Come fare il colletto del grembiule

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

È ormai risaputo che il grembiule accompagna per molti anni il percorso scolastico dei bambini. Alle scuole elementari può essere corredato dal colletto. I momenti della scuola sono infatti forse i più delicati, che verranno ricordati sempre. Per questo potrebbe essere significativo aggiungere qualcosa di proprio per personalizzare l'abbigliamento del piccolo di casa. In particolare, il grembiule non si presta a molti cambiamenti, ed è giusto così. Ma per il colletto possiamo fare qualcosa. Se siete degli appassionati di uncinetto, potreste intervenire personalmente, dando il vostro tocco di classe al colletto. Questo vi rimarrà poi come un piacevole ricordo. A tal proposito, la guida che segue potrà certamente agevolare a realizzare con l'uncinetto un semplice colletto, da applicare al grembiulino di scuola dei vostri figli. In alternativa potreste anche applicarlo ad un maglioncino, per arricchirne l'effetto di insieme. Vediamo come procedere.

26

Occorrente

  • gr 25 di cotone perlato
  • uncinetto 2 e mezzo
36

Per questa particolare creazione dovrete utilizzare del cotone perlato, preferibilmente di colore bianco. Per svolgere questo lavoro ad uncinetto basterà seguire i passaggi elencati in seguito. I primi punti che dovrete impiegare saranno quelli a catenella libera, il punto alto e il punto festone. Per quest'ultimo, lavorate un punto basso, tre punti di catenella libera, due punti alti e poi saltiate due punti di base. Ripetete quindi tutta la sequenza di punti. A questo punto passate all'esecuzione del colletto, avviando settantacinque punti a catenella, avendo cura di non lasciare troppo larghe le maglie.

46

Per la prima riga eseguite tutto a punto alto. La seconda riga la dovrete realizzare con tre punti alti dentro lo spazio compreso tra due punti alti della riga precedente, un punto di catenella libera.
Saltate successivamente uno spazio e riprendete la lavorazione di tale sequenza. Ora passate alla terza riga: tre punti alti sopra i tre punti alti della riga precedente, una catenella, saltate un punto di base e riprendete dall'inizio della sequenza appena elencata.

Continua la lettura
56

Ripetete infine quest'ultima riga per quattro volte. Alla fine di ogni riga eseguite sempre due punti di catenella libera, perché il bordo non tiri. Quindi bordate il colletto con un giro di punto a festoni (seguendo il passaggio del primo punto). Infine potete preparare i due cordoncini di venti centimetri ciascuno, per annodare il colletto sul davanti. Ed ecco terminato il vostro colletto. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quindi bordate il colletto con un giro di punto a festoni (seguendo il passaggio del primo punto).
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un grembiule per l'asilo

I bambini che frequentano l'asilo necessitano di un grembiule in grado di proteggere i loro indumenti dalle varie attività scolastiche che potrebbero sporcarli di inchiostro o pittura.Acquistare un grembiule per l'asilo, non è sempre la scelta migliore...
Cucito

Come fare un colletto gioiello

Uno degli accessori più trendy dell'inverno è il colletto gioiello. Chiamato anche Peter Pan, è in grado di illuminare qualsiasi outfit. Si abbina sia a look sbarazzini che a vestiti eleganti. Con un colletto di questo tipo, è possibile impreziosire...
Cucito

Come cambiare il colletto di una camicia

Siete nati con la camicia ma il colletto, con il passar degli anni, si è usurato? Nessun problema, in questa guida vedrete come cambiare il colletto di una camicia in modo di modernizzarla o personalizzarla a seconda delle mode o dei vostri gusti. Armatevi...
Cucito

Come girare il colletto a una camicia

Il colletto ed i polsini di una camicia sono le parti che si usurano più facilmente. Fino a qualche tempo fa, si poteva acquistare il capo d'abbigliamento provvisto di cambio. Così facendo, le massaie più abili e le sarte avevano la possibilità di...
Cucito

Come realizzare un grembiule da cucina con una vecchia camicia

L'idea è sempre quella di riciclare e vi sono tanti modi per poterlo fare. Se ad esempio avete una vecchia camicia potrete tranquillamente riutilizzarla senza doverla buttare. Nella guida spiegheremo infatti come realizzare un grembiule di cucina: non...
Cucito

Come applicare un colletto a un vestito

Se abbiamo comprato un vestito di cotone oppure di lana e decidiamo di applicare un colletto lo possiamo fare in vari modi. In commercio oltre alla stoffa dello stesso colore si può trovare, nei negozi che vendono forniture per sartoria o mercerie, un...
Cucito

Come realizzare un colletto all'uncinetto

Lavorare all'uncinetto rappresenta senza dubbio una passione che ha origini molto antiche. Questo hobby è stato poi tramandato di generazione in generazione fino ad arrivare ai giorni nostri dove è ancora molto presente. Attraverso questo passatempo...
Cucito

Come cucire un grembiule per San Valentino

Creare un grembiule per San Valentino è un'idea davvero originale, richiede delle piccole conoscenze nella tecnica del cucito ed è un lavoro molto semplice da mettere in pratica. Il grembiule può essere indossato sia da un uomo che da una donna. Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.