Come fare grandi fori sulle piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

È sempre più frequente, forse per hobby o per risparmiare che per i piccoli lavori di manutenzione ci si affidi alle proprie capacità, affacciandosi al mondo del fai da te. A confermare questa tendenza in crescita sono i negozi specializzati al cui interno si possono acquistare tutti gli elementi indispensabili per ogni tipo di manutenzione, ristrutturazione o creazione che stimolano fantasia, intelletto ed abilità manuali. Alcune volte, per consentire il passaggio di tubi, fili o appendere specchi, quadri o semplicemente regolare un complemento d'arredo acquistato posizionandolo nella parte della casa che si preferisce, si devono fare dei fori nelle piastrelle. Questi, sono piccoli lavoretti che, una volta imparate le nozioni basi del bricolage si rivelano di facile esecuzione. Nella guida che segue si cercherà di indicare nella maniera più precisa possibile, spiegando passo dopo passo come fare grandi fori sulle piastrelle.

25

Occorrente

  • Trapano
  • Punta fora-piastrelle
35

Per fare un piccolo foro sulle piastrelle non occorre avere ne capacità professionali ne particolari doti manuali ma semplicemente una buona dose di
pazienaa ed attenzione. È sufficiente acquistare una punta da muro e regolarla a bassa velocità dal trapano prima di azionarla e il gioco è fatto. Quando invece si vuole applicare sulle piastrelle un foro grande con per esempio 7 cm di diametro, bisogna assolutamente impiegare l'attrezzo giusto, altrimenti può diventare un'impresa. L'utensile in questione è una punta fora-piastrelle, facilmente reperibile in ogni negozio del fai da te e in generale in tutti i punti vendita autorizzati che dispongono materiale di bricolage. Il fora-piastrelle è facilmente riconoscibile: ha la forma di un compasso con punta centrale e bracciolo flessibile, bloccato da una vite. I taglienti delle due punte sono in metallo duro, per vincere la durezza della maiolica.

45

Dopo aver trovato tutto l'occorrente che ci serve e acquistato tutto i materiali per applicare il foro grande sulla piastrella, l'esecuzione diventa abbastanza semplice e rapida. Una volta determinato il raggio del cerchio, si deve regolare il braccio dello strumento agendo sulla vite centrale: si possono ottenere raggi compresi tra i 10 e i 45 millimetri, per eseguire fori da 20 a 90 millimetri di diametro. Una volta montata la punta sul mandrino del trapano, si può iniziare a forare con lentezza per poi procedere con più vigore una volta trovato il ritmo e l'assetto giusto.

Continua la lettura
55

È molto importante che il trapano sia regolato sulla velocità di rotazione più bassa e, se c'è la possibilità di utilizzare un variatore, conviene applicarlo in modo da rallentare il moto e svolgere un lavoro più preciso. Mentre la punta centrale penetra nella piastrella, quella laterale incide un solco perfettamente circolare. Proseguendo nell'azione, si attraversa lo spessore della piastrella, asportando un disco. Ed ecco che seguendo questi semplici ma pratici consigli, anche eseguire i fori grandi sulle piastrelle diventa facile! A noi non resta che augurarvi buon lavoro, incitandovi ad avventurarvi senza timore nell'affascinante ed appagante mondo del fai-da-te perché nessuna impresa è impossibile quando la si fa con passione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come praticare fori nei muri

Appendere una mensola, uno specchio, un pensile o qualsiasi altro elemento e fissarlo bene alla parete, richiede l’inserimento di viti, tasselli e chiodi adeguati che reggano bene il peso. Un lavoro che sembra semplice ma molto spesso per chi non è...
Casa

Come Tappare I Fori Nel Cartongesso

Nonostante sia pratico, facile da installare e abbia un costo abbastanza contenuto rispetto al prezzo dell'installazione di un muro di mattoni, il cartongesso ha una pecca assolutamente non di poco conto: basta un urto, anche leggero, per squarciarlo...
Casa

Come applicare le piastrelle a specchio

Applicare le piastrelle a specchio risulta un'operazione abbastanza semplice e veloce. Se, poi, si parla di piastrelle a specchio autoadesive, queste sono molto comode perché non richiedono l'utilizzo di attrezzature particolari per essere posizionate....
Casa

Come posare le piastrelle ad incastro in PVC

Per rinnovare un pavimento rovinato non occorre fare grandi manovre. Infatti, esistono tipi di piastrelle che si possono posare sopra quelle vecchie. In commercio sono disponibile delle piastrelle in PVC, che permettono di eseguire perfettamente questo...
Casa

Come Riparare I Fori Lasciati Dai Tasselli

Per fissare i pensili alle pareti non si può usare direttamente una vite infilata nell'intonaco, perché il peso la strapperebbe via, distruggendo un pezzo di muro. Per garantire una buona resistenza alla trazione si usano invece i così detti tasselli....
Casa

Come cambiare le piastrelle del bagno

Tra tutti gli ambienti domestici, il bagno è sicuramente quello maggiormente soggetto all'aggressione di umidità, prodotti chimici per la pulizia e urti. Con il trascorrere del tempo è quindi molto probabile notare che le piastrelle che lo rivestono...
Casa

Come Riparare Piastrelle Allentate

Dopo anni di usura, o per una posa avvenuta in modo del tutto scorretto, le piastrelle di casa possono purtroppo allentarsi e corrono il rischio di staccarsi completamente. Per evitare che questo accada, in questo tutorial vedrete come riparare le piastrelle...
Casa

Come rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle

Il bagno di casa è un locale dell'abitazione molto importante. È la stanza che, più di tutte, necessita di pulizia e igiene quotidiane. Per questa sua "natura", il bagno è spesso un ambiente funzionale, più che esteticamente ricercato. Ma un bagno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.