Come fare a togliere le macchie d’inchiostro dagli abiti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il peggior incubo che può capitare quando si indossano abiti bianchi, è quello di vedere una macchia d'inchiostro improvvisa. Se poi i nostri bambini vanno a scuola, ci troveremo i loro vestiti macchiati di una moltitudine d'inchiostri differenti. Ogni inchiostro ha una composizione diversa dall'altro ed è quindi utile scoprire tutti i metodi per togliere definitivamente queste fastidiose macchie.

27

Occorrente

  • latte
  • succo di limone
  • acido ossalico
  • candeggina
  • aceto bianco
  • borotalco
  • batuffolo di cotone
  • bacinella
  • spazzola a setole dure
  • sale
  • ammoniaca
  • alcool denaturato
37

Anche se pensiamo che la soluzione più immediata è quella di lavare il prima possibile l'indumento macchiato, è proprio ciò che dobbiamo evitare: la macchia a contatto con l'acqua diventa indelebile!
Prima di tutto dobbiamo ricoprirla con del borotalco e lasciarlo fino a quando non si sarà seccato. Successivamente, con l'aiuto di uno spazzolino da denti o di una spazzola a setole dure, strofiniamo con vigore fino a quando non eliminiamo il borotalco. Se ancora non è sparita completamente, possiamo ripetere più volte il passaggio.

47

Soprattutto per quelle derivate dall'inchiostro della penna a biro è di grande aiuto utilizzare il latte. Versandolo in una bacinella, mettiamo in ammollo l'indumento macchiato per un paio di giorni, per poi procedere al normale lavaggio in lavatrice. Possiamo tuttavia unire dell'aceto di vino bianco e immergervi un batuffolino di cotone idrofilo e tamponare.

Continua la lettura
57

Se il vestito da smacchiare è di cotone, seta o lana, può rivelarsi molto utile usare l'alcool. Anche in questo caso serviamoci dell'aiuto di un batuffolino di cotone idrofilo, e, dopo averlo imbevuto di alcool denaturato, lo tamponiamo sulla macchia. È importante procedere delicatamente.

67

Un altro rimedio molto usato è quello di ricorrere all’aiuto del limone, sfruttando la sua azione sgrassante. Basterà spremere il succo di mezzo limone e passarlo sulla macchia. Questo metodo non richiede il lavaggio successivo, quindi può esser usato anche su capi molto delicati e su quelli formati da fibre sintetiche. Se ci troviamo davanti una macchia molto resistente, come quelle delle penne stilografiche, si può aggiugere un cucchiaino di sale al succo di limone ed eseguire lo stesso procedimento.

77

Se la natura della nostra macchia è di china, possiamo eliminarla con facilità solo nel caso in cui sia fresca con l'aiuto dell'ammoniaca. Se invece l'inchiostro è ormai indurito, possiamo provare a ungere la parte macchiata con del burro e lasciare agire un'ora prima di lavare l'indumento con del bicarbonato. Molto frequente è anche l’uso dell’acido ossalico, per le macchie più ostinate. Se l’abito è tutto bianco, possiamo adoperare la candeggina, seguito da un risciacquo in una bacinella con dell’aceto bianco. Ricordiamo di non usarla sugli abiti di seta e di lana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come togliere le macchie di cioccolato dai vestiti

All'interno della presente guida, andremo a parlare di macchie nei vestiti. Nello specifico, come anticipato nel titolo stesso della guida, ci concentreremo nello spiegarvi Come togliere le macchie di cioccolato dai vestiti. Togliere dai vestiti le macchie...
Casa

Come togliere macchie di tintura per capelli

Per le donne così come per gli uomini la tintura per capelli, rappresenta la soluzione ottimale per eliminare il bianco dovuto all'età o semplicemente per cambiare il look. In commercio esistono svariati prodotti che oggi sono per lo più alle erbe,...
Casa

Come togliere il calcare dagli impianti idraulici

Qualsiasi elettrodomestico a contatto con l'acqua, i sanitari e gli impianti idrici sono soggetti all'attacco delle incrostazioni calcaree. Questa sostanza è un sale che si trova disciolto nelle acque in quantità diverse, secondo la zona geografica....
Casa

Come togliere le macchie di colori ad olio dai tessuti

Tra le varie tecniche di pittura una tra le più suggestive e che dona risultati migliori è sicuramente quella ad olio. Questa tecnica sfrutta la capacità dell'olio di essere un ottimo collante con le polveri colorate con le quali viene mescolato e...
Casa

Come rimuovere macchie di pennarello dai capi delicati

Avendo dei figli piccoli, spesso ci si deve scontrare con macchie di pennarello su capi anche delicati. Comunque questo problema non riguarda soltanto i bambini, anche noi adulti spesso, grazie a un po' di distrazione, ci ritroviamo con una bella traccia...
Casa

Come costruire un mobile per appendere gli abiti bagnati risparmiando spazio

Fare il bucato non è sempre una facile operazione, specialmente quando è necessario stendere gli abiti bagnati in casa se non si ha a disposizione un balcone, un terrazzo o un giardino ben esposto al sole. Fare il bucato in casa ed appendere gli abiti...
Casa

Come eliminare le macchie dal legno

Chi possiede in casa degli oggetti legno sa bene quanto siano delicati. Può capitare accidentalmente di sporcarle con delle antiestetiche macchie. Navigando su internet si possono trovare diversi modi per farle andare via e, come se non bastasse, ci...
Casa

Come togliere una macchia di unto dai vestiti

Capita spesso, di macchiarci mentre mangiamo o cuciniamo. In particolare, le macchie d'olio, sono un nemico implacabile per tutti i capi d’abbigliamento e i tessili in generale. Se non si conoscono i giusti metodi per rimuovere le macchie d'unto, può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.