Come fare delle ballerine all'uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
112

Introduzione

Senza dubbio, creare con le proprie mani delle ballerine all'uncinetto è un lavoro artigianale di grande soddisfazione. Alla fine il risultato vi entusiasmerà, visto che non richiede un'applicazione prolungata. Per realizzarle potete utilizzare sia lana che acrilico, o se la stagione lo permette, del cotone. Potrete sbizzarrivi nei colori da utilizzare. Le ballerine all'uncinetto possono essere un'idea regalo personalizzabile a seconda della stagione. Chi apprezza l'arte artigiana rimarrà entusiasta di questo dono, di alto pregio. Per cominciare è necessario conoscere semplicemente tutti i punti di base. Seguite attentamente le istruzioni della guida che vi spiegheranno come fare delle splendide ballerine all'uncinetto.

212

Occorrente

  • Un uncinetto da 3 mm, filo di lana sottile messo in due.
312

Per fare le ballerine all'uncinetto partite dal primo giro di catenelle e, precisamente dalla suola. Utilizzerete per fare una ballerina della lana sottile piegata in due o del cotone. Naturalmente le catenelle aumenteranno o diminuiranno in base alla lunghezza del piede di chi li indosserà. Avviate 16 catenelle. Alla sedicesima catenella puntate l'uncinetto sulla terza catenella indietro e lavorate 13 maglie basse. Entrate nella catenella di avvio lavoro per lavorare 3 maglie basse. Queste serviranno a creare un archetto di giro. Girate il lavoro e lavorate altre 13 maglie basse. Regolatevi con quella sottostante per essere sicuri del numero esatto di maglie.

412

Il secondo giro delle ballerine all'uncinetto dovrete eseguirlo come segue. Nella catenella non lavorata alla fine (ricordate che siete partite dalla terza catenella), lavorate altre due maglie basse. Puntate l'uncinetto sull'altra catenella rimasta vuota e lavorate altre 2 maglie basse. Adesso lavorate 13 maglie basse nel giro sottostante. Terminate le 13 maglie vi ritroverete nelle 3 maglie basse fatte dentro la prima catenella. In ognuna di esse dovrete fare un aumento di maglia bassa. Otterrete così 6 maglie basse come archetto di giro. Lavorate di nuovo le 13 maglie basse per arrivare all'altro archetto. Anche qui compirete 3 aumenti, cioè uno per ogni maglia bassa.

Continua la lettura
512

Nel terzo giro lavorate 8 maglie basse, a seguire 3 mezze maglie alte, 3 maglie alte. Nelle prossime maglie (cioè quelle basse lavorate due per ogni punto), dovete lavorate due maglie alte per ognuna. Fate ancora 3 maglie alte, 2 mezze maglie alte, e lavorate 6 maglie basse. Arrivate all'archetto di giro, lavorate 2 maglie basse per ogni catenella, compiendo dunque gli aumenti di maglie basse. Siete alla fine del terzo giro. Lavorate un aumento per ogni maglia alta nelle successive sei maglie alte sottostanti. In questo modo sovrapporrete 12 maglie alte in totale. Continuate lavorando 6 maglie alte come le sottostanti. Altre 3 maglie alte, poi tre mezze maglie basse. A questo punto lavorate 9 maglie basse Finito il terzo giro, potete passare alla lavorazione del quarto giro delle ballerine all'uncinetto.

612

Per avviare il quarto giro, lavorate due maglie basse per ognuna delle due maglie basse. Lavorate ancora 9 maglie basse. Quindi lavorate due mezze maglie alte e poi le maglia alte. Lavorate 6 maglie alte e poi 9 maglie basse. Adesso fate un aumento su ognuna delle 5 maglie basse sottostanti. Concluso tutto il quarto giro dobbiamo chiudere la suola lavorando 61 maglie basse. Chiudete con una maglia bassissima. Tagliate il filo e fissatelo. In questo modo avrete terminato la suola delle ballerine all'uncinetto.

712

Le vostre ballerine all'uncinetto cominceranno adesso a prendere forma se cominciate a realizzare la parte superiore della scarpa. Infilate l'uncinetto 7 maglie prima dell'ultimo punto basso lavorato. Quindi a metà tallone. Nel primo giro innestate l'uncinetto e lavorate 3 catenelle (che suppliscono la prima maglia alta). I punti vanno lavorati nella parte interna della catenella per creare la bordura. Lavorate 60 maglie alte. Chiudete con una maglia bassissima. Nel secondo giro della parte superiore delle ballerine, lavorate una maglia alta due maglie alte chiuse insieme, due maglie alte, due maglie alte chiuse insieme (diminuzioni) e 3 maglie alte. Lavorate adesso 8 mezze maglie alte. Poi 26 maglie alte. Continuate con una maglia alta, due maglie alte chiuse insieme, due maglie alte, due maglie alte chiuse insieme (diminuzioni) e 3 maglie alte dopo, chiudete con punto bassissimo.

