Come Far Germogliare Un Fagiolo in un vaso di vetro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei primi esperimenti che vengono suggeriti ai bambini è il classico fagiolo nel vaso di vetro. Già dall'asilo i bambini vengono sottoposti a questi esperimenti per stimolare la loro curiosità scientifica. Tuttavia il far germogliare un fagiolo in un vaso di vetro è qualcosa di più che un semplice esperimento per bambini. L'idea di far germogliare semi vari infatti può rivelarsi azzeccata anche per la vita di tutti i giorni. SI può tenere sotto controllo la crescita di una piantina, decidendo cosa farne una volta germogliata. Potremo consumarne i frutti o più semplicemente usarla come pianta di ornamento. Ma a questo ci arriveremo più tardi. Vediamo intanto come far germogliare un fagilo in un vaso di vetro.

27

Occorrente

  • 1 fagiolo
  • 1 vaso di vetro
  • Carta assorbente
  • Acqua
37

Prendi un qualsiasi vaso di vetro, e metti dentro un fagiolo. Ovviamente non devi usare un fagiolo cotto, ma uno crudo e fresco, altrimenti non hai nessuna possibilità di vederlo crescere nel vaso di vetro. Ora, con la carta assorbente, devi schiacciare il legume contro la parete del vaso, in modo che esso non abbia nessuna possibilità di scivolare o di spostarsi lungo la parete oppure verso il fondo del vaso. Questa è una cosa fondamentale di cui devi assicurarti per la buona riuscita dell'esperimento.

47

A questo punto devi cominciare a versare un po' di acqua nel vaso, ma poca per volta, fino a quando la carta assorbente non è più in grado di assorbire altra acqua. Quando ti accorgi di essere arrivato a questo punto, devi smettere di innaffiare il seme del fagiolo e devi preoccuparti della sistemazione dell'ambiente in cui devi farlo crescere. Devi porre il vaso con il fagiolo in un luogo che sia rigorosamente buio e abbastanza caldo. Poi, a intervalli regolari di tempo, devi continuare ad aggiungere acqua nel vaso.

Continua la lettura
57

Non devi aspettare tanto tempo per vedere i primi germogli del fagiolo: molto presto il tuo esperimento darà i suoi primi frutti e a te darà le prime soddisfazioni. A un certo punto ti accorgerai che dal fagiolo sarà spuntata una prima radice, seguita poi da un germoglio. Si tratta di una cosa affascinante, vero? A questo punto devi soltanto spostare il tuo vaso dal luogo buio e caldo in un posto che sia esposto il più possibile alla luce del sole: così potrai continuare a veder crescere il germoglio del fagiolo che ti è costato tanto tempo e pazienza, ma che ora ti sta ripagando della tua costanza e ti sta mostrando il funzionamento di quel grande mistero della crescita di una pianta che avevi sempre desiderato di conoscere dal vivo. Vedere crescere una pianta sotto i propri occhi è in effetti una cosa affascinante: si può vedere come la natura sia perfetta e ci dà dei frutti di cui noi possiamo beneficiare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far germogliare i semi prima di piantarli

Come saprete, interrare i semi non è l'unica maniera per riuscire a far nascere una determinata pianta. Difatti esiste un metodo per far germogliare le sementi prima di piantarle, in modo da assicurarne e favorirne lo sviluppo. In questa guida affronteremo...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di olive

L'ulivo è un piccolo albero originario della zona mediterranea. È una pianta che sopporta bene il caldo e la siccità ed è per questo che si coltiva prevalentemente nei luoghi soleggiati. La moltiplicazione dell'albero generalmente avviene per talea,...
Giardinaggio

Come coltivare il fagiolo viola

Tra i prodotti maggiormente saporiti dell'orto autunnale, vi sono sicuramente i legumi, elementi fondamentale nella dieta mediterranea, salutari per grandi e piccini e indispensabili per chi adotta un'alimentazione vegetariana: essi rappresentando infatti...
Giardinaggio

Come far germogliare presto i semi

Per preparare i semi per la semina occorre farli germogliare. Per fare questa operazione non è necessario essere esperti del settore: si devono, infatti, seguire dei semplici passaggi e avere un po' di pazienza. Prima di avviare tale procediento è opportuno...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi di lupino

I semi di lupino ovvero quelli ricavai dall’omonima pianta, oltre che commestibili si prestano anche per alcune particolari elaborazioni in erboristeria, e quindi usati per scopi medicali. La riproduzione è possibile ottenerla per seme e con essa...
Giardinaggio

Come far germogliare i semi

Seminare qualcosa è un atto che per molti significa qualcosa di importante. Far nascere una piccola pianta e poi farla crescere non è semplice. Bisogna tener conto di alcuni fattori e di alcune precauzioni importanti. Generalmente quando si semina,...
Giardinaggio

Come far germogliare il grano

Ultimamente va molto di moda un certo ritorno alle origini per quanto riguarda le nostre abitudini alimentari e quotidiane. Ricicliamo di più, cosa che fa bene all'ambiente, e si riutilizzano molte cose vecchie. Si prova a fare in casa di tutto, dagli...
Giardinaggio

Come far germogliare i noccioli dell'albicocca

Molti di noi si vantano di possedere il cosiddetto "pollice verde" e, con molta passione ed impegno, riescono a coltivare un fazzoletto di terreno con risultati davvero sorprendenti. Tuttavia anche chi non ha a disposizione un orticello, ma gode di spazi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.