Come evitare di stancarsi lavorando a maglia

Tramite: O2O 02/06/2016
Difficoltà: facile
15
Introduzione

Molte donne lavorano la maglia per semplice passatempo, altre invece hanno trasformato questa passione in una vera e propria attività. In ogni caso, per portare a termine il lavoro senza stancarsi in modo eccessivo, bisogna avere tanta pazienza ed un'ottima predisposizione alla manualità ed alla creatività. Ecco, inoltre, qualche piccolo consiglio per evitare di stancarsi troppo lavorando a maglia. Questa guida è rivolta a coloro che non sono molto esperte e che stanno provando a realizzare il loro primo capolavoro.

25

L'arte della lavorazione a maglia è antichissima e si realizza con i ferri. Per iniziare, è meglio utilizzare quelli dritti, ad una punta, che servono per fare i punti base. Via via si potranno adoperare anche quelli a due punti o i ferri circolari: questo, però, quando sarete in grado di realizzare capi di forma tonda, tubolare o senza cuciture. Oltre ai ferri, procuratevi un paio di forbici, gli aghi da lana per cucire, un metro ed un uncinetto per le rifiniture. Lavorare la maglia è un'attività molto impegnativa, che, spesso, finisce col procurare stanchezza e fastidiosi mal di testa. La causa è l'eccessiva concentrazione che si dedica a quella specifica operazione, soprattutto quando non si capisce come procedere. Cosa fare allora? Certamente non bisogna cedere alla rabbia e abbandonare tutto ma bisogna continuare la propria attività, cercando di impegnare più gli occhi rispetto alla mente. Pensare ad altro, dunque, vi aiuterà ad essere meno tese e più pratiche.

35

Una volta acquistata la giusta naturalezza, potrete notare come il lavoro scorrerà con estrema facilità. Durante la giornata, sarete in grado di lavorare anche più ore al giorno, senza sforzi eccessivi. Ricordate, però, di fare una breve pausa dopo ogni ora di lavoro. Un break di anche soli dieci minuti vi aiuterà a rilassarvi ed eviterà di farvi venire i dolori alla schiena, dovuti alla posizione che si assume per lavorare a maglia.

Continua la lettura
45

Un ultimo suggerimento è quello di non lasciare mai il lavoro con il ferro a metà. Per evitare che si formino eventuali nodi o altre irregolarità nella lavorazione della maglia, causate dall'allentamento del filo, è sempre meglio interrompere l'attività non appena finirete la cosiddetta "passata". Per avere le idee più chiare, infine, potete guardare alcuni dei tantissimi tutorial dedicati a questo tipo di hobby e pubblicati su svariati siti internet, o acquistare le classiche riviste in vendita nelle edicole.

55
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare la maglia gettata

La maglia gettata può essere utile per creare un motivo traforato nel tessuto che si sta lavorando o per aumentare il numero di maglie. In corrispondenza del punto gettato si forma infatti un forellino, una piccola asola che può servire a vari scopi....
Cucito

Come fare le babbucce a maglia

Se sei particolarmente brava con i lavori a maglia, i ferri e la lana, ecco una guida interessante per rendere caldo e comodo il tuo inverno! Grazie a questo semplice tutorial di maglia, infatti, potrai realizzare a mano un paio di graziose babbucce di...
Cucito

Come fare un polsino a maglia

Il lavoro a maglia è un'attività che, contrariamente a quanto si pensi, è associata all'immagine femminile solo da un paio di secoli; in precedenza erano infatti, soprattutto gli uomini a svolgere quest'attività, ai tempi piuttosto redditizia. Al...
Cucito

Come fare i bordi nel lavoro a maglia

Il lavoro a maglia è tra gli hobby preferiti di molte persone, in quanto attraverso questa grande passione si possono creare numerosi capi di abbigliamento e accessori alla moda. Realizzare qualcosa con le proprie mani è sempre una bella soddisfazione...
Cucito

Come fare la maglia tubolare

Se si ama la maglia o se si vuole iniziare a fare qualcosa con l'ormai desueta tecnica del lavoro a maglia si deve assolutamente imparare il procedimento della maglia tubolare chiamato anche doppia maglia perché permette di lavorare su due strati facendo...
Cucito

Come inserire le perline nel lavoro a maglia

Migliorare un capo d'abbigliamento lavorato a maglia inserendo le perline, lo abbellisce e, in modo particolare, avrete la soddisfazione di aver realizzato un capo tutto vostro e con la vostra fantasia. Non avrete che l’imbarazzo della scelta; ciò...
Cucito

Come realizzare dei cuscini a maglia

Ci sono vari modi per abbellire ed adornare la casa. Mentre il freddo dell'inverno incalza, un bel caminetto acceso e dei cuscini di lana sopra il divano, danno il senso di calore ed aiutano a rallegrare le giornate grigie. Per chi è pratico nel lavoro...
Cucito

Come rifinire un collo a maglia

Il lavoro a maglia è una pratica molto antica che si avvale dell'utilizzo dei classici ferri e dei filati. Si rivela un eccellente mezzo per creare vestiti, coperte, calze, guanti, sciarpe e via dicendo. Non è affatto difficile imparare questa tecnica,...