Come Evitare Che La Cristallina Si Attacchi Alla Lastra Del Forno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il forno è un dispositivo che genera calore; esso è utilizzato per scaldare materiali solidi oppure liquidi. Il forno trova applicazione in ambito domestico (per la cottura degli alimenti) ed industriale.
Quando si utilizza la cristallina è opportuno prendere alcune precauzioni in quanto spesso finisce per attaccarsi alla lastra refrattaria del forno. Leggendo questo tutorial è possibile avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come evitare che la cristallina si attacchi alla lastra del forno.

26

Occorrente

  • spugna
  • acqua
  • utensili vari per la lavorazione
36

Ci sono almeno due cose che ogni ceramista deve fare se vuole evitare che la cristallina si attacca alla piastra refrattaria del forno. La prima riguarda la temperatura del forno stesso; infatti, essa deve variare in base al tipo di cristallina che si è adoperata per ricoprire l'oggetto da cuocere. Se si decide di utilizzare la vetrina a craquelè la temperatura di cottura si deve aggirare intorno ai 900° C. Mentre se si usano altri tipi di cristallina la temperatura deve essere tra i 920° C ed i 980° C.

46

Un'altra cosa da fare per azzerare lo scioglimento della cristallina sulla piastra del forno è quella di utilizzare una spugna bagnata prima di mettere gli oggetti nel forno. La spugna bisogna passarla su tutte le superfici che hanno la cristallina, specialmente sulla base del pezzo. Infatti, l'acqua riesce a fermare la discesa della cristallina sulla base; in questo modo si evita che la cristallina va sulla piastra del forno.

Continua la lettura
56

Approfondimenti e curiosità:

Il caolino conferisce le proprietà plastiche ed il colore bianco della porcellana; il quarzo è il componente che ha la funzione di sgrassante e permette la vetrificazione. Infine, il feldspato fonde a temperature più basse del caolino ed abbassa la cottura dell'impasto ceramico (1280 °C). Esistono tipi diversi di porcellana, dipende dalle tradizioni di produzione. La temperatura di cottura dell'argilla dipende dall'allumina in essa contenuta. L'argilla è molto malleabile per la presenza di acqua; essa è facile da lavorare anche con le mani. Quando è asciutta e non ha subìto il processo di cottura diventa rigida e fragile. Se viene sottoposta ad un intenso riscaldamento diventa solida. Essa è simile alla plastilina; se si prende una porzione di argilla, con il solo uso delle mani, si può modellare la forma desiderata. È possibile avvalersi dell'ausilio di alcuni strumenti, come le stecche o gli occhielli per le rifiniture dell'oggetto modellato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Costruzione di un forno solare

Quest'oggi focalizzeremo la nostra attenzione su un modo ecologico ed economico per cuocere o riscaldare ciò che si desidera. Viviamo in un periodo che finanziariamente attraversa una profonda crisi. Nel quotidiano molte persone stanno tornando ad apprezzare...
Casa

Come sostituire la resistenza del forno elettrico

Il forno è molto probabilmente uno degli elettrodomestici più utili della cucina. Ci permette di cuocere i nostri cibi preferiti senza ricorrere alle padelle e alle conseguenti insalubri fritture. In particolare, il forno elettrico è di facilissima...
Casa

Come accendere un forno a legna

Il forno a legno è spesso presente nelle nostre villette in campagna e viene utilizzato per preparare ottime pizze o anche biscotti e pane calde, durante le serate in cui è sempre un piacere ritrovarsi con la propria famiglia, proprio come si faceva...
Casa

Come montare un forno ad incasso

Da qualche anno a questa parte, le persone che devono arredare casa si affidano generalmente a mobili o ad elettrodomestici che abbiano la possibilità di essere montati indipendentemente dall'arredamento già presente nell'abitazione. Questo consente,...
Casa

Come regolare il termostato del forno

È capitato a tutti, prima o poi, che il forno giocasse un brutto scherzo proprio quando ci tenevamo tanto alla riuscita del piatto preparato. La cottura, si sa, è molto importante e può succedere che i nostri deliziosi manicaretti, preparati con tanta...
Casa

Come cambiare la guarnizione del forno

Il forno come tutti gli elettrodomestici con il passare del tempo tende a perdere la sua efficienza. Per evitare di spendere soldi rivolgendovi all'assistenza, potrete effettuare voi stessi la dovuta manutenzione evitando così di incorrere in danni futuri...
Casa

Come smontare la porta del forno

La pulizia del forno è un'operazione che periodicamente dovrebbe essere fatta per garantirne una perfetta igiene e una buona efficienza. Per eseguire questa mansione potrebbe essere utile smontare la porta del forno e facilitare così tutte le operazioni...
Casa

Come realizzare un piano cottura per il forno

Un forno, soprattutto quello a legna, deve essere provvisto di un piano cottura molto ampio sopra al quale si cucinano le varie pietanze. Questa zona è senza dubbio la più importante e deve avere le caratteristiche giuste per funzionare in modo corretto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.