Come fare i principali nodi marinari

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come fare i principali nodi marinari è nella vita di un marinaio indispensabile. I nodi sia che siano su corda o fili da pesca sono importantissimi, anche per la sicurezza del marinaio, della nave o barca che sia. Se per disgrazia un nodo è erroneamente eseguito, questo può causare danni alla barca per un falso attracco alla banchina, mentre diversamente le onde con il rollio o il maltempo possono sciogliere un nodo fatto male e danneggiare l’imbarcazione contro scogli o la stessa banchina a cui si pensava di aver trovato sicurezza nell’ormeggio o scontrandosi con altre imbarcazioni vicine. I nodi marinai sono tanti ma i più utilizzati sono:, la Farfalla alpina, il Gancio di ancoraggio, Ashley Stopper Knot, il Carrik Bend Tying, la Gassa Damante o Bowline. Nella guida saranno fornite delle spiegazioni che servono per la loro corretta esecuzione.

28

Occorrente

  • Corda
38

Nodo Carrik Bend Tying

Il Carrick Bend Tying è un nodo che si raggomitola sotto sforzo. È molto importante che le code delle corde giacciano diagonalmente opposte l'una all'altra. Se legate in modo non corretto, una trazione intermittente potrebbe sciogliere il nodo. Per realizzarlo utilizzerete la corda di 2 colori differenti. Con una corda di colore blu formate un anello che abbia la punta sotto l'estremità. Passate una corda di colore rosso prima sotto l'anello blu e poi sopra. Infilate la coda della corda rossa in tutto il circuito che passa al di sotto e tirate per stringere il nodo. Nonostante la difficoltà nell'eseguire questo nodo, esso è molto semplice da disfare.

48

Nodo Farfalla Alpina

Il nodo “Farfalla alpina” è compreso nei cosiddetti nodi ad incastro. Esso viene utilizzato per unire tra di loro due corde. Per poterlo creare dovete unire le due estremità della corda contemporaneamente e avvolgerle attorno alla mano in modo che aderiscano tra loro sulla punta delle dita. Successivamente piegate le corde una sotto l'altra e spingete il nodo fuori dalla mano stringendo la farfalla che si è andata a creare.

Continua la lettura
58

Nodo detto Gancio di ancoraggio

Il "Gancio di ancoraggio" è un ottimo nodo utilizzato per il collegamento di una linea di ancoraggio ad un'altra. Passate la coda di una corda due volte intorno ad un palo mantenendola lasca. La punta della corda deve passare sopra l'estremità e sotto il giro iniziale per legare il primo semestre. Continuate nella stessa maniera per legare il secondo mezzo nodo e completatelo.

68

Nodo Ashley Stopper Knol

Ashley Stopper Knot è un nodo abbastanza sicuro, difficile da sciogliere. Create un ansa e piegatela in due cicli. Fate passare l'anello alla fine dell'apertura e poi infilate la coda. Serrate prima il mezzo nodo e tirate la coda in modo stretto. Il lato inferiore del nodo dovrà mostrare tre lobi separati. Questo tipo di nodo è facile da realizzare ma anche da sbagliare.

78

Nodo Gassa Damante o BOWLINE

Il bulino è uno dei nodi più facili da fare e sciogliere, viene usato per cappio a cui legare qualsiasi uso. E’ sicuro in quando non scorre come il nodo scorsoio ed è facile da sciogliere. Per imparare facilmente useremo il metodo del coniglietto, prendendo in mano il corrente (lato tagliato) e portandolo all’interno del palmo della mano assieme al dormiente (lato intero). Facciamo un piccolo occhiello da dove passera la cima del corrente da sotto e girando attorno al dormiente rientrerà da sopra rientrando nell’occhiello a strozzare lo stesso dormiente, tirando il dormiente si legherà facilmente per il nostro uso.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite subito a farli, non preoccupatevi, e ripartite da capo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Le principali tecniche per forare il vetro

Anche se all'apparenza può sembrare difficoltoso e a volte impossibile tagliare il vetro, in realtà si tratta di una procedura molto semplice, quello che conta al fine di ottenere buoni risultati è seguire determinate regole, possedere la giusta attrezzatura...
Altri Hobby

I principali errori dei fotografi principianti

Non basta possedere una macchina fotografica, per quanto ultimo modello, per diventare dei fotografi. Non è sufficiente puntare l'occhio sull'obiettivo, centrare ciò che si vuole fotografare e scattare. Per evitare di realizzare foto poco convincenti...
Altri Hobby

Come tingere una t-shirt con la tecnica shibori

Con la tecnica shibori è possibile realizzare dei capi d'abbigliamento e accessori per la casa originalissimi. La tecnica di colorazione proviene dal Giappone ed è particolarmente apprezzata dalle fashion victims. Consiste semplicemente nel fare i nodi...
Altri Hobby

Come fare una collana con il chiacchierino

Certamente chi è appassionato di filati avrà notato che la moda del momento sono i gioielli realizzati con i filati, colorati. Un tipo di lavorazione a mano che va per la maggiore è il chiacchierino, esclusivo ed elegante, è un tipo di merletto costruito...
Altri Hobby

Come realizzare una borsa in macramè con la canapa

La tecnica del macramè consiste nell'annodare diversi fili, in modo da creare degli intrecci, dando vita ad oggetti di vario genere (come ad esempio: borse, collane, bracciali, portamonete e tanto altro ancora), che possono variare In base allo spessore...
Altri Hobby

Come fare una corda per saltare

Saltare con la corda è uno di quei giochi che facevamo da piccoli e che, oltre a farci divertire tanto, era anche molto utile per eseguire un po' di ginnastica. Tutt'oggi queste corde si possono trovare ancora in commercio, ma è possibile realizzarne...
Altri Hobby

Come realizzare un bracciale Shamballa

Al giorno d'oggi, ci sono dei bracciali che stanno spopolando fra i ragazzi e le ragazze di tutto il mondo; infatti, si tratta dei cosiddetti Shamballa, di origine tibetane, e la loro diffusione è avvenuta grazie ad alcune star del cinema americano,...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.