Come fare candele aromatiche a casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le candele sono degli accessori che creano un' atmosfera in casa decisamente particolare. Colorate e di diverse forme, questi oggetti rappresentano nella maggior parte dei casi anche un complemento d'arredo davvero elegante. Se avete una certa vena artistica e non volete spendere molti soldi negli acquisti, ecco che vi illustriamo come fare candele aromatiche a casa.

26

Occorrente

  • Cera d'api
  • Stoppini
  • Stampini vari
  • Colori
  • Aroma di limone
  • Coltello
36

Usate materiali naturali

Le candele aromatiche che andrete a realizzare vanno fatte con materiali naturali. Quindi evitate di usare la tradizionale paraffina. Il metodo che vi proponiamo di utilizzare riguarda il semplice utilizzo di cera d'api e aromi naturali. Fatevi dunque aiutare da alcuni aromi al profumo di agrumi. Gli strumenti che serviranno per preparare le candele aromatiche sono due: un pentolino e gli stampi che serviranno per dare forma alla candela. Mentre, il materiale che va sottoposto a lavorazione, deve essere necessariamente acquistato. In questo caso si può prendere tutto l'occorrente in un negozio di bricolage. A questo punto assicuratevi di avere a portata di mano: cera d'api, degli stoppini, una matita di legno, colori. E infine, un gustoso aroma di limone.

46

Rompete la cera

Per iniziare a fare le candele aromatiche, prendete due pentole. Una piccola e l'altra di dimensioni più grandi. Il metodo che utilizzerete è quello del bagnomaria. Quindi versate dell'acqua nella pentola grande e mettetela sul fuoco. Prendete il pentolino piccolo e adagiatelo nella seconda. A questo punto rompete pezzettini di cera e metteteli nel pentolino. Quando la cera inizia a sciogliersi, cominciate a mescolarla lentamente. Nel frattempo prendete l'aroma al limone e versatene qualche goccia nella cera. Continuate a mescolare aggiungendo i colori desiderati. Appena la cera si scioglie, spegnete il fuoco.

Continua la lettura
56

Versate negli stampini

A questo punto adagiate lo stoppino negli stampini e versate la cera. Trattenete in alto lo stoppino facendo in modo di lasciare una buona parte al di fuori della forma. Tagliate la parte restante e fate aderire la cera. Lasciate asciugare per ventiquattro ore, mettendo le candele aromatiche in un luogo fresco. Trascorso il tempo di posa, potete utilizzare tranquillamente le vostre candele aromatiche. Gli usi che se ne possono fare sono davvero molteplici: il consiglio è quello di utilizzarle come prezioso ed elegante complemento d'arredo per la vostra casa. La candela aromatica può essere utilizzate inoltre come simpatico ed elegante dono da regalare ad una persona cara.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' bene prendere degli stoppini della misura giusta, per evitare che vengano consumati prima che la candela si esaurisca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un porta erbe aromatiche

Tantissimi sono gli oggetti che si possono realizzare con il riciclo e con il metodo fai da te. Però non tutti gli oggetti che vengono creati sono tenuti in debita considerazione come per esempio il porta erbe aromatiche. Leggendo questo tutorial si...
Bricolage

Come Creare Un Quadro Con I Contenitori Delle Candele

Le candeline rotonde sono usate frequentemente per scaldare i fornelli profuma ambienti. Terminata la cera, resta il contenitore in alluminio. Per costruire questo quadro utilizzeremo l'involucro delle candele e una tovaglia americana. Sarà un lavoro...
Bricolage

Come realizzare candele con fogli di cera d'api

La prima materia utilizzata per la produzione delle candele è stata la cera d'api. Attualmente la maggior parte delle candele che sono in commercio sono fatte con la paraffina che è un derivato del petrolio. Le candele realizzate con la cera d'api hanno...
Bricolage

Come fare una lavagna portavaso per piante aromatiche

Soprattutto per chi vive negli appartamenti il problema che si pone è quello di trovare un posto dove posizionare le piante aromatiche, poiché spesso i balconi sono piccoli, o posti all'ombra, o addirittura affacciano in zone dove lo smog e l'inquinamento...
Bricolage

Come realizzare un porta candele con materiali di recupero

Le candele sono l'elemento di arredo adatto per creare un'atmosfera romantica o, semplicemente, per dare un tocco di colore alla nostra casa. Sia le candele che i porta candele possono essere trovati in commercio molto facilmente. Per quanto riguarda...
Bricolage

Come Realizzare Decorazioni Natalizie Aromatiche

Per rendere il Natale personalizzato un'ottima idea è quella di realizzare da sé le varie decorazioni. Rami di sempreverdi, pigne, foglie fresche o essiccate, erbe aromatiche e piccoli frutti possono essere utilizzati per la realizzazione di decorazioni...
Bricolage

Come preparare candele natalizie

Il periodo natalizio viene caratterizzato dalla sua classica atmosfera fatta di luci e colori tipiche. In realtà a caratterizzare il natale sono anche gli addobbi che abbelliscono le nostre abitazioni. Per non perdere originalità e sopratutto per dare...
Bricolage

Come Non Far Colare Le Candele

Le candele rappresentano un complemento d'arredo volte a creare un atmosfera romantica e retrò. Le candele rendono infatti qualsiasi ambiente piú caldo e creano subito un clima di festa. Spesso peró comportano spiacevoli conseguenze: ci ritroviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.