Come fare gli scacchi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Bello vero giocare a scacchi? Sono molti i bambini che non sanno giocare a scacchi, oggi sono molto presi solo dai video games. Volete insegnare il gioco degli scacchi? Per appassionarli costruiamo scacchi e scacchiera insieme ai nostri figli. In questa guida vi spiegherò come fare gli scacchi e alla fine della guida potrete trovare delle curiosità storiche per capire l'importanza di questo gioco.

28

Occorrente

  • Cartoncino bristol,
  • cartone ondulato colorato,
  • pasta per modellare autoindurente,
  • pompon minuscoli,
  • ciniglia, colla, forbici,
  • riga, occhi mobili,
  • colori , pennelli
38

Sul cartoncino bristol colorato, traccia e ritaglia un quadrato di 32 x 32 cm. Sul retro di un foglio di cartone ondulato di un altro colore, traccia 34 quadrati di 4 x 4 cm. Ritaglia e incolla a scacchiera sul cartoncino. Il gioco degli scacchi comprende 32 pezzi: 16 chiari e 16 scuri. Per ogni colore, si dovranno realizzare: 1 re, 1 regina, 2 alfieri, 2 cavalli, 2 torri, e 8 pedoni.

48

Il re e la regina: Modella 4 palline per le teste e 4 palline più piccole. Schiaccia le palline più piccole e posa sopra le teste. La corona del re prevede 5 piccoli coni e quella della regina 3. Fissali sulle teste. Avvolgi 2 rotolini a spirale per l'acconciatura della regina e appiattisci una pallina per la barba del re.

Continua la lettura
58

Traccia i peli della barba con un fiammifero. Il cavallo: Modella 4 coni e appiattisci le punte. Posa su ciascuno 1 cilindro per la testa. Aggiungi 2 piccoli coni per le orecchie. La torre, l'alfiere e il pedone: Per le torri modella 4 rotoli e allargali alla base schiacciali un po'. Per gli alfieri, modella 4 piccoli coni e 4 palline. Metti i coni sopra le palline.

68

Modella 16 coni per pedoni e arrotonda le punte. Fai asciugare bene i pezzi prima di dipingerli. Aggiungi poi dei pezzetti di ciniglia per le torri e le criniere dei cavalli. Incolla gli occhi mobili a tutti gli elementi, tranne che alle torri. Incolla dei minuscoli pompon per il naso del re, della regina e dei pedoni.

78

Poiché un pezzo situato al centro della scacchiera controlla più case di quanto non faccia un pezzo periferico, ha una maggiore possibilità di movimento e può essere usato con maggiore efficacia. Questo rende il controllo del centro strategicamente importante: la teoria delle aperture degli scacchi si basa fondamentalmente sull'occupazione o sul controllo del centro. Per occupare fisicamente il centro basta piazzare alcuni pedoni ben sostenuti dagli altri pezzi, stando attenti a non creare pedoni isolati o doppiati (cioè incolonnati), anche se a volte i pedoni doppiati possono fornire alcuni spunti strategici utili. I pedoni nelle colonne c ed f sono utili per sostenere l'avanzata dei pedoni centrali e possono essere usati per aprire le linee, qualora convenisse attaccare l'avversario al centro: ad esempio sono usati con questo scopo nel gambetto di donna e nel gambetto di re.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Corsiglio di leggere la storia dei Scacchi per immergersi in questo magnifico gioco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Scacchi Originali Con I Tappi In Sughero

In questa guida proponiamo un progetto molto creativo, fantasioso ma soprattutto, gratuito considerato che vedremo come creare un gioco degli scacchi molto originale realizzato con i tappi di sughero. Infatti, con semplicissimi tappi di sughero dalla...
Bricolage

Come realizzare una scacchiera

Gli scacchi rappresentano un un gioco da tavolo di strategia che vede opposti due avversari, detti Bianco e Nero dal colore dei pezzi che tendono a muovere. Gli scacchi si giocano su una tavola quadrata definita scacchiera, composta da 64 caselle di due...
Bricolage

Come riparare l'impagliatura di una sedia

Tutte le sedie sono delicate e quando sono rotte, vengono buttate nella spazzatura comune e ne vengono acquistate delle nuove invece di riparate. Ormai di sedie antiche non esistono più, se non nei musei etnologici, oppure nei soggiorni impolverati dei...
Bricolage

Come confezionare un pacco regalo originale

C'è sempre un'occasione in cui si ha necessità di confezionare un pacco regalo. L'arte di confezionare i doni in maniera originale e creativa anziché ricorrere semplicemente alla solita carta e al solito nastrino vi permetteranno di stupire i destinatari...
Bricolage

Come si gioca a dama

La dama rappresenta uno dei più classici giochi di strategia da tavolo per due giocatori, come anche gli scacchi: le regole sono decisamente più facili e le partite sono abbastanza rapide. La dama ha il vantaggio di poter essere praticata dovunque,...
Bricolage

Come Fare Tanti Giochi Diversi Con Le Palline Da Ping-pong

Se hai un po' di spazio in casa e una tavola da ping-pong è un buon investimento, però per fare i giochi elencati in questa guida non c'è bisogno di queste cose. Nota quanti giochi puoi fare con delle semplici palline da ping-pong facendo divertire...
Bricolage

Come copiare un dipinto

Senza ombra di dubbio, non tutti siamo nati per diventare pittori famosi e di grande talento, ma non è necessario esserlo per dilettarsi nel disegno. Se è nelle nostre intenzioni copiare il dipinto di un grande maestro dell'arte, non solo sarà semplice...
Bricolage

Come Creare Una Befana Da Appendere

Gli italiani sanno perfettamente che le feste e le tradizioni, soprattutto quelle più antiche, sono veramente importanti. Questo perché esse appartengono alla meravigliosa e centenaria cultura dell'Italia. Per questa ragione, le feste e le tradizioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.