Come eseguire una pittura effetto lavagna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le pitture effetto lavagna al giorno d'oggi sono molto di moda in quanto conferiscono carattere e creatività all'ambiente. Si tratta di una soluzione senza dubbio molto divertente che farà contenti anche i bambini. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter eseguire correttamente una pittura effetto lavagna.

26

Occorrente

  • Vernice lavagna
  • Nastro adesivo di carta
  • Pennello o rullo
  • Gesso
  • Panno asciutto
  • Telo di plastica o vecchi giornali
  • Guanti di lattice, grembiule di gomma e occhiali protettivi
36

Lavorare in una zona ventilata

Prima di iniziare il progetto assicuratevi di lavorare in una zona ben ventilata, perciò aprite porte e finestre per una buona circolazione dell’aria. Indossate degli abiti protettivi, in particolare un grembiule per proteggervi da eventuali schizzi, guanti in lattice e occhiali di protezione. Procedete coprendo il pavimento con un telo trasparente o vecchi giornali e rimuovete tutto ciò che possa inavvertitamente macchiarsi di vernice, poiché la tintura andrà via dalle superfici con qualche difficoltà. Per ottenere risultati ottimali, è consigliabile pulire e smerigliare l'intera superficie che andrete a verniciare con carta vetrata a grana fine, in modo da ottenere un piano perfettamente liscio ed omogeneo. In seguito pulite l'intera area da pitturare con un detergente delicato, al fine di rimuovere tutta la polvere in eccesso.

46

Asciugare l'area

Asciugata l'area con un panno asciutto, utilizzate dello scotch di carta per delimitare lo spazio in cui andrete a pitturare. Applicate una mano di fondo o primer ancorante (ideale per isolare e coprire le imperfezioni) con un rullo o un pennello. Lasciata asciugare la base per qualche ora, quindi, applicate una seconda mano, così da far aderire perfettamente la vernice al muro ed evitare che si stacchi o si rovini durante l’utilizzo. Quando il fondo sarà completamente asciutto, potete procedere alla tinteggiatura. Per ottenere un risultato ottimale, date la prima mano preferibilmente con il rullo in senso orizzontale, in modo da coprire uniformemente la superficie. La vernice impiegherà circa tre o quattro ore per asciugare ed una volta asciutta passate la seconda mano in senso verticale per una finitura omogenea.

Continua la lettura
56

Staccare il nastro adesivo

Successivamente bisogna staccare il nastro adesivo dal muro, stando bene attenti ad eseguire questo lavoro in maniera molto delicata. In seguito bisogna fare asciugare la vernice per almeno qualche giorno. In ultimo, prima di poterla utilizzare, passate un gessetto su tutta la parete in modo tale che tutte le fessure vengano riempite. Eliminate poi il gessetto con un panno umido.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Pittura su porcellana: tecniche

Tutti quanti abbiamo in casa qualche oggetto di porcellana, magari un po' anonimo che potrebbe essere rinnovato e decorato per dare un tocco in più. La porcellana, si sa, è un tipo di ceramica molto pregiata. Esistono in circolazione differenti modelli...
Altri Hobby

Come realizzare la pittura su tessuto

Sicuramente almeno una volta nella vostra vita, vi sarà capitato di vedere le bancarelle dei venditori ambulanti, piene di semplici magliette realizzate con pittura e di pensare a come sono state realizzate?! Dovete sapere che la pittura su tessuto consente...
Altri Hobby

Come decorare con effetto marezzato

L'effetto "marezzato" ampiamente utilizzato per decorare nei lavori di decoupage, prende origine da un'antica tecnica di pittura murale. Da applicazioni su superfici vaste, il tutto si riduce ad una decorazione, in qualche modo più minuziosa, o meglio,...
Altri Hobby

Come ottenere un effetto marmo sulla carta

In questa guida, tenteremo insieme di capire come poter ottenere un effetto marmo, proprio sulla carta, in modo da creare un disegno ed un effetto veramente unico e speciale, ma anche molto originale.Cercheremo di analizzare il tutto, mediante la fantasia...
Altri Hobby

Come realizzare un bracciale all'uncinetto effetto multiplo

Realizzare qualcosa da poter regalare o farla per voi stessi, è sempre motivo di soddisfazione. Tanto che, sono molti gli accessori, che potete creare con le vostre mani. Se per esempio avete l'idea di realizzare un bracciale, potete utilizzare tanti...
Altri Hobby

Come creare l'effetto finta pelle

Se abbiamo un oggetto come, ad esempio, una borsa nera, o di un qualunque altro colore, e vogliamo cambiarne l'aspetto creando l'effetto finta pelle, dobbiamo utilizzare alcune tecniche di decorazioni specifiche per questa tipologia di lavoro. Ecco, quindi,...
Altri Hobby

Come dipingere un vaso di porcellana con effetto acquarello

La porcellana è un materiale che si presta a mille usi e decorazioni. Elegante e raffinata, riesce a donare stile a qualsiasi tavola. Se vuoi valorizzarla ancora di più, prova a decorarla. In questo tutorial vedremo come dipingere un vaso di porcellana...
Altri Hobby

Come realizzare l'effetto acqua con la resina

La realizzazione di forme in resina è una vera e propria forma d'arte, molto divertente e semplice da praticare. Tutti gli amanti del fai da te che abbiano un minimo di esperienza avranno sicuramente già maneggiato la resina e ne avranno scoperto le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.