Come eseguire l'innesto a cuneo apicale del Glicine

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Generalmente si ricorre all'innesto per poter dar vita ad una nuova e più forte pianta dalla pianta che già esiste. Per rendere più solido e dunque efficace ogni innesto generalmente dci si avvale dell'uso della rafia che consente di legare le due estremità che combaceranno fino a creare poi un unica pianta. Le tecniche di innesto che si possono eseguire sono diverse e varie. In questa guida vi spiegheremo passo passo come eseguirle per mantenere la vostra pianta ricca di fiori ed in salute. Le principali tecniche sono le seguenti:
- a marza; - a spacco intero;- a corona;- a spacco inglese semplice;- a doppio spacco inglese;- a spacco laterale;- a stella o a spacco pieno etc. Di seguito ci soffermeremo nella descrizione dettagliata di tutte le operazioni da eseguire, per la realizzazione dell'innesto a cuneo apicale, per la pianta del glicine.

26

Occorrente

  • Glicine
  • coltello
  • vaso
  • terra e terriccio
  • nastro di protezione o rafia
  • forbici
36

Il glicine è un rampicante molto bello e fiorito che viene utilizzato principalmente a scopo ornamentale. Appartiene alla famiglia delle Papilionaceae. Per poter mantenere le caratteristiche che la distinguono e restare robusta ed in salute, si deve eseguire un innesto a cuneo apicale. Operazione, necessaria per tenere lontane malattie e i parassiti, favorendo così un corretto e salutare sviluppo della pianta con un'abbondante fioritura. Generalmente ci si avvale del cosidetto portainnesto che consiste nella parte inferiore della piante che viene appunto moltiplicata con la tecnica dell'innesto. Il porta innesto fornisce l'apparato radicalel ed una parte svuppata dell'apparato caulinare.

46

Il glicine, il cui nome originale è Wisteria, ha origine nell'estremo Oriente, Giappone e Cina. La sua robustezza e la facilità di coltivazione, ha permesso che si adattasse perfettamente al nostro clima. La primavera, precisamente nel periodo che va da aprile e maggio, è il momento migliore per acquistare la pianta da coltivare nei nostri terreni. Il tipo di innesto che si deve praticaper per poter mantenere sana la pianta viene comunemente chiamato a cuneo apicale, il quale si realizza eseguendo dei semplici passaggi che vi illustreremo nel dettaglio: Per la prima operazione ci si deve munire di coltello con cui potremo tagliare l'estremità del portainnesto con più o meno 5 nodi e realizziamo una fessura alla base, di circa 5 cm di lunghezza; Successivamente in quello che potremmo individuare come il secondo passaggio, tagliamo uno o più pezzi di stelo del glicine da innestare e realizziamo una punta nella parte bassa ed infine dopo aver fatto un accurato e preciso taglio in verticale, innestiamo sopra una gemma.

Continua la lettura
56

A questo punto del lavoro inseriamo, con molta delicatezza, lo stelo del glicine, dentro il portainnesto. Fondamentale ricordarsi che i pezzi che abbiamo innestato, vanno allineati da una parte e rivestiti con del nastro di protezione della larghezza di circa 5 mm oppure con della rafia. Adesso si può dire che ilnostro innesto a cuneo apicale è pronto per essere rivestito. Questa operazione si effettua in questo modo: partiamo dalla parte superiore del portainnesto e lo rivestiamo con della rafia sino alla parte inferiore dello stesso. Per finire, la nostra pianta di glicine viene adagiata dentro un vaso con della terra. È molto importante ricoprire l'innesto e le radici con uno strato di terriccio umido. Se tutto il procedimento è stato eseguito in maniera corretta, non vi resta altro da fare che aspettare la prossima fioritura. A noi non resta che augurarvi buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come fare crescere il glicine sul balcone

Sono sicuro che c'è una parte di voi che farebbe di tutto per fare crescere il glicine sul balcone. Il glicine è una pianta straordinaria. E il vostro sogno sarà sicuramente quello di una vecchia casa in campagna con glicine che cresce sul balcone....
Giardinaggio

Come avere una pianta di glicine con diversi colori

Per abbellire la vostra abitazione, il vostro balcone o più semplicemente il vostro giardino il glicine è una pianta davvero sensazionale e perfetta. Profumatissimo e coloratissimo il fiore del glicine è in grado di conquistare le persone grazie al...
Giardinaggio

Come coltivare il glicine in giardino

Il glicine è una bellissima pianta rampicante, la quale proviene generalmente dal Giappone e della Cina. Lungo gli steli del glicine, si formano dei bellissimi e profumati fiori. Questa particolare pianta viene generalmente utilizzata per abbellire maggiormente...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di glicine secchi

Il glicine, altrimenti conosciuto sotto il nome di "Wisteria", è una pianta dal bel colorito violaceo, che risulta perfetta per pergolati robusti a cui farla aggrappare, è adornare così il vostro balcone, terrazzo o il giardino. Ovviamente, è possibile...
Giardinaggio

Come fare l'innesto a spacco

Il giardinaggio è un hobby molto salutare, esso infatti allevia stress e ansia e permette di rilassarsi. Se anche voi siete degli amanti del pollice verde avrete senza dubbio sentito parlare di innesto. L'innesto è senza dubbio la tecnica maggiormente...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a spacco

L’innesto è una tecnica usata da moltissimi anni per riprodurre piante di ogni genere. Esistono vari tipi di innesto. Ogni tipo viene utilizzato per delle piante specifiche. Tramite questo tutorial vi daremo degli utili consigli per l’innesto a spacco....
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sulla vite selvatica

In questa semplice ed esauriente guida vedremo come effettuare l'innesto sulla vite selvatica. La vite selvatica può dare enormi soddisfazioni. Infatti, a seconda del tipo, questa può produrre uva da vino oppure uva da tavola. È pertanto evidente che,...
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sull'albero di limoni

L'innesto è una delle tecniche maggiormente adoperate in agricoltura per permettere alle piante (soprattutto quelle da frutto) di proliferare. Altre tecniche di propagazione sono la margotta, la propaggine e la talea. L'innesto è tuttavia un'operazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.