Come evitare le malattie del prato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un bel prato, verde e rigoglioso, è senza dubbio un segno distintivo per un giardino curato e gradevole. Avere un prato sano e bello può richiedere, però, una manutenzione costante ed intensa. Il prato, infatti, rischia talvolta di manifestare i sintomi di alcune malattie, spesso piuttosto gravi e da trattare immediatamente, per non perdere l'intero prato verde. Le malattie del prato possono presentarsi, generalmente, attraverso alcuni sintomi specifici, ben visibili ed evidenti, come ad esempio: macchie brune irregolari, chiazze scure e sgradevoli, filamenti rossi o marroni. Quando una malattia colpisce il prato, è necessario intervenire tempestivamente, per impedire la propagazione e la distruzione dell'erba entro pochi giorni dalla manifestazione dei primi sintomi di malessere del manto erboso. La prevenzione, naturalmente, è il miglior trattamento contro qualsiasi tipo di fungo o di malattia del prato, ma fortunatamente la cura dell'erba non è impossibile. Per proteggere il prato dalla sua malattia, è possibile applicare alcuni prodotti specifici, chimici oppure biologici. Nei passi di questa guida troverete tutti i consigli necessari su come evitare le malattie del prato.

25

Per prevenire le possibili malattie del prato, dovrete in primo luogo assicurare al manto erboso una regolare cura ed una manutenzione costante ed attenta. Moltissime malattie del prato, infatti, emergono a seguito di una scarsa idratazione del terreno oppure, al contrario, a causa di una idratazione eccessiva. Innaffiate il prato solo quando è necessario, in media occorrono 2,5 litri di acqua, una volta a settimana. La maggior parte dei funghi del prato prosperano in condizioni di umidità. Al tempo stesso, non lasciate il prato troppo secco, poiché il terreno asciutto comporta una crescita di erba molto debole soggetta a malattie frequenti ed invalidanti, come la ruggine e la muffa. È consigliabile, poi, innaffiare il prato la mattina presto, perché durante le prime ore del mattino il terreno è maggiormente in grado di assorbire tutta l'acqua di cui ha bisogno.

35

Se l'erba non riceve abbastanza azoto e potassio, il prato può diventare debole e di conseguenza è facilmente attaccabile dalle malattie. Applicate un fertilizzante seguendo le istruzioni sull'etichetta. Provate ad utilizzare un concime a lenta cessione, per prevenire le malattie da fungo. Falciate il prato con il tosaerba, senza mai tagliare più di 1/3 dell'altezza dell'erba, perché deve rimanere fitta e rigogliosa (l'erba giovane si presenta tenera e debole contro i funghi). Assicuratevi di mantenere la lama del tosaerba sempre affilata e pulita, perché le lame sporche possono diffondere malattie infettive su tutto il prato.

Continua la lettura
45

Molte malattie del prato, come quelle che nascono a causa di funghi o muffe, vanno via da sole, grazie ad una corretta manutenzione del prato. La muffa, ad esempio, solitamente va via quando le temperature sono superiori ai 4 gradi Celsius. Tantissime malattie scompaiono in estate quando il clima riscalda ed asciuga la terra. In ogni caso, ricoprite di paglia il vostro prato, perché le foglie, le radici e gli steli possono soffocare il terreno, impedendogli di respirare; la paglia inoltre può fermare la diffusione dei funghi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuate periodicamente un test del suolo, per individuare eventuali carenze nutrizionali che possono indebolire il terreno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Consigli per irrigare il prato

Se vuoi che il tuo giardino si conservi bene e che sia sempre di un verde brillante la cosa sicuramente più importante a cui dovrete prestare molta attenzione e un po' di tempo è l'irrigazione. Ovviamente se non irrighiamo il nostro prato con le giuste...
Giardinaggio

Come concimare il prato

Non è per niente facile avere un prato curato al meglio e solamente concimandolo adeguatamente, otterremo il miglior risultato e potremo goderci un verde intenso e rasserenante affacciandoci alla finestra che da sul nostro giardino, oltre che ad una...
Giardinaggio

Come Preparare Il Prato In Inverno

Se nel vostro giardino avete un prato ed intendete prepararlo adeguatamente specie per il periodo invernale, potete farlo seguendo delle specifiche linee guida che alla fine vi consentiranno di ottenerlo in tipico stile inglese, ovvero ai limiti della...
Giardinaggio

Come seminare il prato inglese

Saper prendersi cura delle piante è davvero una passione, che tutti possono coltivare. A tal proposito abbiamo pensato di proporre una guida, valida e semplice da applicare, mediante la quale essere in grado di capire, come poter seminare, nel migliore...
Giardinaggio

5 modi per coltivare il prato

Il prato è uno dei fattori principali quando decidiamo di acquistare la nostra casa. Infatti avere un prato ci permette di provare quella bellissima sensazione di camminare a piedi nudi sull’erba, per sentire la freschezza che sale dai nostri piedi...
Giardinaggio

Come evitare la formazione di ristagni acqua nel prato

Il prato che circonda la propria casa ha necessità di essere mantenuto sempre verde, sia in estate che nei mesi piovosi. Ciò in quanto un giardino in perfetta salute permette la coltivazione e la crescita di molte piante ornamentali, oltre ad essere...
Giardinaggio

Manutenzione e cura del prato

Accanto a tutte le piante c'è sempre un prato più o meno folto e sparso per il terreno. In realtà anche questo come tutti gli altri vegetali è in grado di riprodursi. Ma ovviamente per mantenerlo perfetto va curato. La crescita dipende dalle attenzioni...
Giardinaggio

10 consigli pratici per un prato perfetto

Sognate da sempre un prato come quelli che si vedono nei giardini delle case inglesi o americane? Avete provato più volte a far crescere nel vostro giardino un prato verde e brillante ma non avete ottenuto i risultati sperati? Allora questa è proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.