Come fabbricare un mantello

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le mamme sono molto versatili e si cimentano nelle più svariate attività: dal cucinare al cucire. Per i propri figli fanno di tutto e per loro vederli felici a giocare è un'enorme gratificazione. Bisogna proporre ai bambini attività che stimolano la loro fantasia e la loro creatività, come inventare storie, correre e divertirsi, interagire con i coetanei. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come fabbricare un mantello per i propri bambini utilizzando dei semplicissimi materiali di recupero.

26

Occorrente

  • un vecchio lenzuolo o una coperta o degli stracci da cucina
  • carta da pacchi o carta da cartamodelli
  • forbici, ago e filo
  • colori per stoffa
  • nastrino
36

Procurarsi il tessuto

La prima cosa da fare è quella di procurarsi il tessuto per realizzare il mantello. Si può utilizzare una vecchia coperta, un lenzuolo, ecc. Successivamente si devono prendere le misure del bambino. Si deve appuntare su un foglio l'altezza dal collo ai piedi e la larghezza delle spalle per creare un cartamodello. Se non si ha della carta adatta per questa operazione si può tranquillamente adoperare quella da pacchi. Quest'ultima si presta bene a questo lavoro ed è anche economica. Inoltre, si ha bisogno di: ago, filo, una matita ed un metro.

46

Realizzare il cartomodello

Per semplificare la realizzazione del cartamodello bisogna tracciare due linee: una verticale che riporta l'altezza ed una orizzontale che rappresenta la larghezza delle spalle del bambino. Il mantello deve avvolgere il corpo del bambino o comunque deve essere abbastanza largo sulla parte bassa per afferrarlo se ad esempio vuole simulare il volo come i supereroi. A questo punto si deve tracciare un'altra linea orizzontale che deve essere il doppio di quella dell'ampiezza delle spalle. Poi, si uniscono disegnando delle linee oblique partendo dall'estremità di ognuna di esse.

Continua la lettura
56

Fissare il cartomodello sulla stoffa

Successivamente si deve appoggiare il cartamodello sulla stoffa; quest'ultima si deve tagliare seguendo fedelmente il disegno. Dopo aver ultimato questa operazione si deve creare l'orlo su tutto il perimetro del mantello. Si deve piegare il tessuto verso l'interno; mezzo centimetro è più che sufficiente. Poi, si fissa con degli spilli e si comincia a cucire con ago e filo. In alternativa si può utilizzare la macchina da cucire per velocizzare il lavoro.

66

Legare il mantello al collo

Adesso si deve attaccare un laccetto per permettere al bambino di legare il mantello al collo. Per questa operazione bisogna prendere un nastro lungo circa 60 centimetri; poi, si taglia a metà e si appoggia sulla parte alta del tessuto. Successivamente si cuce il nastro alla stoffa, fissandolo alle due estremità. La cordicina deve essere abbastanza lunga per permettere al bambino di fare un fiocco. Ora il mantello è pronto; si può decorare facendo con dei pennarelli per stoffa degli splendidi disegni per renderlo speciale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare un abito da vampiro

Da alcuni anni anche da noi, in Italia, si festeggia Halloween. Questa festa è di origine anglosassone e rappresenta il saluto all'inverno imminente. Per questa festa tutto è ispirato al mondo dei morti e si è soliti travestirsi con abiti spettrali...
Cucito

Come realizzare un costume da Dracula

I vampiri non sono personaggi molto allegri ma non passano mai di moda! Quindi, ai festeggiamenti del prossimo Carnevale, probabilmente ne spunterà qualcuno. Vi è venuta l'idea di mascherarvi impersonando il terribile e famoso conte Dracula? Non sarà...
Cucito

Come fare un costume da Re Artù

Una festa in maschera è senza dubbio l'occasione giusta per sfoggiare il costume che tutti desiderano, quello di Re Artù, il sovrano più famoso e giusto di tutti i tempi. Il costume è composto da indumenti ed accessori, ma perché possiate indossarlo...
Cucito

Come realizzare un costume da Hobbit per Carnevale

Creare un costume Hobbit per Carnevale è molto semplice. Ha descritto per primo, l'abbigliamento di questi personaggi, il creatore del loro mondo, J. R. R. Tolkien: "Gli hobbit si vestono con calzoni di velluto verde, panciotto rosso o giallo, giacchetta...
Cucito

Come realizzare il vestito di Elsa

Elsa è la protagonista del film di animazione Frozen, molto apprezzato dai bambini per la storia presentata e i tanti brani musicali cantati dai protagonisti. Durante il cartone animato, la principessa Elsa si dimostra abbastanza dolce e coraggiosa....
Cucito

Come realizzare un costume da Gatto con gli Stivali

l Gatto con gli Stivali è un popolare e celebre personaggio tratto da una bellissima fiaba antica che, con l'avvento del cartone animato dell'orco Shrek, è tornato nuovamente in voga. Indossare questo tipo di costume è il sogno di molti bambini e,...
Cucito

Come realizzare un costumino da vampiro

Siete alla ricerca di un'idea vincente per stupire e impaurire tutti i vostri amici? A Carnevale, ma anche in occasione di ogni festa in maschera, vestitevi da vampiro! Una maschera terrificante in pieno stile horror! In questa guida vogliamo illustrarvi...
Cucito

Come realizzare un costume da Zorro

In questa guida, pratica e semplice, che vogliamo proporre, abbiamo deciso di parlare di come poter realizzare, con le nostre mani e grazie alla fantasia, che ognuno di noi, ha nella sua mente, un bellissimo costume di Carnevale, da Zorro. Zorro è un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.