Come fare dei fantasmini segnaposto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Halloween è una delle feste più amate dalla gioventù contemporanea. Nella sua forma moderna, Halloween arriva a noi principalmente dagli Stati Uniti d'America. Tradizione vuole che la notte del 31 ottobre si celebri la cosiddetta "notte delle streghe". È una ricorrenza molto antica, le cui radici affondano nelle usanze pagane di secoli fa. Ma oggi Halloween è una festa ricca di brividi, divertimento e condivisione. Tra un travestimento spaventoso e l'altro, anche le nostre case assumono i toni tetri di uno scenario horror. Se siamo fra quelli che organizzano cenette a tema e feste tra amici, potremmo fare dei piccoli fantasmini segnaposto. Un'idea originale per la tavola più spettrale dell'anno. Vediamo come procedere.

25

Occorrente

  • Salviette umidificate per la pelle (anche già secche e asciutte)
  • Colla vinilica e acqua
  • Bicchieri dal fondo smussato e tondeggiante
  • Candeline led circolari e basse (come quelle da fonduta)
  • Pennarelli
35

Acquistare l'essenziale

Per creare dei fantasmini segnaposto possiamo riciclare alcuni oggetti e materiali che altrimenti scarteremmo. Chi non conosce le classiche salviette umidificate per la pelle? Potremo sfruttarle dopo l'uso per dare forma ai nostri fantasmini. Sono efficaci per il nostro lavoretto anche le salviette già asciutte. Ciò di cui avremo bisogno sarà della colla vinilica, un po' d'acqua e un bicchiere dal fondo tondeggiante. Acquisteremo, inoltre, delle piccole lampadine led a forma di candela da fonduta. Sono reperibili in molti negozi per il fai-da-te e articoli per la casa.

45

Sfruttare le salviette

Per prima cosa, dovremo diluire leggermente la colla vinilica con acqua. Ogni tre parti di colla vinilica aggiungeremo una parte d'acqua, per poi miscelare. Questo renderà la colla meno densa, più propensa a divenire trasparente con il rassodamento. Prendiamo diverse salviette, anche asciutte, tante quanti saranno i posti a tavola. Immegiamole una per una nella soluzione di colla e acqua, quindi strizziamole. Rimuoviamo il più possibile l'eccesso di colla dal tessuto. Capovolgiamo il bicchiere, in modo che il fondo sia rivolto verso l'alto.

Continua la lettura
55

Dare forma ai fantasmini

Adagiamo ogni salviettina su più bicchieri dello stesso tipo. Diamo loro la forma di un fantasmino e lasciamo che asciughino, fino a rassodarsi. Quando i fantasmini saranno del tutto asciutti, rimuoviamoli con delicatezza dal bicchiere. La colla vinilica, ormai dura, permetterà ai fantasmini di mantenere la forma senza alcun supporto. Disegniamo con un pennarello la bocca e gli occhi dei fantasmini. Accendiamo una candelina led e poniamola al di sotto del piccolo lenzuolino rigido. Questo darà ai fantasmini una tenue luminescenza interna. Sulla "testa" di ogni fantasmino potremo scrivere il nome di ogni invitato. Un'idea semplicissima ma d'effetto per le nostre cene di Halloween.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 segnaposto con materiali di riciclo

Quando si vuole apparecchiare una tavola a regola d'arte occorre studiare i minimi particolari. Partendo dal centro tavola ai segnaposto che sono sempre indispensabili. Per renderla ancora più originale, quest'ultimi si possono realizzare con materiale...
Altri Hobby

Come decorare dei segnaposto pasquali

Una tavola decorata con dei segnaposto risulta ovviamente più bella. Tutti gli ospiti avvertiranno maggiormente le attenzioni dei padroni di casa verso di loro. Il segnaposto indica il desiderio ed il piacere di avere a tavola proprio quei commensali....
Altri Hobby

Come fare dei segnaposto di Natale

Per creare dei bei segnaposto di Natale, occorre leggere e seguire i vari passi procedurali qui illustrati. In modo creativo, pratico e veloce, riuscirete a realizzare originali e personali segnaposto natalizi, da utilizzare per decorare la vostra tavola...
Altri Hobby

Come fare un segnaposto in cartapesta

In occasione di pranzi, cene o qualsiasi altra ricorrenza, i segnaposto sono indispensabili. Soprattutto quando si ospitano amici o parenti che tra loro non si conoscono, si cerca sempre di farli sentire a loro agio. Perciò è indispensabile far sì...
Altri Hobby

Come fare narcisi di carta segnaposto

Se abbiamo una cena, un pranzo o semplicemente una festa, possiamo realizzare dei segnaposto molto particolari, colorati ed innovativi. Si tratta infatti di utilizzare la carta crespa che ci consente di ottenere dei fiori, e nello specifico i narcisi....
Altri Hobby

Come fare dei segnaposto carnevaleschi

Il periodo di carnevale si contraddistingue per la sua vivacità, frivolezza e moltitudine di colori. Sono tutti elementi che non possono mancare a tavola, se decidiamo di organizzare un pranzo o una cena a tema in questo periodo. Dopo aver scelto accuratamente...
Altri Hobby

Segnaposto per una cena elegante

I segnaposto sono un accessorio indispensabile per le cene eleganti. Che si tratti di un matrimonio, di un anniversario o di ulteriori occasioni irripetibili, essi non possono mancare. Acquistarli può essere troppo costoso, e quando le proprie risorse...
Altri Hobby

Come fare dei segnaposto a forma di albero di Natale

Se sapete che il "cenone" della Vigilia o il pranzo stesso del giorno di Natale quest'anno si svolgeranno a casa vostra, sicuramente starete già cominciando a pensare al menu per far felici amici e parenti. Le prelibatezze da proporre a tavola non sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.