Come fare delle farfalle colorate di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La manualità deve esser imparata sin da bambini, in modo da familiarizzare con la materia. Infatti una volta che si incomincia a lavorare con le proprie mani, è molto più facile imparare dei lavori manuali anche di una certa difficoltà. Tra le prime cose che si impara a fare con le proprie mani, vi sono dei lavoretti con la carta. Si possono fare degli aeroplanini, barchette o anche degli animali. In particolare le farfalle sono davvero semplici da costruire e possono essere utilizzate per degli addobbi colorati. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come fare delle farfalle colorate.

25

Occorrente

  • Carta colorata (generi vari)
  • Cartoncino Bristol
  • Incarti di caramelle
  • Tovaglioli da cucina colorati
  • Colla e forbici
  • Filo di cotone
  • Pennarelli
35

Utilizzando la carta già colorata, possiamo creare in modo rapido delle farfalle, magari da appendere ad un filo e posizionarle sopra la culla di un bebè. La realizzazione è molto semplice, poiché basta piegare un foglio di carta a metà, ritagliarlo a semicerchio, dopodiché aprendolo creiamo un incavo sopra e sotto per realizzare le ali, che alla fine corrediamo di un corpo centrale utilizzando uno stuzzicadenti.

45

Se invece le farfalle intendiamo crearle molto più grandi e utilizzarle come addobbo per la tavola, allora ci rechiamo in un supermercato ed acquistiamo dei tovaglioli di carta dai colori assortiti, e possibilmente con disegni geometrici multipli su ogni faccia. Piegando a fisarmonica un tovagliolo e poi riaprendolo, otteniamo una superficie ondulata, che alla fine basta bloccare al centro con del filo di cotone dello stesso colore, per farlo diventare una farfalla, che funge da porta posate sul tavolo addobbato in occasione di una cena tra amici o una festa per bambini. Per questi ultimi, tuttavia possiamo anche spingerci oltre, e rendere le farfalle del tutto originali; infatti, insieme alla carta colorata, opportunamente piegata di forma semicircolare come descritto in precedenza, utilizziamo anche un cartoncino Bristol e un bonbon di caramello.

Continua la lettura
55

Una volta realizzate le ali della farfalla con la carta, al centro fissiamo un cuoricino ricavato proprio dal cartoncino Bristol, inserendo però un bonbon, la cui cannuccia funge da corpo centrale e quindi da sostegno delle due ali, mentre la parte caramellata diventa la testa della farfalla. Non vi resta che sprigionare la vostra fantasia e creare tante farfalle di colori e dimensioni diverse. Queste possono anche essere appese come decorazione per le feste, oppure incollate su dei cartoncini. Naturalmente per l'utilizzo delle forbici, fatevi aiutare da un adulto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come collezionare farfalle

Quest guida è dedicata a tutti coloro che amano collezionare farfalle e che si pongono l'obiettivo di spiegare come bisogna procedere per non rovinare le carcasse essiccate degli animali. L'ideale sarebbe quelli di limitarsi a collezionare farfalle già...
Altri Hobby

Come fare le collane con le matite colorate

Girando per mercatini o guardando programmi sul fai da te in televisione, è ormai sempre più in voga il creare bijoux di ogni tipo, utilizzando qualsiasi tipo di materiale, dal più costoso al meno caro. Si possono fare gioielli utilizzando il filo...
Altri Hobby

Come conservare una collezione di farfalle

Molto spesso succede che chi è appassionato di collezionismo decida di crearsi le proprie collezioni in modo molto originale e creativo. Tali collezioni, con il passare degli anni, accrescono il loro valore e sono anche in grado di abbellire l'ambiente...
Altri Hobby

5 idee per riciclare le matite colorate

Le matite colorate fanno parte del corredo scolastico utilizzato dai bambini. Ma li usano anche per divertirsi a realizzare lavoretti in casa. Capita spesso di acquistarne tanti e tante volte ritrovarsi la casa invasa. Anche se non si usano più. I motivi...
Altri Hobby

Come creare delle fantasie colorate nelle magliette

Molto spesso quando ci rechiamo nei negozi per comprare una maglietta, non riusciamo mai trovare quella che veramente desideriamo oppure il suo prezzo risulta molto elevato. In alternativa, seguendo una delle moltissime guide presenti su internet, potremo...
Altri Hobby

Come fare le uova colorate con metodi naturali

Le uova sono un alimento che viene adoperato per preparare tantissime pietanze. Dall'antipasto al dessert, cotto in acqua e in padella, non si contano i modi per farle. Tanto che, spesso vengono inserite nei menù settimanale. Ma, il periodo in cui se...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con delle matite colorate

Questo tutorial ci mostrerà quanto il fai da te possa non conoscere orizzonti e come, tramite l'utilizzo di materiali destinati esclusivamente ad un determinato uso, si possano ottenere degli insospettabili oggetti utili, allegri, colorati e di tendenza....
Altri Hobby

Come creare farfalle con gli origami

L'arte dell'origami deriva dall'antica tradizione giapponese di piegare la carta. Solitamente, per realizzare i modelli, si utilizza un unico foglio quadrato e non è previsto l'uso di forbici o collanti: i soli strumenti saranno le vostre mani. In questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.