Come fare durare di più una candela

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Attualmente, si sta vivendo in un'era estremamente avanzata e tecnologica: la quasi totalità delle cose è spinta dall'elettricità e la corrente elettrica appartiene alla vita quotidiana delle persone, influenzandole nelle minime azioni.
Abbastanza spesso, però, le cose antiche sanno esercitare un determinato fascino: per esempio, a quale individuo non piacerebbe effettuare una cenetta romantica oppure un bagno nella piscina o nella vasca al lume di candela?
Sicuramente, ciò farebbe piacere alla maggioranza degli esseri umani, ma le candele possiedono un difetto, ovvero si esauriscono rapidamente: nella seguente interessante e pratica guida che potrete seguire attentamente leggendo i passaggi successivi, vi illustrerò dettagliatamente come è possibile fare durare di più una qualsiasi candela.

27

Occorrente

  • 1 o più candele di cera
  • Guanti
  • Sale fino
  • Acqua calda
37

Innanzitutto, sarà assolutamente necessario lavorare adoperando un paio di guanti (possibilmente in lattice e capaci di resistere alle temperature elevate), in quanto la cera delle candele potrebbe scottarvi abbastanza la vostra cute.
Per riuscire a fare durare di più una determinata candela, esistono numerose tecniche alternative e il primo metodo prevede l'esecuzione di queste operazioni:
- prendere la candela di cui desiderate allungarne la durata;
- versare sopra un pizzico di sale (fino intorno al proprio stoppino), allo scopo di impedire alla cera di colare velocemente, o immergere direttamente la candela all'interno di una piccola quantità di vernice fresca.

47

Un ulteriore trucco esistente per impedire alla vostra candela di colare rapidamente è quello di immergerla per un'intera nottata all'interno di un bicchiere oppure una bacinella contenente dell'acqua particolarmente salata: affinché l'effetto finale sia ottimale, fate sì che la candela stia immersa dentro l'acqua piena di sale per circa 12 ore.
Per pulire efficacemente delle candele sporche, basterà semplicemente lavarle con dell'acqua e del sapone: qualora le sciacquiate per bene e le lasciate asciugare all'aria aperta, le troverete sicuramente pulite e pronte per l'utilizzo.

Continua la lettura
57

Per riuscire a pareggiare il livello di cera delle candele che si stanno fondendo solamente al centro, basterà scioglierle un pochino a bagnomaria (ovvero immergerle dentro dell'acqua abbastanza calda) e pareggiare il livello della cera utilizzando un coltello: in questo modo, le candele verranno sfruttate al 100% e conseguentemente dureranno più a lungo.
Adesso che sapere come è possibile incrementare la durata di vita di una qualsiasi candela, non vi resta altro che mettere in pratica le seguenti conoscenze e sfruttare il fascino delle candele: buona fortuna!!!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate sempre dei guanti che resistano al calore: scottarsi con le candele è sempre un rischio.
  • Per "pareggiare" il livello di cera di quelle candele che si stanno fondendo soltanto centralmente, basterà scioglierle leggermente a bagnomaria e adoperare un coltello, per dare l'esatto livello alla candela.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un centrotavola con candela per la tavola di Natale

Ci sono ricorrenze capaci di coinvolgere emotivamente ogni età, ed una di queste è sicuramente il Natale. Molte persone amano addobbare la propria abitazione con oggettistica fatta in casa, rendendo così l'ambiente molto più intimo e informale. A...
Casa

Come fare una candela profumata alla cannella

Creare le candele a casa propria è una pratica molto antica, ed anche economica. Le candele che potete trovare in commercio, infatti, spesso hanno un costo che varia dai cinque ai venti euro, a seconda del tipo di lavorazione e di decorazione. Se prenderete...
Casa

Come realizzare un portacandele con frutta secca e foglie

Realizzare degli accessori per la casa originali non è difficile come può sembrare, non richiede spese eccessive e soprattutto consente di sviluppare la propria creatività. Nel periodo autunnale, inoltre, si possono utilizzare come oggetti creativi...
Casa

Come fare un porta candele con riso e foglie

Da sempre, le candele, da quando esiste l'elettricità, vengono usate per creare atmosfera, non per forza romantica. Infatti, non le troviamo solo a splendere in luce soffusa sulle tavole delle nostre cene romantiche. Le nostre candele possono dare un...
Casa

Come sostituire la resistenza di una stufa elettrica

La stufa elettrica è un elettrodomestico (solitamente di dimensioni contenute per agevolarne il trasporto e l'utilizzo), più che altro usato per riscaldare piccoli ambienti domestici dove non c'è la possibilità di avere un comune impianto di riscaldamento...
Casa

Come realizzare candele colorate in vasetti di vetro

Se volete rendere speciale una stanza della vostra stanza o comunque creare un'atmosfera soffusa e romantica per una serata speciale le candele sono ciò che fa per voi. All'interno di questa guida vi insegnerò come realizzare candele colorate in vasetti...
Casa

Come realizzare candele originali a costo zero

Alzi la mano, a chi non è mai capitato di rimanere affascinato dalle meravigliose candele, poste sugli scaffali, di supermercati e di centri commerciali e di essere attratti anche dal loro profumo. Certo che avvicinandosi, ci si accorge che i prezzi...
Casa

Come eliminare i tarli dal mobile in legno

Alcune volte, potrebbe succedere che un determinato mobile di antiquariato in legno (il quale fa la propria splendida figura nel vostro salone, grazie alla sua raffinatezza) si stia progressivamente "bucherellando", formando degli effetti indesiderati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.