Come fare il colore bordeaux con le tempere

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il colore è, senza dubbio, una componente essenziale per creare, decorare e dipingere oggetti. Conoscerne le caratteristiche e studiarne le possibili combinazioni è un passaggio obbligato per quanti si dedicano all'arte manuale, e in particolar modo, alla pittura. Nei negozi di bricolage troverete una gamma sconfinata di tempere. Quindi troverete senza difficoltà quella che vi occorre. Può tuttavia succedere che, durante il lavoro, vi accorgete di aver terminato il colore che vi occorre. A questo punto, l'unica alternativa che vi rimane, è quella di creare da soli il colore che vi bisogna. Questa guida vi spiegherà nei minimi dettagli come fare, ad esempio, il colore bordeaux con le tempere.

27

Occorrente

  • tempera rossa
  • tempera blu
  • tempera bianca e nera
37

Conoscere i colori


Per poter fare questa operazione, occorre saper conoscere un poco i colori. Infatti, questi si distinguono in, primari, secondari e terziari. I primari sono il rosso, il blu e il giallo, ed hanno la caratteristica di dare origine a tutte le cromature dello spettro solare. Mescolando due di essi, si ottengono i secondari, che sono l'arancio, il verde ed il viola. Unendo ancora, nelle diverse possibili combinazioni, i primi con i secondi, si generano i terziari. In quest'ultima categoria, rientra proprio il bordeaux. Ci sono altre due regole basilari da conoscere per avere un quadro completo della situazione. Cioè che, attraverso i colori complementari, quelli collocati agli opposti nella ruota cromatica, è possibile controllare il grado di saturazione. Accentuando e smorzando la brillantezza. E infine che, il bianco e il nero, hanno una funzione preziosa su qualsiasi tintura. Quindi permettono di schiarire o scurire la tonalità. Fate tesoro di questi suggerimenti e il vostro bordeaux sarà perfetto.

47

Mischiare i colori

Realizzare una tempera bordeaux è molto semplice. I colori base da cui partire sono due, il rosso e il blu. Unite in un piattino, una parte di ciascuno dei colori e mischiateli. Dosateli gradatamente, se aggiungete lentamente l'uno e l'altro, potrete osservare passo passo, la formazione della nuova cromatura. A questo punto potete aggiustarlo secondo il vostro uso, per renderlo più chiaro o più scuro.

Continua la lettura
57

Realizzare il bordeaux

Il risultato ottenuto, sarà quello di un viola deciso. Quindi aggiungete nuovamente un poco de colore primario adiacente, cioè il rosso, fino ad avere l'effetto desiderato. Se il risultato non vi convince e ambite ad una tonalità più violacea, unite ancora una puntina di blu. Tenete sempre presente che, aggiustamento richiede estrema cautela. Un eccesso può rovinare l'amalgama in modo irreparabile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiustate con cautela il colore, aggiungendo piccolissime quantità di colore alla volta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cambiare colore lavorando a maglia

I manufatti a maglia, siano essi all'uncinetto o ai ferri, richiedono l'utilizzo di alcune tecniche per quanto riguarda i punti base, come ad esempio quello a catenella o il punto alto. Infatti, è possibile realizzare dei bei lavori a tinta unica o a...
Cucito

Come creare una maschera di Carnevale di Heidi

Passeggiare fra le vetrine a Febbraio è un piacere: i negozi si riempiono di maschere colorate, coriandoli, stelle filanti, costumi di supereroi e personaggi famosi. Non sempre, però, è necessario ricorrere all'acquisto di articoli da carnevale e parrucche...
Cucito

Come fare la corona da Principe Azzurro

I bambini, sopratutto a Carnevale, amano i travestimenti. Ed uno dei costumi più gettonati, ed anche più semplice da realizzare, è quello del Principe Azzurro. L'abito, di colore azzurro, può essere facilmente adattato, utilizzando degli abiti che...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come realizzare costumi da Re Magi

Il carnevale è alle porte: un costume da completare con altri vostri amici potrebbe essere quello di vestire i panni di uno dei re magi, con i vostri amici ad accompagnare. Ovviamente questo travestimento è gettonato non solo per il carnevale, ma per...
Cucito

Come realizzare un cuore all'uncinetto

Realizzare un cuore all'uncinetto inizialmente potrebbe sembrarvi una procedura piuttosto complessa, ma dopo aver letto la guida capirete che invece potrete tranquillamente realizzarla con le vostre mani. In questo modo, oltre ad avere la possibilità...
Cucito

Come Ricamare A Punto Bandera

Il ricamo è una particolarissima attività che racchiude una serie di tecniche che consentono di realizzare moltissime decorazioni differenti, utilizzando semplicemente ago, filo ed una tela. Se volessimo provare a realizzare dei bellissimi lavori con...
Cucito

Come realizzare un copricapo indiano

Il fai da te è sempre il miglior modo per mettere in pratica la propria illimitata fantasia. Con un pizzico di arte e le giuste indicazioni, possono essere realizzati dei lavoretti davvero simpatici ed originali. Un'idea davvero carina potrebbe essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.