Come fare delle tartarughine in fimo

Tramite: O2O 23/08/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'arte del fai-da-te è utile per creare tanti oggetti domestici che possono servire per arredare o per arricchire i nostri accessori da esporre in casa o da utilizzare come monili. Tra i materiali più utilizzati, adatti per realizzare piccoli oggetti o creare soggetti per le bomboniere o, in alternativa, portachiavi e monili, vi è sicuramente il fimo. Si tratta di una pasta plasmabile venduta in panetti di varie colorazioni, simile al pongo, che indurisce attraverso un processo di cottura (in forno), ed è abbastanza semplice da lavorare. Il fimo dopo la cottura, diventa resistente agli urti, e ciò lo rende idoneo a vari impieghi. Vediamo quindi come fare delle tartarughine in fimo.

27

Occorrente

  • Fimo verde, bianco e nero per fare la tartaruga classica
  • Fimo giallo, azzurro, rosso o di altro colore
  • coltello
  • forno
37

Innanzitutto, la tartaruga potrà essere creata utilizzando colori a scelta, creando un prodotto fantasioso o in alternativa, adottando i colori classici che appartengono a questo grazioso animale, ossia il verde chiaro per il corpo ed il verde più scuro per il guscio. Oltre al colore di base che possiede il panetto in fimo, si potranno ottenere delle sfumature sul tema, mescolando due o più colori. Inoltre, con il bianco si possono schiarire molte tinte, ottenendo dei toni pastello, mentre il nero aggiunto in piccolo quantità può ingrigire e scurire alcuni colori.

47

Per creare il colore giusto, prendete del fimo verde ed aggiungete una puntina di bianco, dopodiché impastate il tutto fino ad ottenere una consistenza malleabile. Con il fimo verde scuro, create una sfera di forma ovale che dovrete appiattire: essa costituirà la parte sottostante del guscio della tartaruga. Adesso, è arrivato il momento di utilizzare il fimo verde chiaro che avete ottenuto aggiungendo del bianco. Con esso, create quattro salsicciotti, mettendoli due per parte, queste saranno le zampe. Sempre con del verde chiaro, dovrete creare un secondo ovale della grandezza del precedente, che andrete ad appiattire solo su di un lato, premendo su una superficie piana.

Continua la lettura
57

Successivamente, non rimane che dotare l'animale di una testa e per far ciò, realizzate un salsicciotto simile alle zampe, quindi ponetelo tra le due zampe davanti, questa sarà la testina, che andrà caratterizzata e dotata di tutto il necessario. Incidete una riga orizzontale con un coltello o una spatola per creare la bocca, quindi applicate due pallini neri di piccole dimensioni per fare gli occhietti. A questo punto, poggiate il guscio sopra le zampe e premete delicatamente. Dovrete disegnare il guscio e realizzare dei quadrati, aiutandovi sempre con un coltello. Infine, non rimane che aggiungere il gancio di sostegno ed infornare per cuocere la tartarughina in fimo. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Iniziare a lavorare il fimo

Il fimo, conosciuto anche come pasta fimo, non è altro che una pasta modellabile di materiale sintetico. Si tratta quindi di un tipo di pasta che consente la modellazione di moltissime cose: la sua natura consente di lavorare anche gli oggetti più piccoli...
Bricolage

Come Riparare Gli Oggetti In Fimo Rotti

Il fimo è un materiale sintetico che si può modellare abbastanza facilmente. Esso viene utilizzato per la realizzazione di piccoli oggetti che si solidificano attraverso le proprietà termoindurente di cui gode. Il fimo ha una consistenza tale che dà...
Bricolage

Come Realizzare Murrine In Fimo

Le murrine sono dei graziosi e preziosi oggetti in vetro, come ad esempio soprammobili, fermacarte, gioielli, tutti coloratissimi ed artigianali. È possibile ispirarsi a queste bellissime creazioni e realizzare qualcosa di simile e di altrettanto aggraziato...
Bricolage

Come fare la panna finta, per dolcetti in fimo

Sei un'amante dell'handmade, cioè del lavoro artigianale? Lavori il fimo e non sai come realizzare l'effetto panna? Per evitare di adoperare il classico silicone bianco che, purtroppo, non è un gran che per quel che concerne le creazioni in fimo, è...
Bricolage

Realizzare decorazioni natalizie in fimo

Il fimo è una pasta sintetica, molto versatile, che a differenza della pasta di pane, di sale e di mais ha il vantaggio di trovarsi in commercio già colorata, quindi non è necessario l'utilizzo dei colori dopo la cottura. È facilmente modellabile...
Bricolage

Come trasferire le immagini sul fimo con la tecnica laser

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che sono dei veri e propri appassionati del bricolage, a capire come poter trasferire le immagini sul fimo, con la tecnica del laser. Sono davvero in tanti coloro che decidono d'imparare ad utilizzare...
Bricolage

Come cuocere correttamente gli oggetti realizzati in fimo

Nel mondo del fai-da-te c'è grande spazio per la creatività e l'inventiva. I piccoli oggetti decorativi sono tra i primi lavori che un principiante impara a creare. Piccoli ciondoli, charms, orecchini e bracciali sono tra i lavori più frequenti. E...
Bricolage

Come cuocere a bagnomaria il fimo

Il fimo è una pasta modellabile sintetica derivata dal petrolio che non secca all'aria ma necessita della cottura per indurirsi. Normalmente si cuoce in forno (a 110° per 30 minuti), ma non può essere utilizzato un forno che si usa anche per il cibo...