Come fare il compost domestico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cominciamo col dire cos'è il compost domestico. Il compost è il terriccio che si forma dai rifiuti organici (avanzi di frutta, verdura, erba, ecc.), attraverso l'azione del sole, dell'aria e dei microrganismi che sono presenti in natura. Detto terriccio trova impiego nei vasi di fiori, nel giardino e nel prato. Il contenitore per il compost, potrà essere acquistato o realizzato in modo autonomo. All'interno del contenitore, verranno inserite le sostanze organiche che daranno vita al compost. Vediamo insieme seguendo i passi di questa guida come fare il compost domestico.

26

Occorrente

  • Contenitore per il compost
  • Rifiuti organi domestici
  • Rifiuti organici del giardino
36

Il terriccio

In commercio sono reperibili contenitori di varie grandezze, si dovrà scegliere quello più idoneo. Intanto, si dovrà preparare un setaccio assemblando quattro tavole in legno in cui inchiodare la medesima rete del contenitore per il compost. Dopo circa tre mesi, i batteri e la decomposizione degli alimenti avranno fatto il resto. L'intero contenuto del contenitore andrà setacciato, in modo da togliere eventuali residui ancora non ben decomposti. Il terriccio ben grasso che si ottiene, è un alimento altamente nutriente e bilanciato, utile per tutte le piante, sia da orto che da giardino, l'unica alternativa al compost è quella di acquistare dei terricci grassi e ben nutriti o concimare le piante con stallatico e concimi liquidi e granulari.

46

Gli scarti di cibo

Nel contenitore per il compost, inseriremo gli scarti di cibo domestico, (pane, pasta, carne, ecc) e tutti i residui vegetali derivanti da frutta e verdura, consumati in casa. Saranno adatti anche gusci d'uovo, pane raffermo, fondi di caffè, carta e cartone, salviette di carta e fazzolettini non colorati, ne profumati. Utili anche gli scarti e la sporcizia del giardino quali, piccole foglie, erba falciata, potature, rametti fiori appassiti e corteccia d'albero. Versati gli scarti nel contenitore, si dovrà aggiungere dell'acqua, porvi sopra una manciata o due di foglie e rami di piccolo diametro, addizionare con un paio di manciate di terra e ricoprire con il coperchio.

Continua la lettura
56

Il telo

Il telo è quello che si usa comunemente per ombreggiare vivai, orti ecc. Mentre la rete è quella di color verde o bianco, composta di piccoli quadri da un centimetro, presente in varie altezze. Si dovrà arrotolare la rete creando un cilindro, come base si potrà adottare una base in legno di forma circolare, o dell'altro materiale. La rete andrà legata con delle fascette e rivestita del telo verde. Sarà necessario creare un coperchio avvalendosi sempre di legno compensato o multistrato tagliato a misura. In alternativa, costruire un cassone con doghe in legno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rimestare il compost
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare il compost

Negli ultimi tempi l'uso del compost sta prendendo una relativa importanza. Si tratta di un fertilizzante naturale molto efficace, Creato attraverso un processo di trasformazione dei residui organici. Ricavati dagli scarti della cucina, oppure da orto...
Giardinaggio

Come realizzare del compost di qualità da soli

Il compost è un fertilizzante completamente naturale che viene realizzato attraverso la decomposizione degli scarti alimentari di origine animale o vegetale e dei rifiuti di giardinaggio. Il processo di decomposizione viene attivato da macro e microrganismi...
Giardinaggio

Come fare il compost con le foglie

Con l’arrivo della stagione autunnale, le bellissime foglie dai tipici colori autunnali iniziano a cadere dai rami degli alberi, rivestendo le strade delle città come veri e propri tappeti colorati. Raccogliere le foglie secche dalle strade può rivelarsi...
Giardinaggio

Come Concimare Il Prato Con Il Compost

Sono in molti a pensare che nella stagione invernale il prato non necessiti di manutenzione, eppure per affrontare la rinascita primaverile, affinché quello che verrà piantato trovi terreno fertile, sarebbe opportuno concimare il manto erboso. Se hai...
Giardinaggio

Come concimare l'orto con il compost

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter concimare tutto il nostro orto con il compost. Dobbiamo infatti sapere che l'orto può essere concimato benissimo anche grazie il compost, anzi dobbiamo dire e ricordare che questo metodo...
Giardinaggio

Costruire un orto domestico

Se abbiamo l'hobby del giardinaggio, possiamo realizzare un orto domestico per coltivare ortaggi e frutta ed avere sempre dei prodotti freschi e naturali. In questo modo si è sicuri di ciò che si mangia quindi prodotti senza conservanti, oltre che...
Giardinaggio

Come ottenere un ottimo fertilizzante per l'orto

Chi possiede un orto o un picolo appezzamento di terreno in cui coltiva ortaggi sa bene quanto è importante usare un fertilizzante nella terra nel modo giusto. Per rispettare gli equilibri ambientali è preferibile evitare prodotti inquinanti, chimici...
Giardinaggio

Come allestire una compostiera sul balcone

In questa guida, che abbiamo pensato di scrivere, vogliamo parlare di un argomento alquanto moderno, attuale ed anche ecologico. Stiamo facendo riferimento al compostaggio ed in particolar modo, cercheremo di capire, come poter allestire, nella maniera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.