Come fare delle sculture di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte di piegare la carta, affonda le sue radici nella notte dei tempi. Con questo semplice materiale, accompagnato da una grande fantasia ed un po' di dimestichezza con il fai-da-te, è possibile realizzare piccole e grandi opere d'arte. Se intendete cimentarvi con la realizzazione del vostro capolavoro personale, nei successivi passi di questa guida, vi illustrerò come fare delle sculture di carta.

26

Occorrente

  • fogli di carta bianchi A4
  • forbici
  • pennello
  • colla vinilica
  • acqua
  • ciotola in vetro
  • colori acrilici
  • nastro adesivo
  • perline
  • cartoncino
36

Realizzazione della base

Per prima cosa, stendete alcuni fogli di giornale sul piano di lavoro, quindi prendete un foglio bianco dal formato A4 e piegatelo a metà per il senso della lunghezza. Piegate entrambi i lati in modo da ottenere una sorta di triangolo. Con le forbici, date una forma arrotondata alla base, dopodiché ripetete la stessa operazione anche con un altro foglio, in maniera tale da avere due parti perfettamente uguali. Adesso, prendete una ciotola in vetro, versate al suo interno una parte di acqua e due di colla vinilica e, con un pennello, mescolate il tutto fino a quando tutti gli ingredienti non si saranno perfettamente amalgamati fra loro. Con lo stesso pennello, stendete il composto su tutta la carta, avendo cura di non tralasciare nessuna parte.

46

Assemblaggio della statua

Successivamente, riponete il vostro lavoro in un punto dove possa asciugare perfettamente. Trascorso il giusto necessario, controllate lo stato della carta: se risulta asciutta e rigida al tatto, è pronta per la fase successiva, al contrario provvedete a stendere un'altra mano di colla. Non appena le due parti saranno completamente asciutte, coloratele utilizzando colori acrilici. Quando anche il colore sarà perfettamente asciutto, procedete con l'assemblaggio della vostra piccola scultura. Aprite leggermente il fondo del primo triangolo, in maniera da conferirgli una sorta di piedistallo, dopodiché prendete il secondo foglio ed inseritelo nel primo, facendolo entrare per circa metà.

Continua la lettura
56

Decorazione finale

Per mantenere la statuina in posizione eretta inserite, al centro dei fogli, un bastoncino per spiedini. Per fermarlo, fissatelo nel retro con un pezzetto di nastro adesivo trasparente. Terminato il lavoro fissate, sempre con il nastro adesivo, anche le due alette di carta. Arrivati a questo punto, prendete una pallina in legno e, con il trapano a punta sottile, praticate un foro in modo da far passare la punta dello stecchino. Per mantenerlo in posizione, aggiungete un punto di colla a caldo. Decorate ora la faccina con un pennello sottile. Infine, decorate la vostra statua utilizzando perline colorate da applicare con un punto di colla a caldo. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare sculture di sabbia

Chissà quante volte da piccoli ci siamo cimentati nella realizzazione di castelli di sabbia, e da grandi lo abbiamo insegnato ai nostri figli. Ciononostante, a volte realizzare sculture con la sabbia si rivela essere molto più di un gioco. Infatti,...
Altri Hobby

Come creare sculture di palloncini: la giraffa

Le sculture di palloncini, dette anche palloncini animati, sono facilmente inseribili nel programma delle feste per bambini. Il manipolatore di palloncini stupirà i bambini con la trasformazione dei palloncini in tante forme colorate realizzando una...
Altri Hobby

Come realizzare delle sculture di palloncini

I palloncini vengono utilizzati soprattutto durante le feste per bambini e catturano l'attenzione dei più piccoli rendendoli gioiosi e giocosi. In genere, si è soliti vedere i professionisti del mestiere creare delle forme di animali o di oggetti con...
Altri Hobby

Come creare sculture di palloncini: il cuore

Negli ultimi anni, anche a causa della crisi economica, molte persone stanno tornando ad utilizzare l'arte del fai da te. Quest'ultima, infatti, è applicabile in più campi e permette di risparmiare, oltre che del tempo prezioso, anche moltissimo denaro....
Altri Hobby

Come fare delle piccole sculture di sapone

Il sapone è generalmente un sale di sodio o di potassio di un acido carbossilico alifatico a lunga catena; viene prodotto e usato per sciogliere le sostanze grasse nei processi di pulizia. Si prepara per mezzo di un processo denominato saponificazione,...
Altri Hobby

5 piccole sculture con le graffette

Non sempre occorre spendere consistenti cifre per avere oggetti graziosi e originali! Infatti a volte per ottenere simpatiche e moderne creazioni, possono bastare materiali semplicissimi ed economici da sfruttare con inventiva e fantasia. Chissà a...
Altri Hobby

Come realizzare sculture di ghiaccio

Se amiamo l'arte possiamo divertirci a creare con il ghiaccio dei veri e propri capolavori della scultura; essi possono diventare così perfetti da somigliare allo Swarovsky. Esistono 2 tipi di ghiaccio adatti per la realizzazione di sculture: uno chiaro...
Altri Hobby

Riciclare con la carta

Riciclare è ormai un diffusa consuetudine che permette un grande risparmio economico. Con un po' di attenzione si può riciclare di tutto: oggetti, cibo e quant'altro. Uno dei materiali più semplici da riciclare è la carta. Forse non ci rendiamo conto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.