Come eseguire la pavimentazione a secco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pavimentazione a secco è una soluzione innovativa che permette di di risolvere diversi problemi di infiltrazioni e umidità. In questa tecnica infatti non si utilizzano i massetti o la posa a colla, che non permettono il drenaggio dell'acqua. Inoltre la posa a secco è una soluzione estetica particolarmente bella. Si può realizzare con diversi materiali, come ad esempio piastrelle di cemento, mattoni colorati che creano dei disegni geometrici, pietra lavica e anche pavimentazioni modulari in plastica. In genere questo metodo viene utilizzato per esterni, quindi per creare strade e sentieri nei giardini, o per i cortili e le terrazze. Nulla vieta, però, di farne uso anche in ambienti interni. Vediamo dunque come eseguire la pavimentazione a secco.

26

Occorrente

  • mattoni
  • sabbia
  • mazzuolo
  • livella a bolla
  • tavola robusta
  • scopa a setole morbide
36

Come prima cosa scavate per fare un cordolo, ovvero un perimetro all'interno del quale dovrete realizzare la posa a secco. Il cordolo può essere realizzato in cemento o in legno, a seconda di cosa intendiate usare come materiale. Dopo aver fatto lo scavo con le giuste misure, passate alla posa del cordolo. Successivamente dovrete eliminare la terra in eccesso all'interno dell'area delineata dal cordolo. Se intendete usare delle piastrelle potrete usare un telo impermeabile, ma non è necessario per pietre ornamentali e mattoni. Dopo di ciò dovrete riempire l'area con della sabbia, che poi andrà livellata per bene.

46

Per non commettere errori potete cominciare posando i mattoni secondo il disegno che voi stessi dovrete scegliere. Per esempio potrete realizzarlo a scacchiera, sistemandoli con cura uno a contatto dell'altro. A questo punto sistemate i mattoni assestandoli bene nel terreno, ma fate attenzione a non esercitare eccessiva pressione per non alterare il livello del letto di sabbia. Una volta che avrete eseguito questa operazione, tenete presente che se un mattone penetra eccessivamente, dovrete toglierlo, aggiungere altra sabbia e quindi posalo nuovamente a livello.

Continua la lettura
56

Successivamente livellate i mattoni che andate mettendo, battendoli con un mazzuolo su una robusta tavola di legno. Quindi controllate il risultato con una livella a bolla. Per eseguire al meglio questa fase, appoggiate la livella su una tavola e controllate che il sentiero sia ben assestato e che abbia la corretta inclinazione laterale per permettere all'acqua piovana di scorrere via. Una volta terminato, con una scopa a setole morbide passate della sabbia sulla superficie del sentiero, per riempire gli spazi tra i blocchetti. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se intendete usare delle piastrelle potrete usare un telo impermeabile, ma non è necessario per pietre ornamentali e mattoni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare una pavimentazione in ghiaia

Quando si costruiscono sentieri oppure vialetti d'accesso per giardini pubblici e privati, si utilizza quasi sempre una pavimentazione in ghiaia. Questo materiale si adatta a qualunque giardino o sentiero e si può trovare in diverse varianti. In virtù...
Bricolage

Come pavimentare con gli autobloccanti

Tra i vari materiali per pavimentazione adatti agli ambienti esterni come un giardino od un vialetto di ingresso, spiccano gli autobloccanti. Si tratta di piccoli blocchi di calcestruzzo di svariate sagome e forme. Sono facilmente utilizzabili all'esterno...
Giardinaggio

Come realizzare un vialetto in mattoni

Le superfici pavimentate conferiscono eleganza e praticità al giardino. Per realizzare un vialetto durevole ed esteticamente gradevole, impiegare mattoni dalle diverse grandezze e tipologie. Si potranno così ideare svariate soluzioni in base al gusto...
Giardinaggio

Come pianificare e scegliere il materiale per la pavimentazione in giardino

Chi possiede un giardino sa bene, soprattutto durante le stagioni più calde, quanto sia importante saperne godere appieno. Ovviamente però un giardino affinché sia piuttosto accogliente, necessita di alcuni accorgimenti e di attenzioni specifiche....
Bricolage

Come costruire un forno in muratura

La guida che vi proporremo nei passi che conterranno le nostre argomentazioni, andremo a occuperaci di costruzioni. Per essere immediatamente specifico sul tema che svilupperemo, ci concentreremo sulla costruzione di un forno. Come abbiamo già indicato...
Casa

Come realizzare un piano cottura per il forno

Un forno, soprattutto quello a legna, deve essere provvisto di un piano cottura molto ampio sopra al quale si cucinano le varie pietanze. Questa zona è senza dubbio la più importante e deve avere le caratteristiche giuste per funzionare in modo corretto...
Giardinaggio

Come rimediare a pavimenti scivolosi nel nostro giardino

Le zone dei pavimenti che creano maggiori problemi durante l'asciugatura sono quelli ombrosi. Questo perché l'acqua si mantiene per colpa dell'umidità che si viene a formare. Di conseguenza, bisogna aspettare svariate ore prima che si verifichi la totale...
Giardinaggio

Come creare un giardino sui mattoni

L'idea più semplice per creare un giardino è quella sui mattoni. Optare per questo materiale è una scelta che di solito viene utilizzata da tanti. A questo proposito vanno presi mattoni di particolare fattura e resistenti. Sarà poi sufficiente fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.