Come fare a maglia un porta cartaigienica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Qualcuno si chiederà perché mai realizzare un porta carta igienica in maglia, visto che è un oggetto da bagno che non merita tutto questo interesse. E invece la moda si spinge oltre, fino a rendere speciali tutte le cose quotidiane che usiamo, anche la carta da bagno. Ma non solo, si creano interi set coordinati, in maglia e uncinetto, quindi esclusivamente handmade, per valorizzare questo ambiente e renderlo davvero unico ed originale. Dalle varie foto, vi potrete rendere conto che in realtà questo oggetto potrebbe tornarvi utile, ad esempio il modello singolo che porta un solo rotolo, potrebbe accompagnarvi nei viaggi. E’ sicuramente meno imbarazzante cacciare dalla borsa un simpatico sacchetto in maglia decorato che contiene il vostro necessario per il bagno, anziché portare il rotolo in mano a vista. Se siete in aereo, in treno oppure in giro al centro commerciale questa è la giusta soluzione. Potete realizzarlo con il punto che più vi piace vediamo un esempio. Vediamo quindi tutti i tipi di porta cartaigienica e come fare per realizzarlo a maglia.

25

Occorrente

  • filo di lana o cotone, ferri per maglia, ferro circolare
35

Potrete anche decidere di creare un sacchetto tondo, ma questo richiede pratica e la lavorazione con il ferro tondo o circolare; oppure l’uso di quattro ferri. Nel primo caso si avviano le maglie e si allargano su tutta la lunghezza del ferro, per poi unirle ad anello. Nel secondo caso si dividono le maglie per tre e si avviano su tre ferri che si incrociano ad angolo. L’ultima maglia deve incrociarsi con la prima, facendo attenzione a non fare arrotolare il lavoro. Con il quarto ferro si lavora in tondo su ogni ferro fino a concludere, tirando bene il filo nelle maglie che cambiano ferro per evitare sbavature.

45

Con il primo punto potete ad esempio creare dei porta carta igienica in fasce, quelli verticali da appendere. Con il lavoro in tondo, potrete creare dei sacchetti per il viaggio utili per contenere i vostri rotoli in borsa. Dovete poi abbinare i vari pezzi e seguire uno schema di lavoro. Sul web ce ne sono tantissimi, basta fare una ricerca accurata. Potete crearne diversi abbinando vari punti di lavoro per ottenere degli oggetti davvero moderni e di massima utilità.

Continua la lettura
55

Punto classico, maglia rasata diritta e rovescia.
Se non siete esperte potete partire con il punto dritto e rovescio che è la base per tutti i tessuti lavorati a maglia. La maglia rasata è la più semplice per i principianti. Avviate 20/30 maglie e lavorate una striscia che dovrà essere lunga per avvolgere il rotolo di carta. Fate la prova con un rotolone grande, perché ce ne sono di diversa misura. Potete creare una bordura con altri punti, con decorazioni, oppure lavorare con una treccia centrale e bordi a maglia rasata. Chiudete con dei bottoncini. Potete realizzare la versione singola, oppure in tris per contenere più rotoli. Dovrete collegare i vari pezzi ed assemblarli. Se invece siete esperte, potete optare per altri punti come il punto a coste, a fantasia all’inglese e così via.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare la mezza maglia alta, la maglia alta e la maglia altissima

Sempre più persone sono appassionate al mondo del taglio e cucito. In questo manuale vi spiegherò in quale modo dovete muovervi per riuscire a realizzare una serie di tecniche a mezzo punto con estrema facilità e rapidità. Vi aiuterò a scoprire come...
Cucito

Come realizzare un sacchetto porta lavanda

Realizzare un sacchetto porta lavanda è un'operazione molto semplice, che può essere eseguita in pochissimo tempo; per fare il porta lavanda è necessario conoscere alcuni punti utilizzati nella tecnica dell'uncinetto, come ad esempio: la maglia bassa,...
Cucito

Come realizzare una cuffia a maglia

Realizzare una cuffia a maglia è molto semplice, soprattutto se si è esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cuffia a maglia può essere realizzata con la lana oppure con una stoffa pensante. In questa guida sarà illustrato...
Cucito

Come lavorare la maglia alta con l'uncinetto

Tutte le persone che sanno lavorare all'uncinetto conoscono molto bene quanto possa essere rilassante, creativo e stimolante realizzare determinati lavori, che vanno dalle creazioni abbastanza complicate e difficoltose fino a delle semplici opere da effettuare...
Cucito

Come chiudere una maglia tubolare

Molte donne amano lavorare a maglia e si impegnano nella riuscita dei loro lavoretti, nonostante non sia un'operazione del tutto semplice. Di certo dopo aver realizzato un capo o altra lavorazione a maglia, vi sentirete davvero soddifatte per esserci...
Cucito

Come fare le babbucce a maglia

Se sei particolarmente brava con i lavori a maglia, i ferri e la lana, ecco una guida interessante per rendere caldo e comodo il tuo inverno! Grazie a questo semplice tutorial di maglia, infatti, potrai realizzare a mano un paio di graziose babbucce di...
Cucito

Come fare a maglia un cappotto per cani

Fare a maglia un cappotto per cani, un cappotto è molto semplice, soprattutto se si è degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cappotto per cani, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
Cucito

Come lavorare la maglia volant

Oggi vogliamo proporre un articolo davvero molto interessante ed utile, per tutti coloro che amano lavorare a maglia e nello specifico vogliamo imparare a tutti costoro, come lavorare la maglia volant, nel migliore dei modi ed in maniera facile e veloce.La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.