Come fare dei fiocchi di neve di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molte volte sarà capitato anche a voi vedere nelle previsioni meteo, o magari in qualche film d'animazione, il simbolo bellissimo del fiocco di neve. Questo, graficamente parlando, assomiglia tantissimo ad una stella ed è una raffigurazione che piace sia ai grandi che ai piccoli. Se siete intenzionati ad organizzare una festa a tema invernale o semplicemente volete dilettarvi un po' con qualche creazione semplice potete sperimentare e creare dei fiocchi di neve di carta. A seguire vedremo come fare.

25

Occorrente

  • Foglio di carta bianco
  • Forbici
  • Colla stick
35

Per prima cosa dovrete procurarvi un'immagine che raffiguri un fiocco di neve. Questa operazione è molto semplice da fare, vi sarà sufficiente svolgere una piccola ricerca sul web e stampare l'immagine che più preferite, della grandezza a voi più comoda, in un qualunque foglio di carta.
Se vi occorrono fiocchi dalle dimensioni e forme diverse eseguite la stessa identica operazione fino a quando vi sarà necessario.
Ora munitevi di forbici e cominciate a tagliare tutto il contorno e le parti interne come se si trattasse di una lavorazione a traforo.

45

Ora potete cominciare ad elaborare la figura.
Piegate questa a metà ottenendo così un fiocco di neve a tre punte, fate la stessa cosa anche con un altro ritaglio. A questo punto potete unire i due grazie a della comune colla stick.
Ora avrete ottenuto anche un bellissimo effetto sul piano della tridimensionalità.
Se questo lavoro vi serve per una festa e volete, ad esempio, ricreare l'effetto della nevicata potete utilizzare delle scatole di cartone (quelle da imballaggio sono perfette) che andrete a disporre su di un telaio che avrete composto da molti fili. Lo scopo sarà, ovviamente, far fuoriuscire tutti i fiocchi di neve nel momento desiderato per ottenere un effetto sorpresa.

Continua la lettura
55

Il sistema per far funzionare questo simpatico congegno fai da te è molto semplice ed intuitivo. Legate i vari cartoni che conterranno i fiocchi con del filo talmente sottile che si deve rompere subito appena andrete a tirare verticalmente un capo che di proposito avrete lasciato penzolante ed alla vostra portata.
Un'alternativa è quella di realizzare dei semplici fiocchi di neve bidimensionali (fermatevi al ritaglio) ed utilizzarli come simpatici sottobicchieri o come decorazione da appendere al lampadario. In questo caso potete pensare di crearli anche di colori diversi usando tutti i toni del blu e dell'azzurro oppure di impreziosirli con dei brillantini a seconda della vostra creatività e dell'occasione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare dei portatovaglioli a forma di pupazzo di neve

Se siamo degli amanti dell'atmosfera natalizia e del riciclo degli oggetti, potremmo dar vita a delle deliziose creazioni. Basterà solo un po' di tempo libero e alcuni semplici strumenti e in breve tempo potremmo realizzare qualcosa di unico e speciale....
Altri Hobby

Idee per fiocchi nascita bimba

Tradizionalmente, i fiocchi nascita si appendono all'esterno di ogni abitazione per annunciare a tutti l'arrivo di una nuova piccola vita. In passato, rappresentavano dei veri amuleti con lo scopo di proteggere i bambini da ogni male. Con gli anni, hanno...
Altri Hobby

Come realizzare fiocchi natalizi per i pacchi regalo

Si avvicina il Natale, ed è tempo di fare i primi acquisti natalizi. I negozi si animano di persone, che tra mille cose cercano qualcosa da regalare ai propri cari e agli amici. Generalmente si punta su qualcosa di funzionale e tecnologico, come il cellulare,...
Altri Hobby

Come fare un fiocco di neve con la colla a caldo

La colla a caldo è uno strumento molto utile per incollare velocemente alcuni materiali leggeri come la carta, la plastica, il legno, etc. Essa normalmente viene venduta sotto forma di bastoncini di forma cilindrica, i quali vanno inseriti in un'apposita...
Altri Hobby

Come fare un pupazzo di neve con la tecnica del quilling

Nell'immaginario comune, il pupazzo di neve, in tutte le sue forme e colori, è un elemento immancabile delle festività natalizie. Oltre a quelli che possiamo trovare all'esterno, in giro o di fronte alle case quando nevica, è possibile realizzare dei...
Altri Hobby

Come fare un pupazzo di neve coi bicchieri di plastica

Appena qualche fiocco di neve cade a terra, in ogni bambino nasce il desiderio di uscire e fare un pupazzo di neve Esso, insieme al presepe, all'albero di natale ed ai regali, rappresentano lo spirito dell'inverno. Ai bambini piace molto fare il pupazzo...
Altri Hobby

Come realizzare il pupazzo di neve Olaf

Frozen è senza dubbio uno dei film d'animazione più amati dai bambini e, tra tutti i personaggi, quello che spicca per simpatia ed allegria è Olaf. Questo piccolo pupazzo di neve vorrebbe vivere in un grande prato verde ed ha fatto divertire i più...
Altri Hobby

Come fare un pupazzo di neve con i tappi di sughero

Natale si avvicina e in tanti già staranno preparando i consueti addobbi e decorazioni. Oltre questi, il periodo natalizio è perfetto per fare dei lavoretti, magari insieme ai bambini. Sono tanti i lavoretti di Natale da fare in casa e fra questi spiccano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.