Come far germogliare i semi di lupino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I semi di lupino ovvero quelli ricavai dall’omonima pianta, oltre che commestibili si prestano anche per alcune particolari elaborazioni in erboristeria, e quindi usati per scopi medicali. La riproduzione è possibile ottenerla per seme e con essa anche la successiva germogliazione. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come far germogliare i semi di lupino.

24

Anche se gran parte delle piante producono dei semi di tipo fertile, è importante sottolineare che non tutti germogliano se vengono irrorati con acqua. Per germogliare i semi di lupino hanno invece bisogno di una temperatura non eccessivamente rigida e una buona e costante luce, purché non diretta al cospetto dei raggi del sole.

34

I semi nello specifico vengono opportunamente disposti su un letto di terriccio molto soffice e abbastanza umido, dotato di un buon drenaggio, quest’ultimo condizione essenziale per la buona riuscita della germogliazione, nonché ideale per tenere costante la temperatura. Per massimizzare il risultato alla classica torba sminuzzata conviene aggiungere della sabbia di fiume. Tuttavia è importante sapere che prima di seminare i lupini, è necessario inumidire del tutto il letto di terriccio, riponendo invece i vasi in un apposito vassoio riempito d’acqua se si è optato per questa tipologia di germogliazione dei semi di lupino. In entrambi i casi l’acqua viene rilasciata gradualmente e in giuste dosi. I semi di lupino per germogliare hanno tra l’altro bisogno di una temperatura non eccessivamente calda, e quindi sia il semenzaio che un vaso non vanno mai esposti ai raggi diretti del sole, che come è noto raggiungono diversi picchi di calore durante il giorno, specie in estate.

Continua la lettura
44

Per massimizzare il risultato e favorire la creazione di una cappa di umidità necessaria per ottenere i germogli di lupino, il semenzaio o i vasi contenitori, si possono avvolgere in teli di cellophane, in modo che l’acqua evaporando manterrà costante la temperatura del terriccio. Non appena i piccolissimi germogli faranno la loro prima apparizione, il semenzaio o i vasi contenitori vanno liberati del telo di cellophane e arieggiati, quindi aprendo ad esempio una varco se abbiamo optato per realizzare il primo in una serra, oppure spostando i secondi in luogo sufficientemente ventilato. A questo punto, non ci resta che attendere lo sviluppo totale dei semi, ed assistere al fenomeno della germogliazione, che nei lupini è particolarmente interessante otre che bella a vedersi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far germogliare presto i semi

Per preparare i semi per la semina occorre farli germogliare. Per fare questa operazione non è necessario essere esperti del settore: si devono, infatti, seguire dei semplici passaggi e avere un po' di pazienza. Prima di avviare tale procediento è opportuno...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi prima di piantarli

Come saprete, interrare i semi non è l'unica maniera per riuscire a far nascere una determinata pianta. Difatti esiste un metodo per far germogliare le sementi prima di piantarle, in modo da assicurarne e favorirne lo sviluppo. In questa guida affronteremo...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di olive

L'ulivo è un piccolo albero originario della zona mediterranea. È una pianta che sopporta bene il caldo e la siccità ed è per questo che si coltiva prevalentemente nei luoghi soleggiati. La moltiplicazione dell'albero generalmente avviene per talea,...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi

Seminare qualcosa è un atto che per molti significa qualcosa di importante. Far nascere una piccola pianta e poi farla crescere non è semplice. Bisogna tener conto di alcuni fattori e di alcune precauzioni importanti. Generalmente quando si semina,...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di glicine secchi

Il glicine, altrimenti conosciuto sotto il nome di "Wisteria", è una pianta dal bel colorito violaceo, che risulta perfetta per pergolati robusti a cui farla aggrappare, è adornare così il vostro balcone, terrazzo o il giardino. Ovviamente, è possibile...
Giardinaggio

Come Coltivare Il Lupino Ornamentale

Il lupino ornamentale è una pianta erbacea perenne originaria del Nord America, dunque resistente alle temperature contenute. Anche se durante l'inverno si spoglia della vegetazione, con la ripresa primaverile si ricopre di foglie e fiori. Il lupino...
Giardinaggio

Come far germogliare il grano

Ultimamente va molto di moda un certo ritorno alle origini per quanto riguarda le nostre abitudini alimentari e quotidiane. Ricicliamo di più, cosa che fa bene all'ambiente, e si riutilizzano molte cose vecchie. Si prova a fare in casa di tutto, dagli...
Giardinaggio

Come Far Germogliare Un Fagiolo in un vaso di vetro

Uno dei primi esperimenti che vengono suggeriti ai bambini è il classico fagiolo nel vaso di vetro. Già dall'asilo i bambini vengono sottoposti a questi esperimenti per stimolare la loro curiosità scientifica. Tuttavia il far germogliare un fagiolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.