Come far nascere fiori su un cancello

Tramite: O2O 13/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se si possiede una certa passione e un pollice verde, questa può tornare utile sicuramente per trovare nuove soluzioni per la decorazione dei propri ambienti, sia interni che esterni. Sicuramente bisogna avere una certa manualità per svolgere tali lavori, ma quando la passione e la volontà sono presenti allora ci si può cimentare in tutto. Attraverso questa guida vedremo come far nascere fiori sul cancello, un elemento decorativo che fa un certo effetto, oltre che questo diventa un buon modo per create uno schermo di assoluta praivasi tra esterno e la strada, in una versione del tutto naturale.

25

I fiori rampicanti

Innanzitutto dovete sapere che per adornare un cancello, così come anche un arco, con fiori rampicanti o a stelo lungo, potrebbe essere necessario adoperare un supporto: esistono sostegni per piante, ricoperti di fiori, che all'apparenza non sembrano tali. Sono supporti particolari che producono uno splendido effetto se adoperati insieme ad alcune piante rampicanti particolarmente colorate come la Clematis dal colore insolito (fiori blu o azzurri) o dai fiori giganti. La Clematis è un fiore dall'aspetto cespuglioso e dotato di copiose infiorescenze, quindi ben adatto a ricoprire in poco tempo un intero cancello. Questa pianta, di tipo abrasivo, volubile o rampicante può arrivare in poco tempo anche a superare i 10 metri d'altezza.

35

Clematis

Una specie particolare di Clematis è quella montana: anch'essa possiede un fiore che, con la sua fioritura rigogliosa, può ricoprire velocemente un cancello o un supporto per rampicanti con cancello, così come anche un muro spazioso, sviluppandosi fino a 12 metri d'altezza. La famiglia Clematis comprende però oltre 250 specie, e tra queste esistono anche quelle in vaso: esse hanno una crescita un po' più lenta rispetto alle altre e possono raggiungere i 2 - 2,5 metri d'altezza, ma hanno la particolarità di attorcigliarsi agevolmente intorno al cancello, facendo bella mostra dei loro stupendi fiori. Le Clematis necessitano, soprattutto nei primi tempi, di un sostegno affinché crescano nella direzione e nell'altezza desiderata. È utile infatti agguato vaso un sostegno in legno a forma di griglia in modo tale da garantire la normale crescita della pianta.

Continua la lettura
45

L'altezza

Quando la pianta ha raggiunto un'altezza adeguata a ricoprire l'intero cancello, ricordate di non togliere i rami dai graticci su cui sono cresciuti, ma piuttosto occupatevi dei vasi. Assicuratevi di cambiare i vasi non appena vi rendete conto che le radici non riescono più a mantenersi al suo interno: il non farlo causerebbe il deperimento della pianta. È chiaro poi che non tutte le piante sono adeguate a questo tipo di decorazione: le piante a stelo lungo o quelle rampicanti sono sicuramente quelle più adatte per questa tipologia di operazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 fiori gialli per abbellire il giardino

Un buon ed utile consiglio/ metodo per far acquistare alla vostra casa una bellissima luce e una particolare variazione di colore, è rappresentata dalla presenza di fiori gialli. Essi essendo appunto caratterizzati da un colore molto vivace, permettono...
Giardinaggio

Come eliminare gli afidi dai fiori

Gli afidi, esattamente come le cocciniglie, sono dei parassiti delle piante. Questi insetti perforano sia le foglie che i germogli, sottraendone la linfa e modificandone la struttura morfoanatomica. Per tale ragione, è necessario contrastare l'anfigonia...
Giardinaggio

Come essiccare fiori recisi per composizioni

In questo articolo, vogliamo parlarvi di un argomento molto bello ed anche del tutto profumato. Stiamo parlando di come poter essiccare nella maniera corretta e veloce, i fiori recisi, per creare delle bellissime composizioni. Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Come conservare i fiori secchi

In questa guida consiglieremo come conservare i fiori secchi nel miglior modo possibile, per avere i fiori sempre belli tutto l'anno come se fosse sempre primavera. Il miglior modo è quello dell'essicazione, come ad esempio formare bouquet del matrimonio,...
Giardinaggio

Come disporre i fiori in giardino

Disporre i fiori in un giardino è un'arte che necessita di competenza e tecnica. Le aiuole con fiori non vanno disposte in modo casuale per non creare un orribile effetto disordine. Si deve porre grande attenzione all'accostamento cromatico dei vari...
Giardinaggio

Come far durare di più i fiori recisi

Per conservare a lungo i fiori recisi, esistono diversi metodi, che possono essere applicati con molta facilità, in pochissimo tempo e spendendo pochi soldi (oppure senza nessun costo, se il materiale richiesto è già presente nella vostra casa). È...
Giardinaggio

Come creare un composizione con fiori freschi

Cosa c'è di più allegro, profumato e colorato di una composizione con fiori freschi, per dare appunto un tocco di freschezza alla propria casa o per fare un presente ad una persona cara? Non sempre però l'idea risulta tanto economica quanto bella:...
Giardinaggio

10 fiori da mettere in un'aiuola

I giardini più belli sono sempre quelli che hanno delle aiuole fiorite. Ma, per mantenerle sempre splendide e rigogliose occorre saper scegliere i fiori giusti. Per ottenere tale rendimento bisogna coltivare delle specie particolari e colorate. I fiori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.