Come fabbricare una bandiera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una bandiera è una fascia di tessuto, nella maggior parte delle volte di forma rettangolare. Include anche un design distintivo, i cui scopi sono talvolta differenti: infatti, può rappresentare un simbolo, un dispositivo di segnalazione o una semplice decorazione. Le bandiere, al giorno d'oggi, si utilizzano anche nella messaggistica a fini decorativi. Lo studio delle bandiere è noto come vessillologia, dalla parola latina "vexillum" (bandiera o striscione). All'interno di questa guida, fornirò tutte le indicazioni necessarie su come fabbricare una bandiera.

27

Occorrente

  • Drappi di stoffa o materiale sintetico per bandiere
  • Colla per tessuti
  • Ago e filo
  • Forbici
  • Bastone per scope o spranghe in plastica per bandiere
37

Scegliere il tessuto da utilizzare

Per prima cosa, è necessario scegliere un pezzo di tessuto giusto. Il modo più semplice per fabbricare la bandiera è partire dal colore di base. Se il colore di fondo dominante è il bianco, è consigliabile impiegare un tessuto bianco. Per quanto riguarda le dimensioni, è importante rispettare le proporzioni: per fabbricare una grande bandiera, si può partire da un drappo di 3,75x2,50 metri. Per i dettagli aggiuntivi, procurarsi dei pezzi di stoffa dei colori necessari. Questi possono essere di nylon o cotone, in feltro o seta, in poliestere o velluto. Il manico della bandiera, invece, può essere di qualsiasi materiale. Si potrebbe utilizzare anche un classico bastone per scopa o una spranga di plastica. L'importante è che sia abbastanza robusto e resistente per reggere la bandiera.

47

Collegare la bandiera al manico

Per collegare la bandiera al suo manico è necessario realizzare una sottile tasca. Questa consentirà al bastone di scivolare. Stendere la bandiera su un piano e posizionare il manico lungo il bordo più corto del tessuto (generalmente si utilizza il lato destro). Successivamente, ripiegare il bordo della bandiera sul manico mentre lo si tiene fermo in posizione. Con una macchina da cucire o della colla per tessuti, fissare perfettamente il materiale. Adesso, è possibile cucire o incollare la parte superiore della tasca. In questo modo, il manico non passerà attraverso il tessuto e, con queste rifiniture, la bandiera potrà distendersi liberamente.

Continua la lettura
57

Disegnare i modelli sui tessuti colorati

In seguito, utilizzare marcatori, righelli e forme per disegnare i modelli sui tessuti colorati, dopodiché si potranno ritagliare con un paio di forbici affilate. Dopo il ritaglio di tutti i pezzi utili, si potranno finalmente fissare alla bandiera. Anche in questo caso, è possibile puntare sulla colla per tessuti. Ago e filo saranno, invece, l'alternativa per chi se la cava col cucito. Al termine della decorazione, è possibile inserire il manico nella tasca della bandiera. Se dovesse allentarsi, aggiungere un po' di colla o qualche punto con ago e filo. A questo punto, la bandiera è pronta per sventolare al vento.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come riutilizzare le sciarpe di lana

Negli ultimi anni va sempre più di moda l'arte del riciclo. Infatti moltissime persone evitano di buttare via oggetti e vecchi indumenti e li riutilizzano in svariati modi. L'arte del riciclo ha coinvolto tutti che mettono in campo la loro creatività....
Cucito

Come realizzare dei guanti da boxe

Sono molte le persone che oggi vogliono arrangiarsi un po' in tutto con il fai da te, e non fa eccezione lo sport della boxe. Si passa dal costruirsi un sacco con la sabbia, al volersi fabbricare in maniera autonoma anche i guantoni che possiamo utilizzare...
Cucito

Come realizzare un vestito da samurai

A carnevale inizia la corsa al vestito più originale e bello, rischiando spesso di cadere in spese eccessive per qualcosa che probabilmente l'anno successivo non potrà essere reciclato. E così si diventa vittime del consumismo per una festa in cui...
Cucito

Come fare un costume da emoticon

Carnevale è appena trascorso e Halloween è ancora lontano, ma rimane la voglia di divertirsi in compagnia di amici e familiari, magari giocando a mascherarsi. E, ora come ora, cosa fa più tendenza di una emoji? Un costume da emoticon, ovviamente! Carina,...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come cucire a mano con l'ago doppio

Le macchine da cucire non sono tutte uguali. Variano a seconda del tipo di tessuto. Per confezionare la maglia ad esempio, la tagliacuce ha solo un ago. Mente nel settore tessile, la macchinista o l'orlatrice utilizza due aghi. Per i jeans si usa un tipo...
Cucito

Come mettere le borchie su una giacca in pelle

Le giacche in pelle sono dei capi d'abbigliamento che venivano inizialmente utilizzati dai motociclisti per ripararsi dal freddo, poi negli anni '80 sono diventate di moda e indossate da uomini e donne di qualsiasi età. Spesso queste giacche vengono...
Cucito

Come scegliere il numero di uncinetto

Lavorare a maglia o all'uncinetto è un hobby che sta tornando in voga negli ultimi anni. In realtà si tratta di una vera e propria arte che diversi anni fa, ai tempi delle vostre nonne, era assolutamente indispensabile: in un epoca in cui i vestiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.