Come fare guanti tattili

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La maggior parte della gente, possiede al giorno d'oggi, telefonini con schermo touch. Il possesso di tali telefoni, crea qualche piccolo disturbo nel periodo invernale, poiché non è possibile utilizzarli se si indossano dei normali guanti di lana o di cotone, necessari per riparare le proprie mani dal freddo. Moltissima gente, sopratutto i giovani, nella maggior parte dei casi preferisce patire il freddo, togliendo i guanti, pur di usare il proprio smartphone, ma grazie ad una incredibile invenzione questo non è più necessario, seguite infatti questa semplice ed interessante guida, per apprendere come fare dei guanti tattili adatti all'utilizzo anche di dispositivi elettronici touch e sopratutto su misura per voi previa misurazione della mano.

27

Occorrente

  • guanti di lana o cotone
  • filo metallico
  • ago
37

Questi innovativi guanti tattili, permetto appunto di utilizzare il proprio iphone o qualsiasi altro smartphone, in quanto sono dotati di una specifica particolarità. Essi, infatti, presentano nelle punte delle prime tre dita, ovvero pollice, indice e medio, un particolare tipo di tessuto che permette di utilizzare qualsiasi tipo di dispositivo dotato di schermo tattile. Quindi, la prima cosa da fare per poter trasformare i vostri normali guanti, in particolari guanti tattili è quella di recarvi in una normale merceria per poter acquistare tutto il materiale necessario per la realizzazione dei vostri guanti. Quando andate nel negozio, specificate l'utilizzo che dovete farne del materiale che comprate, così che la commessa possa consigliarvi uno piuttosto che un altro tipo.

47

Successivamente, inserite il filo metallico all'interno dell'ago, facendolo passare nelle punte delle dita, formando delle piccole stelle o qualsiasi altra forma che preferite. Ciò che risulta essere molto importante, al fine di un'ottima riuscita dei vostri guanti, riguarda lo spazio occupato dal filo passato nella punta delle dita, in quanto esso deve essere di una grandezza sufficientemente adeguata per permettere alle dite di toccare lo schermo tattile del vostro dispositivo, altrimenti quest'ultimo non riconoscerà il contatto. Quindi nel momento in cui andrete a posizionare il filo, è bene fare una prova del tatto con il dispositivo.

Continua la lettura
57

Un'ulteriore ed efficacie soluzione che permette di utilizzare il proprio smartphone indossando dei guanti, riguarda l'utilizzo di un particolare liquido. Il procedimento per rendere, quindi, un semplice guanto di lana in un particolare guanto tattile è quello di versare qualche piccola goccia di tale liquido, sulle punte delle dita del guanto. Successivamente, dovrete aspettare che le gocce si asciughino perfettamente, lasciandole infatti assorbire per circa tre ore. Dopodichè, i vostri guanti saranno perfettamente in grado di farvi utilizzare il vostro telefono touch senza rischiare così, di soffrire il freddo inutilmente.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenersi ai procedimenti indicati o ai passaggi descritti nel link utile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare dei guanti lunghi

Tra tutti i capi di abbigliamento i guanti sono uno dei più versatili. Si possono infatti trovare in commercio in vari colori ed in diversi modelli e tessuti. Il prezzo dei guanti di solito è abbastanza contenuto, a patto che siano confezionati in materiali...
Cucito

Come fare dei guanti all'uncinetto

Durante le fredde giornate invernali, indossare un bel paio di guanti caldi è il modo migliore per proteggere le proprie mani da screpolature e piccoli tagli, oltre che per trasmettere calore al resto del corpo. Realizzare in casa dei guanti, per chi...
Cucito

Come cucire dei guanti a mezze dita

Quando fa freddo si ha assoluta necessità di riscaldarsi. Specialmente gli arti, poi, sono maggiormente soggetti a raffreddamenti e le mani fredde sono un incubo per molti, specialmente nelle donne. Un ottimo sistema per tenere calde le mani, quindi,...
Cucito

Come creare dei guanti a mezze dita a uncinetto

Utilizzare dei guanti a mezze dita può essere un ottimo metodo per mantenere al caldo le mani senza precludersi, tuttavia, la capacità di utilizzare gli smartphone, in cui ogni funzionalità è touch, lasciando quindi libere le dita. Anche impugnare...
Cucito

Come fare dei guanti di lana ai ferri

I Guanti di lana rappresentano sono un'ottima soluzione contro il freddo invernale, mantenendo le dita calde mentre si spala la neve, durante il pattinaggio su ghiaccio o per la costruzione di un pupazzo di neve. La lana possiede la proprietà di rimanere...
Cucito

Come fare guanti di lana a un dito con cinque ferri

I guanti sono generalmente un accessorio dell'abbigliamento che copre le mani proteggendole dal freddo, accessorio a cui difficilmente una donna rinuncia durante l'inverno. Sono caldi, aiutano in un certo qual modo, a non far soffrire la pelle delle mani,...
Cucito

Come Lavorare I Guanti A Un Dito Con Due Ferri

Nel caso in cui bisogna lavorare dei guanti a un dito con due ferri, si va incontro ad una particolare cucitura sul lato interno della mano (del guanto). Questo guanto è praticamente uno dei più semplici da realizzare usando i ferri, nonché probabilmente...
Cucito

Come fare a maglia dei guanti da bambino

Nelle giornate fredde coprirsi è davvero importante, se non si desidera prendere un brutto raffreddore. Farlo nel migliore dei modi significa indossare cappello, sciarpa e guanti. Realizzare questi ultimi con le proprie mani non è poi così difficile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.