Come far crescere un acero giapponese in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'acero palmato o Momiji è un arbusto della famiglia delle Aceraceae che, provienente dall'estremo oriente, è più che altro conosciuto come "acero giapponese". Si tratta di una pianta detta "decidua" che può crescere dai sei metri di altezza fino a raggiungere addirittura i sedici in casi più rari.
L'acero giapponese è un albero che cresce abbastanza lentamente ma in maniera regolare e gradevole da ammirare. Per questi motivi si tratta di un tipo di albero che risulta molto adatto ai giardini di piccole dimensioni, anche perché non richiede moltissime cure.
La fioritura avviene in estate: i fiori sono riuniti di piccoli grappoli di un bel colore rosso che rende l'albero molto particolare e bello da vedere.
In questa guida vedremo passo passo cosa bisogna fare per piantare e far crescere un acero giapponese in giardino.

29

La prima cosa da fare è scegliere se piantare i semi direttamente nel terreno o meno: l'acero giapponese, infatti, può essere sistemato sia in un vaso che direttamente nella terra. Nel caso in cui si scelga il vaso, questo deve essere ovviamente delle giuste dimensioni.

39

Bisogna a questo punto optare per la giusta tipologia di terra da utilizzare. L'acero giapponese predilige sicuramente un terreno di tipo acido ma, in realtà, anche con la classica terra da giardino è in grado di crescere e svilupparsi correttamente.

Continua la lettura
49

Una volta scelto dove sistemare i semi tra vaso e terreno, bisogna trovare un punto in cui l'albero, crescendo, si ritrovi possibilmente a mezz'ombra, la posizione ideale per questo tipo di albero.
In questo modo si fa sì che il nostro albero giapponese non prenda molte ore di sole consecutive che potrebbero rischiare di danneggiarlo. In inverno, invece, riesce a resistere anche a temperature bassissime che arrivano circa fino a - 15 gradi.

59

Pensate adesso a dove volete posizionarlo: è possibile collocarlo vicino ad altri alberi, anche di grosse dimensioni come, ad esempio, le betulle, ma facendo attenzione a non eccedere di troppo nella vicinanza tra le due piante perché altrimenti rischierebbero di "incontrarsi" una volta cresciute e non svilupparsi correttamente.

69

La prima cosa da fare a questo punto è quindi quella di realizzare una buca che sia di grosse dimensioni e in cui andrete a posizionare i semi del vostro albero palmato. Per farlo avete semplicemente bisogno di una pala. Una volta realizzata la buca, occorre posizionarvi i semi.

79

Dopo aver posizionato i semi nella buca o nel vaso, bisogna aggiungervi, nel fondo, sabbia di fiume pulita e torba. Questi elementi favoriscono il drenaggio e si rivelano particolarmente utili nel caso in cui si sceglie di utilizzare un vaso. In questo modo si evitano, inoltre, pericolosi ristagni.

89

Dopodichè, occorre procedere con fertilizzazioni e concimature, soprattutto durante la primavera e l'autunno. Non occorre esagerare con il concime: se ne viene impiegato in quantità esagerate, si compromette la buona crescita della pianta. Troppo concime, infatti, potrebbero procurare una crescita esagerata del fogliame ma non della pianta stessa.

99

Infine, è buona norma realizzare una pacciamatura di corteccia, possibilmente con l'arrivo della primavera: non solo in questo modo verranno tenute lontane le erbe infestati, ma si aiuterà anche a conservare la giusta umidità per un corretto sviluppo delle radici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come curare l'acero giapponese

Gli appassionati di giardinaggio sanno sicuramente che l'acero è un albero molto diffuso nei giardini giapponesi, e per coltivarlo è soggetto ad una costante cura e opera di manutenzione in modo che possa crescere rigoglioso e ricco di foglie. In riferimento...
Giardinaggio

10 piante da mettere in un giardino giapponese

Se si ama lo stile orientale, si può disporre un giardino giapponese. In tal caso occorrerà tanta passione per le piante ed uno spazio verde. Non è necessario che l'area disponibile sia molto grande. Infatti il giardino giapponese prevede tradizionalmente...
Giardinaggio

10 piante ideali per un giardino giapponese

Un vero giardino giapponese deve essere sempre curato in ogni minimo particolare al fine di trasmettere pace ed equilibrio a chi vi passa del tempo al suo interno. I tre elementi che non possono assolutamente mancare all'interno di un giardino giapponese...
Giardinaggio

Come scegliere le piante per un giardino giapponese

Il giardino giapponese riproduce un paesaggio ideale, astratto e stilizzato. Progettato per il piacere estetico, la contemplazione e la meditazione richiede cure e costanza. Nasce solitamente su rocce e sabbia bianca; sui terreni umidi o laghetti. Le...
Giardinaggio

5 modi per allestire un giardino giapponese verticale

Se amate la natura ed intendete creare in casa un giardino giapponese verticale, potete sfruttare alcune delle più belle piante in voga nelle strutture in stile zen. Tra queste, vale la pena citare l’Acer Palmatum usato per la creazione dei bonsai,...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino giapponese

Negli ultimi tempi stiamo disboscando il nostro pianeta, e la vegetazione è sempre meno presente. Anche se si stanno facendo diverse iniziative per cercare di "riempire" di nuovo con alberi e piante. Guardando però più nello specifico, molte case non...
Giardinaggio

Come far crescere la lavanda nel giardino di casa

La lavanda è una pianta davvero straordinaria sia per la sua particolare bellezza che per il profumo dei fiori, ed inoltre si presta moltissimo per l'estrazione di oli essenziali e di altre sostanze che si rivelano antisettiche. Se dunque avete un ampio...
Giardinaggio

come far crescere le piante acquatiche nel tuo giardino

Le piante acquatiche sono proprio meravigliose e, abbastanza spesso, è possibile vederle all'interno di quei bei laghetti artificiali oppure in qualche parco della vostra città: esse donano, al paesaggio circostante, un aspetto romantico ed affascinante....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.