Come fare disegni con la tecnica dello spruzzo

Tramite: O2O 07/10/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Disegnare, senza dubbio, è una delle attività più divertenti e rilassanti che esista. Non occorre essere Giotto per trarre beneficio e nemmeno che le nostre "opere"debbano piacere agli altri, ciò che conta è solo rilassarsi e passare qualche ora in maniera piacevole. Naturalmente esistono diverse tecniche di disegno: la pittura su stoffa, il mosaico, il disegno ad inchiostro, la tempera, i colori ad olio, il mosaico, la puntasecca, il bulino, la tecnica dello spruzzo e molte altre. Ognuna diversa l'una dall'altra ma altrettanto valida e d'effetto. Attraverso gli esaurienti passi di questa guida vedremo come fare disegni con la tecnica dello spruzzo.

26

Occorrente

  • colori a tempera
  • spruzzino
  • spazzolino
  • cartoncino
36

La pittura a spruzzo è una suggestiva tecnica pittorica che consente di creare sfumature davvero uniche. Essa consiste nello spruzzare del colore diluito su carta o altro materiale, tutto intorno a sagome e maschere precedentemente create. Per poter effettuare questa tecnica dovremo procurarci delle tempere di diversi colori, da diluire. Successivamente acquistiamo dei cartoncini o altro materiale rigido da cui ritagliare delle sagome da utilizzare per il nostro disegno. Possiamo anche servirci di elementi naturali quali possono essere delle foglie. Ci procureremo poi forbici, spilli, fogli di carta di giornale, uno spruzzatore o uno spazzolino da denti ed i già citati cartoncini o foglie o qualsiasi elemento che riterremo utile per la nostra realizzazione.

46

Innanzitutto copriamo un tavolo o qualsiasi altro piano di lavoro con dei fogli di carta di giornale, per evitare che degli spruzzi di colore lo possano macchiare. Poniamo il materiale da colorare, un foglio o una tela o stoffa o altro, sul tavolo e poi, ritagliamo le sagome delle figure scelte (un fiore, un animaletto, etc.) dal cartoncino oppure serviamoci delle foglie. Appuntiamo le sagome sul foglio di carta da dipingere con degli spilli e, intanto diluiamo la tempera e versiamo in uno spruzzino, se abbiamo scelto di spruzzare direttamente il colore, oppure diluiamola in un piattino e distribuiremo poi il colore con un comunissimo spazzolino da denti.

Continua la lettura
56

Adesso passiamo alla colorazione vera e propria. Aiutandoci con lo spruzzino o lo spazzolino, applichiamo il colore intorno alle sagome (o alle foglie), stando attenti a distribuirlo in maniera uniforme. Terminata questa fase lasciamo asciugare il colore e, il momento in cui questo sarà ben asciutto, rimuoviamo con delicatezza le sagome dal foglio o la tela, e non ci resta altro che ammirare con soddisfazione la nostra creazione!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare l'ambiente per la verniciatura a spruzzo

La verniciatura a a spruzzo è una tecnica abbastanza diffusa in quanto è economica e veloce. Inoltre, è poco complicata da eseguire e nella maggior parte dei casi garantisce ottimi risultati sia dal punto di vista tecnico che estetico. Generalmente...
Bricolage

Come verniciare a spruzzo con il compressore

Quando è necessario verniciare oggetti di vario genere, che siano essi di piccole o grosse dimensioni, è possibile utilizzare un compressore per ridurre drasticamente il tempo richiesto. Difatti, che si debbano verniciare elettrodomestici, pareti o...
Bricolage

Come fare disegni con i gessetti

I gessetti sono composti da una pasta di colore in polvere mescolata con pochissimo legante. Ma essendo costituiti soltanto di polveri, spesso tendono a staccarsi dal supporto. Quindi per evitare questo inconveniente, a fine lavoro o durante le singole...
Bricolage

Come eseguire disegni con l'intarsio

Eseguire dei disegni con l'intarsio è una tecnica molto particolare. Questa ha origini antichissimi e la usavano perfino i Egizi. Infatti, gli intarsi in avorio venivano fatti anche nei cofanetti eseguendo dei motivi geometrici. Questi con il passare...
Bricolage

Come Ricalcare E Ingrandire Modelli E Disegni

Se tra le vostre passioni avete quella del disegno è importante sapere che per massimizzare il risultato, potete adottare alcune tecniche atte ad ingrandire e ricalcare le immagini, in modo che nel primo caso potete visualizzarlo meglio nell'insieme,...
Bricolage

Come fare dei disegni su stoffa

Per rendere personali tende, tovaglie, lenzuola, abiti e accessori o stoffe, si può applicare la tecnica dello stencil. Questo risulta un efficace metodo per eseguire un disegno più volte senza stampare e senza utilizzare strumenti costosi. Con questa...
Bricolage

come applicare gli spray fissativi sui disegni

Disegnando con medium in polvere, come il carboncino o il Contè, è utile avere sempre a portata di mano uno spray fissativo per fissare i disegni. È possibile applicare questa resina sintetica sia nelle diverse fasi del disegno e sopratutto a lavoro...
Bricolage

Come colorare un disegno con la tecnica del puntinismo

Siamo ben felici di proporre una guida, che permetterà a tutti i nostri lettori e lettrici, di mettere in risalto la propria fantasia, creatività e voglia di fare. Nello specifico cercheremo di capire come colorare un disegno, con l'aiuto della tecnica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.