare velocemente da uno spigolo del mobile.

Continua la lettura
57

Lavoriamo la gommalacca con i giusti movimenti

Dopo aver ricaricato il tampone, possiamo passare alla seconda fase della lucidatura del nostro mobile con la gommalacca. Il movimento è sempre determinante per eseguire una corretta lucidatura. Andiamo quindi a muoverci sulla superficie eseguendo degli "8". Partiamo da un lato del mobile e muoviamoci verso il lato opposto, naturalmente sempre procedendo fluidamente. Ricarichiamo quindi nuovamente il tampone e riprendiamo la lucidatura. Questa volta ci muoveremo sulla superficie eseguendo dei movimenti circolari. Per ottenere un risultato eccellente, diluiamo la gommalacca per ogni passata. Inoltre non dimentichiamoci i tempi! Tra una fase e l'altra sarà necessario attendere un giorno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conserviamo la gommalacca in un luogo buio e fresco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come fare la gommalacca

La gommalacca è un polimero naturale che ha caratteristiche molto simili ad un polimero sintetico ed è per questo motivo considerata come una plastica naturale. Questo materiale può essere facilmente modellato riscaldandolo e per questa sua proprietà...
Bricolage

Come rinnovare un bastone da passeggio

C'è chi ama collezionarli, chi li usa per vezzo e chi per necessità. Ne esistono di belli, ma di poco valore o di preziosi e finemente intarsiati. Avete capito di che cosa stiamo parlando? Dei bastoni da passeggio, naturalmente! Questi oggetti sono...
Altri Hobby

Come pitturare una chitarra

Se avete una chitarra ed intendete personalizzarla con una tonalità di colore che maggiormente vi soddisfa e che meglio si adatta al vostro stile di musica, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise che troverete in modo dettagliato nei passi...
Casa

Come dare nuova vita ai mobili in legno

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che intendiamo rivitalizzare in quanto sporchi oppure scoloriti, possiamo eseguire degli ottimi interventi che ci consentono poi alla fine di dare loro nuova vita. In riferimento a ciò, nei passi successivi parliamo...
Casa

Come rinnovare i mobili vecchi

Molte volte nella propria abitazione sono presenti mobili antichi, magari rovinati dal tempo. Non tutti sanno però come poterli rinnovare nel migliore dei modi. Essi, più sono vecchi, più interventi periodici serviranno per mantenerli in ottimo stato...
Altri Hobby

Come antichizzare il parquet

Chi possiede un casolare di campagna o una casa, magari in alta montagna, potrebbe, come avviene nella maggior parte dei casi, propendere ad arredare gli interni con mobili classici, in legno magari installando un parquet allineato al medesimo stile creando...
Casa

Come dare aspetto antico al parquet

Chi possiede una casa, o un casolare di campagna, magari in alta montagna, per integrarsi bene con la natura che lo circonda, potrebbe arredare il proprio ambiente usando dei mobili classici in legno, magari installando un pavimento in parquet per rendere...
Bricolage

Come restaurare il legno antico

Se possedete un mobile in legno e desiderate ricondurlo a nuovo splendore, vi basterà solo un pizzico di creatività e qualche indicazione giusta su come procedere nel modo più corretto. Il legno antico si presta in modo particolare ad essere restaurato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.