Come estendere i cavi degli altoparlanti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per riuscire ad ascoltare bene un film o brano musicale, vengono adoperati generalmente degli altoparlanti collegati ad uno stereo o un sistema di home entertainment. La stessa cosa vale anche per ascoltare nella maniera migliore un concerto all'aperto, una recita scolastica oppure uno spettacolo teatrale amatoriale. Una soluzione per risolvere questo inconveniente consiste nell'allungare i cavi di collegamento. La seguente procedura non è assolutamente complessa, dunque alla portata di chiunque. Basterà soltanto prestare un po’ di attenzione ed avere a disposizione gli strumenti adeguati. Nella presente guida completa, vi andrò a spiegare come si devono estendere i cavi degli altoparlanti.

26

Occorrente

  • Prolunga di cavo avente le stesse caratteristiche di quello esistente
  • Forbici da elettricista
  • Nastro isolante
  • Connettori "testa-testa" o cappucci isolanti per cavi
36

Togliere la corrente elettrica

Innanzitutto, assicuratevi che l’impianto sul quale lavorate non risulti collegato dalla corrente elettrica. Successivamente, dovete scollegare il cavo di collegamento tra l’impianto e l'altoparlante. Fatelo svitando le connessioni ed estraendo delicatamente il cavo. Dopo averlo estratto, questo andrebbe suddiviso in due: il filo positivo ed il filo negativo. All'estremità dei seguenti due cavetti si dovrebbero vedere alcuni trefoli (porzioni di filo metallico nudo). Una volta controllata la tipologia di cavo esistente sull'impianto, acquistate una prolunga dello stesso genere. Dovrete tagliarla in funzione della lunghezza che desiderate ottenere.

46

Unire il nuovo cavo a quello vecchio, tramite saldatura a stagno

A questo punto dovete sfilare con le forbici da elettricista le estremità dei cavi interni della prolunga, lasciando circa "1,5 cm" di filo nudo. Dopodichè, unite il nuovo cavo a quello vecchio con estrema dolcezza. Naturalmente, il cavo positivo va congiunto a quello positivo ed il cavo negativo andrà unito a quello negativo. Per non sbagliare, basatevi sui colori o segni di riconoscimento presenti sui cavi. La soluzione migliore consiste nel compiere una piccola saldatura a stagno fra i trefoli di filo nudo. Qualora non abbiate l’apparecchiatura occorrente, avete l'opportunità di adoperare i cosiddetti "connettori testa-testa".

Continua la lettura
56

Utilizzare speciali cappucci e unire nuovamente il cavo all'impianto o alle stereo

L’ultimo metodo per la connessione dei due cavi è l’impiego di particolari cappucci in grado di bloccare i trefoli e metterli a contatto. Questi funzionano anche da materiale isolante. Dopo aver compiuto questa azione, vi consiglio di provare l’effettiva tenuta del nuovo cavo allungato tirando un po' le due estremità. Qualora il lavoro venisse eseguito a regola d’arte, la connessione reggerà. Adesso basterà collegare di nuovo il cavo all'impianto o allo stereo, riavvitare le connessioni e ripristinare la corrente elettrica. In questo modo, avrete l'opportunità di posizionare gli altoparlanti nella posizione desiderata ed ascoltare in modo ottimale qualunque file audio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Togliete sempre la corrente elettrica durante lo svolgimento di questo lavoro di estensione dei cavi degli altoparlanti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come interrare i cavi elettrici in giardino

La possibilità di poter usufruire del giardino anche la sera, dipende dal tipo di illuminazione che si vuole adottare. Tuttavia questa opzione va presa in base alla metratura e tipologia di pavimentazione o terreno su cui si dovrà operare. Pertanto...
Materiali e Attrezzi

Come saldare i cavi audio

Quante volte vi è capitato di non utilizzare più un un dispositivo audio per alcune problematiche dovute al sonoro? Talvolta la problematica è lieve, ma non sempre si ha la prontezza di ingegnarsi e porre rimedio da sé. Per chi ha un minimo di dimestichezza...
Materiali e Attrezzi

Come calcolare il dimensionamento della sezione dei cavi elettrici?

Un cavo elettrico tipico contiene un filo che è spesso avvolto da un rivestimento esterno. La larghezza del filo determina il carico che può reggere in modo sicuro. Gli ispettori misurano i diametri dei fili per accertarsi che siano sicuri per l'uso...
Materiali e Attrezzi

Come sdoppiare un cavo elettrico

I cavi sono dei componenti essenziali per un circuito elettrico, insieme alla resistenza ed al generatore di elettricità, se venisse a mancare soltanto uno di tali elementi, il circuito non funzionerebbe. Il compito dei cavi è quello di trasportare...
Materiali e Attrezzi

Come riconoscere le funzioni dei fili elettrici colorati

Come ben sappiamo ogni circuito elettrico per poter funzionare ha bisogno di cavi; questi ultimi sono indispensabili per far arrivare la corrente dal generatore all'utilizzatore. Leggendo questo tutorial si potranno avere delle corrette informazioni su...
Materiali e Attrezzi

Come installare un tubo corrugato

Occuparsi di una casa non è mai una questione semplice e vi sono tantissime cose di cui dovrete tenere conto. Non si tratta solo di scegliere l'appartamento migliore, ma anche di abbellirlo, curarlo e migliorarlo il più possibile. La casa è il nido...
Materiali e Attrezzi

Come installare una presa elettrica esterna

Quando si lavora fuori casa con gli strumenti elettrici, niente è più conveniente che avere accesso all'energia elettrica con una presa esterna senza dover utilizzare cavi di prolunga che attraversano la casa. Installare una presa elettrica esterna...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un lampadario in legno

Il lampadario è senza dubbio l'elemento chiave per quanto riguarda l'arredamento di una stanza. Infatti, un eventuale ospite, entrando nella sala, volgerà inevitabilmente lo sguardo al lampadario che, dovrà essere in sintonia con tutto l'arredamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.