Come fare i solchi per l'orto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando viene allestito un orto, un’operazione che non va sottovalutata è quella della preparazione dei solchi. A seconda delle varietà di ortaggi e verdure, dovremo praticare degli scavi che siano adatti a quella particolare tipologia di semi utilizzata, poiché ci sono alcuni prodotti della terra che hanno bisogno di essere raggruppati e interrati insieme, mentre altri richiedono dei solchi per ogni singolo seme. In questa guida, analizziamo i vari tipi di solchi per l'orto e come fare per tracciarli.

27

Occorrente

  • Legnetti
  • Spago
  • Rastrello
  • Zappa
  • Tubo
37

Lo scavo

Una volta individuata la porzione di terreno nella qual praticare il solco, è necessario porre due paletti, rispettivamente all'inizio e alla fine dell’area di scavo, ai quali va legato un cordino. Questo espediente permetterà di avere una linea guida mente si traccia il solco. Nel caso di coltivazioni superficiali, basterà un rastrello dalla tipica forma a quattro punte, che permette la cosiddetta semina a pioggia. Se dobbiamo arricchire il terreno con del letame misto a torba, per piantare ortaggi e verdure che richiedono una concimazione adeguata e un buon drenaggio, bisogna invece fare dei solchi larghi e profondi. Per questo tipo di solco, va utilizzato il badile, per rimuovere il terreno, e un grosso un aratro. Durante le operazioni di scavo si dovrà fare attenzione alla pendenza, il solco dovrebbe essere tracciato in piano, ma se il terreno fosse in salita, allora andrà realizzato in modo perpendicolare per ovviare alla pendenza. Per piantare dei tuberi, i solchi vanno fatti di forma quadrata, mentre per le piante che crescono a trecentosessanta gradi, è preferibile realizzare una forma circolare.

47

La disposizione

Realizzato il promo solco, quelli successivi non potranno essere tracciati a casaccio, ma dovranno essere realizzati seguendo una logica. Il primo fattore da valutare è la grandezza della pianta una volta cresciuta, dei solchi troppo vicini potrebbero creare dei problemi di spazio, inficiando sulla prosperità del vegetale o, ancor peggio, potrebbe fare entrare in contatto due piante differenti, creando delle complicazioni, come per esempio, l’intrecciarsi delle foglie. Inoltre, non bisogna mai dimenticare di lasciare uno spazio che agevoli il vostro passaggio tra diversi solchi quando sarà necessaria la vostra presenza per seminare, irrigare e raccogliere i frutti del vostro orto.
Nel caso in cui le dimensioni del vostro terreno dovessero essere limitate, è meglio ridurre il numero dei solchi, per evitare che alla lunga il vostro lavoro possa andare perso per l’eccessiva vicinanza.
Un espediente utile per recuperare qualche centimetro è quello di disporre a scacchiera le piante nei singoli solchi, andando così a cerare degli spazi liberi laterali.

Continua la lettura
57

L'innaffiamento

La funzionalità di un solco la si deduce dalla capacità di trattenere l’acqua, garantendo la giusta idratazione del terreno senza sprechi. Prima di procedere, quindi, all'innaffiamento controllate gli argini, che sono un elemento fondamentale, perché tocca a loro mantenere l’acqua nel solco. Qualora fossero rovinati, dovrete procedere a rinforzarli con altro terreno.
Se il solco è ben scavato e la pendenza è giusta, basterà una quantità limitata di acqua versata da un lato del solco per garantire un inaffiamento uniforme nel terreno.
Nei casi di pendenze eccessive o solchi troppo lungi, all'interno della traccia nel terreno potrete inserire un tubo, sul quale produrre dei fori in modo uniforme su tutta la lunghezza, da fissare con dei morsetti al suolo.
Per risparmiare ulteriormente acqua durante l’idratazione dell’orto, può essere creato un percorso tra i solchi, creando un collegamento tra loro. Questa continuità permetterà all'acqua di passare da un solco all’altro, evitando che si creino delle zone di ristagno in caso di sovrabbondanza di acqua.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si è tracciato il solco, uno dei legnetti utilizzati per tracciare la linea retta può essere lasciato nel terreno per attaccarci un'etichetta indicante il tipo di pianta coltivata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 tipi di orto verticale da poter allestire sul balcone

Quando si parla di orto verticale si intende generalmente una tipologia di orto che non si sviluppa in orizzontale bensì in verticale. Questa modalità del tutto innovativa nasce dall'esigenza di molte persone di voler creare un vero e proprio orto a...
Giardinaggio

Come fare un orto aromatico

L'orto è una varietà di piante che donano all'abitazione, se si trova nei suoi pressi, un'immagine rifinita e pulita. L'orto è un giardino nel quale si possono piantare tipologie di vegetazione diverse: dalle spezie usate per condire i cibi alle piante...
Giardinaggio

Come realizzare un orto verticale in giardino

Realizzare un orto verticale in giardino è semplicissimo, basta avere un po di inventiva, del tempo libero, e, cosa importantissima, avere voglia di realizzare qualcosa di belo. Iniziamo subito col dire che non servono grandi spazi per realizzare un...
Giardinaggio

Come coltivare il basilico nell'orto

La coltivazione del basilico nell'orto di casa può essere un'ottima idea in quanto esso è abbastanza utilizzato nella cucina italiana. Nella ricette estive il basilico si mette praticamente dappertutto: sulla pasta al pomodoro, sulla pizza e nelle insalate....
Giardinaggio

10 consigli per organizzare un orto metropolitano

La vita in città è caotica e spesso pesante, ma se si ha a disposizione un'area sufficiente è possibile sfruttarla al meglio per realizzarvi sopra un orto metropolitano. Si tratta di un ottimo antistress ed una fonte di ortaggi freschi che sicuramente...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo orto con blocchi di cemento

I materiali di risulta possono essere trasformati in qualcosa di incredibilmente creativo, utilizzandoli come mai ci si aspetterebbe. Un esempio molto evidente è la creazione di un piccolo orto realizzato proprio attraverso l'uso di semplici e grezzi...
Giardinaggio

Come Allontanare Gli Uccelli dall'orto

Se tra i nostri hobby abbiamo una particolare preferenza per la coltivazione dell'orto è importante prendere delle precauzioni non solo dal punto di vista tecnico ed atmosferico, ma è necessario anche cercare di trovare la soluzione per evitare che...
Giardinaggio

Come progettare un orto

Coltivare un orto nel giardino di casa propria è un ottimo modo sia per trascorrere del tempo libero a stretto contatto con la natura, sia per coltivare frutta e verdura in maniera autonoma risparmiando così sui costi di acquisto ed avere la sicurezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.