Come Eseguire La Manutenzione Di Una Sedia Di Legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Al giorno d'oggi, sono davvero tanti coloro i quali si dedicano al fai-da-te, un vero e proprio hobby che accomuna tanti di noi, tramite il quale è possibile poter mettere in pratica la propria manualità, fantasia e voglia di fare. Ecco perché abbiamo pensato di proporre questa guida, semplice e veloce, tramite la quale scoprirete come eseguire una giusta manutenzione di una sedia di legno. In particolare, vedrete come rinforzare e preparare la sedia di legno per la riparazione. Seguite tutti i particolari e non lasciatevi sfuggire neanche un dettaglio di questo lavoro. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Fodera
  • erogatore spray antitarlo
  • carta vetrata
  • stucco universale
37

Come prima cosa, per iniziare il vostro lavoro di fai-da-te, dovrete cercare di capire come poter rinforzare la sedia di legno che è ormai completamente danneggiata. Anzitutto, dovrete rimuovere completamente la vecchia imbottitura presente nella sedia di legno e cercare di sostituire anche la sua fodera. Per questa operazione, consigliamo sempre a tutti di scegliere una fodera che vi piaccia davvero tanto, in modo da poter utilizzare ancora per molto tempo questa sedia ed anche affinché la stessa possa durarvi ancora un po'.

47

Oltre a ciò, dovete sapere e ricordare che anche le strisce di iuta nella parte sottostante andranno rimpiazzate e tese a dovere, in modo che la sedia possa essere perfettamente integra in toto. Successivamente, per chiudere le crepe o anche le scheggiature che si sono potute formare sulla vostra sedia di legno, potrete utilizzare del semplice stucco universale, cercando di scegliere una finitura che sia del tutto coprente. Inoltre, nelle zone più colpite dai tarli, ricordate che dovrete intervenire in modo mirato, grazie ad uno speciale erogatore spray. Adesso, seguendo l'ultimo passo, potrete concludere il lavoro di riparazione della vostra sedia in legno.

Continua la lettura
57

Arrivati a questo punto, prima di passare alla finitura definitiva, ricordate che dovrete lisciare perfettamente tutte le parti che avrete stuccato in precedenza, carteggiando anche tutta la struttura, in maniera tale da poter eliminare la vecchia vernice, che è presente sulla vostra vecchia sedia. Questa operazione, servirà essenzialmente per farla tornare nuova come lo era un tempo. Infine, una leggera levigatura dopo l'applicazione del primer, vi aiuterà certamente a garantire un ottimo risultato finale: infatti, poco dopo l'applicazione, lo smalto si distenderà del tutto, lasciando così la superficie brillante. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Sostituire Una Traversa In Una Sedia A Sdraio Di Legno

Chi ha un giardino, molto spesso, è solito accessoriarlo di sdraio in legno. Purtroppo, queste, restando sempre esposte alle intemperie e ai cambiamenti climatici, sono soggette ad un maggiore deterioramento, soprattutto per quanto concerne il telaio....
Casa

Consigli per la manutenzione dei pavimenti in legno

I pavimenti in legno sono eleganti, donano stile a casa, sono caldi, in quanto il legno naturalmente è un materiale caldo, e sono belli da vedere. Ma per mantenere a lungo la loro bellezza hanno bisogno di costanti cure e di periodiche manutenzioni,...
Casa

Come Eseguire La Manutenzione Del Piccone E Del Badile

Gli attrezzi come il piccone ed il badile sono abbastanza utilizzati quando si fanno lavori manuali, di muratura e di costruzione. Spesso questi attrezzi con il passare del tempo si deteriorano e si corre il rischio che si rompono durante il lavoro. Inoltre,...
Casa

Come fare la manutenzione delle travi di legno

Le travi in legno, sia che già appartengano a una struttura già esistenze, o che siano nuove, devono subire dei trattamenti per evitare il degrado. Ad esempio, se ti trovano all'esterno, per esempio sorreggendo una tettoia, dobbiamo assolutamente prevenire...
Casa

Consigli per manutenzione e la cura del pavimento in legno

Per completare un appartamento in costruzione o in fase di ristrutturazione si possono decidere varie soluzioni e considerando la pavimentazione la si può realizzare, tra le tante designate che oggi esistono, in parquet. Tramite questa guida vi darò...
Casa

Come imbottire lo schienale di una sedia

L'imbottitura dello schienale di una sedia è un intervento che col tempo bisogna eseguire, in quanto il tessuto o il materiale di rivestimento inevitabilmente si assottiglierà e, in alcuni casi si bucherà pure, donando alla sedia un aspetto trascurato....
Casa

Come realizzare una sedia a dondolo

La sedia a dondolo è un oggetto abbastanza comune nelle case, una poltrona particolarmente indicata per godersi momenti di relax e di assoluto riposo. Questa sedia è un particolare tipo di sedia che si distingue per la particolarità di potersi dondolare....
Casa

Come Riparare La Gamba Spezzata Di Una Vecchia Sedia

Le sedie in legno erano considerate un vero e proprio capolavoro di ingegneria nel periodo in cui sono state inventate. Esse, infatti, riescono a sostenere oltre 100 kg di peso nonostante siano costruire solo con piccole bretelle e gambe. Tuttavia, se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.