Come far germogliare i semi di glicine secchi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il glicine, altrimenti conosciuto sotto il nome di "Wisteria", è una pianta dal bel colorito violaceo, che risulta perfetta per pergolati robusti a cui farla aggrappare, è adornare così il vostro balcone, terrazzo o il giardino. Ovviamente, è possibile comprarla dal fioraio o in un vivaio, ma farla germogliare da se, è certamente più appagante. In questa guida, vedremo nel particolare come far germogliare i semi di glicine secchi.

27

Occorrente

  • baccelli di glicine
  • cotone idrofilo
  • acqua
  • terreno preferibilmente argilloso
37

Innanzitutto, la prima cosa da fare consiste nel recarsi dal fioraio o in un vivaio, per procurarsi dei baccelli di glicine in cui potete trovare collocati i semi al suo interno. Se, invece, preferite raccoglierli dal terreno, il periodo migliore è settembre. Per riconoscerli, orientatevi verso degli involucri color marrone, simili a dei fagioli che pendono dalla pianta. Bisogna farli seccare tutto l'inverno. In primavera si apriranno i baccelli: adesso potete estrarre i semi da piantare.

47

Ovviamente, i semi che troverete al suo interno, saranno parecchio seccati. Per ammorbidirli, è sufficiente utilizzare dell'acqua. Ecco come fare. Prendete un po' di cotone idrofilo e bagnatelo. Adesso, inserite quattro o cinque semi di glicine. Può essere necessario scartavetrarli leggermente su un lato prima di riporli all'interno del batuffolo di cotone. Dopo qualche giorno, i semi saranno germogliati e finalmente sarà possibile piantarli.

Continua la lettura
57

Il glicine è un tipo di pianta che si adatta con facilità a qualsiasi tipo di terreno o location in generale. L'unico accorgimento consiste nell'accertarsi che, una volta che la pianta sarà cresciuta, abbia a disposizione un supporto in cui le sarà possibile arrampicarsi. Comunque, idealmente, il glicine richiede un terreno argilloso, ricco e ben drenato. Inumidite il terreno, e alloggiate i semi a soli pochi millimetri di profondità. Verso metà maggio, quindi bisognerà che passino uno o due mesi, la piantina inizierà a crescere e a darvi le prime soddisfazioni. N. B.: non forzate in alcun modo l'apertura del baccello: i semi saranno maturi solo quando questo si aprirà in maniera del tutto spontanea.

67

Per quanto riguarda l'annaffiatura, il glicine è un tipo di pianta che richiede acqua circa due o tre volte a settimana. In inverno, invece, è anche possibile sospendere un tipo di annaffiatura così frequente. Infine, nei periodi di siccità, è piuttosto opportuno aumentare la dose, ma senza eccedere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far germogliare presto i semi

Per preparare i semi per la semina occorre farli germogliare. Per fare questa operazione non è necessario essere esperti del settore: si devono, infatti, seguire dei semplici passaggi e avere un po' di pazienza. Prima di avviare tale procediento è opportuno...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi prima di piantarli

Come saprete, interrare i semi non è l'unica maniera per riuscire a far nascere una determinata pianta. Difatti esiste un metodo per far germogliare le sementi prima di piantarle, in modo da assicurarne e favorirne lo sviluppo. In questa guida affronteremo...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di lupino

I semi di lupino ovvero quelli ricavai dall’omonima pianta, oltre che commestibili si prestano anche per alcune particolari elaborazioni in erboristeria, e quindi usati per scopi medicali. La riproduzione è possibile ottenerla per seme e con essa...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di olive

L'ulivo è un piccolo albero originario della zona mediterranea. È una pianta che sopporta bene il caldo e la siccità ed è per questo che si coltiva prevalentemente nei luoghi soleggiati. La moltiplicazione dell'albero generalmente avviene per talea,...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi

Seminare qualcosa è un atto che per molti significa qualcosa di importante. Far nascere una piccola pianta e poi farla crescere non è semplice. Bisogna tener conto di alcuni fattori e di alcune precauzioni importanti. Generalmente quando si semina,...
Giardinaggio

Come fare crescere il glicine sul balcone

Sono sicuro che c'è una parte di voi che farebbe di tutto per fare crescere il glicine sul balcone. Il glicine è una pianta straordinaria. E il vostro sogno sarà sicuramente quello di una vecchia casa in campagna con glicine che cresce sul balcone....
Giardinaggio

Come avere una pianta di glicine con diversi colori

Per abbellire la vostra abitazione, il vostro balcone o più semplicemente il vostro giardino il glicine è una pianta davvero sensazionale e perfetta. Profumatissimo e coloratissimo il fiore del glicine è in grado di conquistare le persone grazie al...
Giardinaggio

Come coltivare il glicine

La Wisteria, o più conosciuta come glicine, è una pianta rampicante che, grazie alla sua vistosa e profumata fioritura primaverile, si rende perfetta come ornamento grazie anche alla sua capacita di arrampicasi su praticamente qualsiasi supporto che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.