Come eseguire la tecnica a piombo sul vetro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La legatura a piombo è una tecnica che viene impiegata sin dal medioevo per decorare le vetrate di grandi finestre di chiese e cattedrali. Tuttavia molti la chiamano "tecnica cattedrale", con cui è possibile realizzare disegni molto elaborati su vetrate artistiche di qualsiasi dimensione, in grado di arredare qualsiasi ambiente, rendendolo unico ed inimitabile. Questa guida vuole essere un valido aiuto per coloro che cercano delle utili informazioni su come eseguire la tecnica a piombo sul vetro.

26

Occorrente

  • Disegni
  • Vetri colorati
  • Profilo del piombo
  • Pennarello
36

Definire il motivo decorativo da realizzare

Una prima serie di schizzi e disegni consentono di definire il motivo decorativo da realizzare, in funzione dell'impiego del vetro e delle sue misure, e della scelta dei tipi e dei colori da utilizzare. Una seconda serie di disegni serve per stabilire come suddividere il motivo decorativo, cioè per progettare lo "scheletro" in piombo della vetrata. Il disegno esecutivo finale, in scala 1:1, ovvero a grandezza naturale, servirà infine per intagliare delle lastre di vetro colorato, che andranno a comporre l'intera vetrata legata a piombo.

46

Utilizzare vetri di una certa dimensione

Per questo tipo di tecnica vengono utilizzati vetri di una certa dimensione, mentre non è consigliabile per assemblare piccoli pezzi di vetro. Prima di tutto occorre realizzare quello che, come per gli arazzi e gli affreschi, viene indicato con il nome di cartone, cioè il disegno preparatorio complessivo delle stesse dimensioni dell'opera da eseguire, in questo caso un pannello. Utilizzare una carta resistente e farne due copie. Individuato il disegno più adatto, tracciare le linee di taglio a pennarello. In progetti di questo tipo è fondamentale rispettare esattamente le misure, per cui dopo aver tagliato il vetro posizionare i vari pezzi sul cartone e verificare che lo spazio tra l'uno e l'altro corrisponda allo spessore dell'anima del piombo.

Continua la lettura
56

Utilizzare i vetri cattedrale

Può essere usato qualsiasi tipo di vetro, purché il suo spessore sia compreso tra i 3 e i 4 mm. È consigliabile comunque usare i vetri cattedrale, vetri colorati trasparenti che presentano una superficie leggermente mossa in più di 15 colori differenti. L'altro componente fondamentale è il profilo del piombo, che serve a legare insieme i vari pezzi di vetro che compongono la vetrata. Osservando il trafilato di piombo di profilo, vi accorgerete che è a forma di H, con due ali e anche un'anima centrale. Pertanto, nel riprodurre il disegno dovrete tener conto dello spessore dell'anima. Il metodo più pratico è dotarsi di un pennarello che produca linee di questo spessore. La tecnica a piombo è indicata per la decorazione di superfici piane.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fondere il piombo

Il piombo è un metallo molto duttile e malleabile che fonde a temperature relativamente basse, per questo motivo è possibile fonderlo anche a casa. Se avete intenzione di creare delle monetine in piombo o dei simpatici stampini con questo metallo, allora...
Materiali e Attrezzi

Come Utilizzare Il Filo A Piombo

Uno strumento impiegato specialmente nel settore dell'edilizia e che non può assolutamente mancare all'interno del proprio fabbricato (villa, appartamento, villetta a schiera, monolocale, ecc.) è rappresentato dal filo a piombo. Al giorno d'oggi, comunque,...
Casa

Come Rimuovere La Pittura Al Piombo

È stato riconosciuto che la pittura al piombo è piuttosto dannosa per la salute delle persone, e poiché in passato se ne faceva un ampio utilizzo, oggi ci si ritrova a doverla necessariamente eliminare. Ebbene infatti è stata totalmente bandita dal...
Bricolage

Come realizzare fiori di vetro colorato per le finestre

Se amiamo l'arte ed in particolare la decorazione del vetro, possiamo mettere in pratica la nostra abilità, dedicandoci alla realizzazione di eleganti e raffinate vetrate, proprio come i classici e stupendi rosoni presenti nelle cattedrali. Nei passi...
Materiali e Attrezzi

Come fondere stagno o piombo in stampi

Imparare a fondere lo stagno oppure il piombo potrebbe rivelarsi abbastanza utile non soltanto per realizzare dei lavori in casa, ma anche per formare degli oggetti di arredamento o degli accessori per la persona. Per dare vita alla propria fantasia,...
Altri Hobby

Come dipingere un soldatino di piombo

Se siete collezionisti di soldatini di piombo e volete realizzarne uno con il classico metodo della fusione nello stampo oppure ne volete acquistare uno del colore grigio naturale per dipingerlo con attenzione e nei minimi dettagli, ci sono alcune tecniche...
Altri Hobby

Costruire una montatura per il surf casting

La pesca è un'attività prettamente maschile che si pratica sia in acque dolci che al mare: in base al luogo e alla fauna ittica, si mettono in pratica diverse tecniche, le quali prevedono l'utilizzo di specifiche attrezzature e lo svolgimento di particolari...
Casa

Come Riparare Il Cristallo

Il cristallo è un materiale piuttosto simile al vetro: entrambi, infatti, vengono realizzati mediante un processo di fusione, ossia lo strato vetroso, e ottenuti attraverso il raffreddamento di una massa, di particolari componenti, che in precedenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.