Come far crescere una siepe

Tramite: O2O 20/08/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per decorare un giardino non sempre i fiori con i loro colori sono sufficienti, è necessario talvolta utilizzare anche qualche siepe, che se ben tagliata e curata crea una bella decorazione, e altre volte invece può servire da protezione da sguardi indiscreti. In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo è possibile far crescere una siepe, in modo rigoglioso e verde, utilizzando le proprie mani e quindi il classico metodo del fai da te, che ora è molto di moda, anche in campo del giardinaggio. La siepe è ora mai un vero e proprio arredamento di giardini e ville, a cui non si riesce proprio a farne a meno. Grazie alla siepe si ha la possibilità non solo di potersi nascondere e quindi aumentare la propria privacy, ma si riesce anche a donare un tocco in più, di bellezza e di verde, alla propria abitazione. Ecco perché abbiamo pensato di creare e proporvi questa guida, semplice e veloce, che ci darà una mano ad avere una siepe che faccia invidia agli altri. La siepe può essere costruita in due modi, o da un unico filare di arbusti, oppure da una doppia filare. In genere le siepi sempreverdi vanno e devono essere piantate da ottobre ad aprile, mentre quelle che tendono a perdere le foglie, possono essere anche piantate in ogni periodo dell'anno. Occorre comunque ricordare che la siepe va sempre piantata, in un terreno non troppo bagnato, oppure ricoperto da neve o gelo, alla quale poco resiste. Ma vediamo più in dettaglio come muoverci.

26

Occorrente

  • pala
  • torba umida
  • filo di ferro
  • forbice da pota
36

La prima cosa da ricordare da fare prima di iniziare a piantare gli alberi per fare la siepe, è quella di dover scavare con l'aiuto di una pala, un fosso che deve essere largo almeno sessanta centimetri. Dobbiamo anche mettere sul fondo del fosso, del letame maturo oppure del terriccio fertile, in modo da aiutare la nostra siepe a crescere rigogliosa e prolifera. Lasciamo trascorrere alcuni giorni e subito dopo possiamo scavare delle buche abbastanza ampie da contenere la piantina con tutte le sue radici.

46

Mettiamo la piantina nella buca, che abbiamo preparato e scavato e disponiamo la torba umida sulle radici della siepe ed anche intorno a queste. Leghiamo per bene ogni pianta ad un filo di ferro, che deve essere ben teso tra due pali posti alle estremità dei filari. In questo modo le piantine possono essere piantate in fila diritta e così possono anche crescere in questo senso. Accorciamo le giovani piante, più o meno della loro metà, in modo da ottenere forme ben definite e precise, fino a formare una vera e propria siepe.

Continua la lettura
56

Quando le piante per la siepe saranno ben cresciute, dobbiamo creare la forma che si desidera ottenere. Per farlo dobbiamo tagliare la siepe, circa ogni anno, almeno metà della sua grandezza e ricreare ogni anno, la forma e l'altezza che desideriamo che raggiunga. Potiamo le siepi adulte, in modo che risultino leggermente più larghe alla base e più sottili all'estremità superiore. Ed ecco che in questo modo avremo delle siepe davvero uniche e rigogliose!
Far crescere una siepe richiede tempo e dedizione, e una certa propensione al pollice verde. Ma anche se non siete esperti, seguendo i suggerimenti di questa guida potrete mettervi al lavoro per far crescere la vostra pianta. Con un po' di pratica e con qualche buon consiglio di esperti del settore, sicuramente riuscirete nel vostro intento.
Non mi resta che augurarvi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare una siepe aromatica

Con il termine siepe, intendiamo una vasta coltivazione di piante fitte tra loro, in modo da ottenere una parete completamente murata di verde. Esse, possono avere dimensioni differenti: oltre che fatte crescere per la loro incantevole bellezza, possono...
Giardinaggio

Come potare la siepe nel modo migliore

Un ottimo modo per realizzare delle aiuole di grandi dimensioni, che abbiano una separazione dal resto del giardino, oppure delle bordure che aiutano a decorare e migliorare l'aspetto dei muri o delle staccionate di confine, è utilizzando delle siepi....
Giardinaggio

Come tagliare la siepe del giardino

Se avete una siepe nel vostro giardino sapete anche che periodicamente dovete provvedere alla sua manutenzione per eliminare le parti morte e per far sì che mantenga la forma che aveva in origine. I più esperti dell'arte topiaria sapranno sicuramente...
Giardinaggio

5 piante per creare una siepe

Se avete un giardino ed intendete recintarlo o addobbarlo con una siepe, è importante sapere che la natura vi offre numerose piante adatte per raggiungere lo scopo. Si tratta per la maggior parte di esemplari a foglie verdi con alcune eccezioni che presentano...
Giardinaggio

Come fare una siepe di alloro

Nei giardini la siepe ha una doppia funzione ovvero di utilità e di estetica; infatti, serve a delimitare la totalità o una parte di esso, creando nel contempo degli spazi intimi. Dal punto di vista estetico è invece ideale specie se si utilizzano...
Giardinaggio

Come piantare una siepe di photinia

Una siepe di photinia rappresenta davvero la soluzione ideale per chi vuole arricchire il proprio giardino con un tipo di vegetazione semplice, dal sicuro impatto visivo e senza particolare ricorso a forme specifiche di manutenzione periodica. E poi...
Giardinaggio

Come realizzare il melograno a siepe

Nel mese di dicembre si possono mettere a dimora le piante da frutto conosciute con il nome di "melograno", i quali danno anche bellissimi fiori decorativi, e se collocate in maniera corretta permettono di realizzare una meravigliosa siepe. Le piante...
Giardinaggio

Come potare una siepe di pitosforo

Il genere del pitosforo appartiene alla famiglia delle Pittosporaceae. Quando si trovano nelle zone asiatiche, hanno un portamento arboreo e possono raggiungere addirittura quasi i venti metri di altezza. Coltivati dall'uomo, invece, difficilmente raggiungono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.