Come fare dei tramezzi interni in cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Può capitare di dover ristrutturare casa o magari abbiamo una stanza abbastanza grande da poterla dividere per ricavarne due e siamo alla ricerca di consigli su come fare per dividerla? Bene in questa guida vi spiegherò come realizzare dei tramezzi interni in cemento. Per rendere ancora più stabile il nostro tramezzo dobbiamo creare ogni tre file un'unione con la parete d'appoggio, quindi in prossimità di questa fila con mazzuolo e scalpello praticare un foro della larghezza del mattone, in modo tale da poterlo incastrare e attaccare con un po' di malta. Arrivati all'ultima fila se lo spazio è uguale all'altezza del mattone, chiudiamo lo spazio rimasto con lo stesso procedimento di malta, se dovesse essere più stretto bisognerà tagliare i mattoni e procedere con la chiusura. Prima di procedere con altre fasi di lavoro consiglio di far indurire il tutto per un paio di giorni.

26

Occorrente

  • mattoni forati o calcestruzzo leggero
  • malta
  • scalpello e mazzuolo
  • livella
36

I materiali

La soluzione giusta è il tramezzo o tramezza che altro non è che una parete che divide un ambiente in due. Fino a qualche tempo fa il materiale usato erano i cosiddetti "foratini", blocchi di laterizio forato, ma oggi i materiali sono vari a seconda delle esigenze possono essere più o meno robusti, avere un peso e un costo specifico ecc., viene utilizzato calcestruzzo alleggerito, soffiato, cartongesso ed altri materiali.

46

Il controllo del pavimento

La prima cosa da fare è il controllo del pavimento, ossia che quest'ultimo possa sopportare il peso del tramezzo, se ci si trova ad un piano terra il problema non sussiste. Non può essere situato troppo vicino a finestre, l'incasso della canna fumaria o condutture elettriche e termiche. Una volta sicuri di questo possiamo procedere con la costruzione della parete.

Continua la lettura
56

Le congiunzioni verticali

La prima cosa da fare è stendere la malta sul pavimento, per la lunghezza del tramezzo che si vuole realizzare ed incominciamo a posizionare il primo listello, livelliamo la malta con lo stesso facendolo oscillare da destra a sinistra e viceversa. In questo modo finiamo la prima fila di mattoni, appoggiamoci sopra la livella e controlliamo che la loro posizione sia giusta, in caso contrario diamo un piccolo colpetto per allineare il tutto. La seconda fila si realizza come detto per la prima con l'unica eccezione che le congiunzioni verticali devono essere alternate, ciò significa che se abbiamo incominciato la prima fila con un mattone intero, incominceremo la seconda con un mezzo mattone, la terza con uno intero e così via. Procediamo quindi come descritto per la prima fila, controlliamo con la livella e procediamo così quasi fino al soffitto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Far indurire per un paio di giorni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come colorare il cemento

In edilizia, il cemento è una sostanza dalle capacità leganti ed adesive, se unita all'acqua. Generalmente si compone di una mescolanza di silicati ed alluminati di calcio. Questi elementi si ricavano dalla cottura, ad elevate temperature, di argilla...
Casa

Come impermeabilizzare una casa in cemento

Il calcestruzzo può permettere all'umidità di penetrare attraverso i muri, creando molte volte delle crepe; ad esempio, una perdita di acqua in un muro di cemento in cantina, può danneggiare la vostra casa, comportando costose riparazioni. L'impermeabilizzazione...
Casa

Come montare le tende da interni

Le tende da interni sono un complemento che vanno a completare l'arredo della casa. Dal momento in cui si decide dove si devono montare. Occorre cercare il metodo come fare per montarle. Superata quindi la fase critica, l'unica cosa che da fare è...
Casa

Come levigare il cemento

Il cemento come ben si sa è un legante strutturale che serve a mantenere saldi le strutture. Ma il cemento può avere anche altre evoluzioni ed essere utilizzato direttamente come rivestimento. Già nei primi del 900 il pioniere di questo materiale che...
Casa

Come applicare il microcemento per interni

Nella progettazione di una casa è importante che tutti gli elementi si fondano al meglio. Scegliere con cura tinte, infissi e pavimenti è essenziale per il nostro benessere. Sono elementi permanenti, che potremo modificare solo con interventi importanti....
Casa

Come usare gli stucchi decorativi per interni

Gli stucchi per interni rappresentano delle particolari decorazioni realizzate solitamente in gesso, ed applicabili sia alle pareti che al soffitto, le quali regalano all'ambiente una maggiore importanza. Questi locali, infatti, possono essere decorati...
Casa

Come sostituire uno scarico nella doccia in cemento

Diciamoci la verità, ogni volta che lo guardiamo pensiamo: "Questo scarico devo sostituirlo prima o poi", perché perde, o semplicemente si mostra usurato, ma proprio perché si tratta di un vecchio scarico, ormai sedimentato nel suo (altrettanto vecchio)...
Casa

Ascensore per interni: consigli per la scelta

Se abbiamo una casa che si sviluppa su due o più livelli, è necessario montare un ascensore specifico per interni. Spesso questa esigenza è dettata dalla presenza di persone anziane, ma tuttavia può rivelarsi un'idea funzionale anche per i più giovani,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.