812

Per il terzo giro, fate tre catenelle per l'alzata, poi 5 maglie alte, 10 mezze maglie alte. Adesso lavorate per 10 volte due maglie alte chiuse insieme (diminuzioni). Ancora un'altra maglia doppia, una maglia alta e 10 mezze maglie alte (una per ogni maglia sottostante). Fate ancora 5 maglie alte e due maglie alte chiuse insieme. Chiudete il giro con il punto bassissimo della terza catenella d'alzata. Avete completato il terzo giro delle ballerine all'uncinetto.

912

Nel quarto giro cominciate con la solita catenella d'alzata, 1 maglia alta, due maglie alte chiuse insieme, una maglia alta e 12 mezze maglie alte. Quindi lavorate una maglia alta, due maglie alte doppie chiuse insieme per quattro volte. Ancora una maglia alta doppia, una maglia alta, 12 mezze maglie alte. A seguire una maglia alta, due maglie alte chiuse insieme, una maglia alta, due maglie alte chiuse insieme. Chiudete sempre il giro con una maglia bassissima .
Il quinto giro è l'ultimo. La ballerine all'uncinetto nell'ultimo giro vengono lavorate in maniera diversa. Quella destra fate due catenelle per l'alzata, poi due maglie alte, una mezza maglia alta, 7 maglie basse. Lavorate una barrettina di 24 catenelle. Tornate poi indietro di 8 maglie e lavorate qui una mezza maglia alta. Lavorate adesso le 16 mezze maglie alte fino ad arrivare al bordo della scarpina. Riprendete dal punto in cui avete lasciato e lavorate 25 maglie basse a girare. Fissate infine con un bottoncino dove avete formato l'occhiello. Proseguite con una mezza maglia alta e due maglie alte e chiudete. La scarpina destra è pronta.

1012

La scarpetta sinistra, all'ultimo giro invece deve essere lavorata al contrario. Ovvero lavorate tre catenelle per l'alzata due maglie alte, una mezza maglia alta e 25 maglie basse. Lavorate le 24 catenelle, tornate indietro di 8 catenelle e lavorate la prima delle 17 mezze maglie alte. Lavorate ancora 7 maglie basse nel bordo, una mezza maglia alta e due maglie alte. Chiudete e fissate con un bottoncino.

1112

Guarda il video

1212

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se cambiate il tipo d filato e il numero dell'uncinetto cambierà anche la fattura della ballerina .
  • Se volete ottenere un lavoro più raffinato usate i colori delicati e canonici, come bianco ecrù o rosa.
  • Per ottenere una scarpina più elegante usate un uncinetto sottile e un filato sottile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare delle ballerine in cotone

L'estate arriva per tutti, anche per i nostri piedi. Onde evitare che se ne accorgano anche gli altri, questo tutorial si (pre) occupa di procurare ai nostri piedi un minimo di refrigerio. Stop ad unguenti miracolosi, scomode solette antiodore, pediluvi...
Cucito

Come fare un paio di stivali di lana utilizzando un vecchio maglione e delle ballerine

Le donne, si sa, amano particolarmente le scarpe e spesso ne acquistano molte più del necessario, rendendo così i propri armadi e scarpiere straripanti fino all'inverosimile. Può essere, quindi, che magari, in occasione del cambio di stagione, salti...
Cucito

5 oggetti originali da realizzare all'uncinetto

Quella dell'uncinetto è una vera e propria arte capace di creare opere di immenso valore. È di origini molto antiche e ai giorni nostri sono soprattutto le anziane a conservarne i segreti. Ma sempre più giovani stanno riscoprendo i saperi di un tempo....
Cucito

Come fare una coperta di lana all'uncinetto

Con l'uncinetto si lavora anche un filo un po' più spesso come la lana. Con la tecnica dell'uncinetto possiamo fare anche una coperta per il nostro letto oppure da regalare a qualcuno. Questa guida contiene tutte le indicazioni su come fare una coperta...
Cucito

Come confezionare una stola all'uncinetto con il punto ventaglietti

Il lavoro all uncinetto si basa fondamentalmente su punti di lavoro semplici e con poche varianti. Nonostante questo però le variazioni che si possono ottenere sono infinite. Le tecniche più diffuse sono due: l'uncinetto tedesco e l'uncinetto tunisino....
Cucito

Come creare un braccialetto all'uncinetto con perline

L'uncinetto è un hobby davvero molto diffuso. Possiamo realizzare tante cose all'uncinetto, soprattutto dei meravigliosi accessori, come braccialetti o collane. In queso modo con un po' di creatività, possiamo realizzare qualcosa di bello ed originale....
Cucito

Come realizzare una cravatta all'uncinetto

Ecco un pratico aiuto, per tutti coloro i quali amano ancora oggi, lavorare l'uncinetto, ma anche ai ferri e perché no anche il ricamo. Nello specifico, in questa interessante guida, che ci accingiamo a scrivere, vogliamo parlare ed approfondire con...
Cucito

Come realizzare fiorellini all'uncinetto con i bottoni

La tecnica dell'uncinetto è più semplice di quanto si creda. È un sistema di intreccio di filo, tramite un arnese a bacchetta rigida, con un uncino ad uno dei capi. Con la lavorazione all'uncinetto si possono creare opere davvero fantastiche. Dalle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.