Come fare il costume da Cappellaio Matto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei personaggi fiabeschi più affascinanti è sicuramente il Cappellaio Matto. Nella celebre favola di Louis Carroll, in coppia con la lepre, punzecchia Alice con acute osservazioni e con domande a trabocchetto. Una sua fantastica interpretazione è quella di Jonny Depp nell'omonimo film di Tim Burton. Se desiderate a tutti i costi impersonarlo per un giorno, leggete come fare il costume da Cappellaio Matto in pochissimi passaggi.

26

Occorrente

  • Cartoncino marrone
  • Giacca e pantaloni marroni, una camicia bianca
  • Calzini a righe
  • Stoffa di raso arancione
  • Parrucca arancione
  • Orologio da tasca e bastone da passeggio
  • Lenti a contatto verdi
36

Iniziate a fare il cilindro. Prendete il cartoncino marrone e segnate su esso la circonferenza della vostra testa. Tagliate il rettangolo in misura. Incollate le due estremità, assicurandovi che siano ben salde. Con un righello ricavate la misura del diametro nella parte superiore rimasta aperta. Disegnate il cerchio, avendo cura di aumentare il diametro di un centimetro. Tagliate la sagoma ed effettuate tanti piccoli taglietti di un centimetro di lunghezza su tutto il perimetro. Incastrate il cerchio sulla cima del cappello, ripiegando verso l'interno i bordi e incollandoli in sede. Realizzate quindi due alette per simulare i risvolti laterali del cilindro. Quando la colla si sarà asciugate, avvolgete la stoffa arancione sull'estremità del cappello.

46

Tagliate la parte eccedente della stoffa. Inserite nella fascia la caratteristica carta del costume da Cappelaio Matto con la scritta 10/6. Adesso accorciate di dieci centimetro i pantaloni marroni, per far vedere le calzette a righe colorate. Sulla giacca cucite invece sui polsi due fiocchi di pizzo bianco. Indossate la camicia bianca, i calzini e la giacca. Aiutandovi con un pettine a coda, create una riga centrale sulla parrucca. Cotonate le parti laterali e tagliate due piccoli ciuffetti, che vi serviranno poi per infoltire le vostre sopracciglia. Per quanto riguarda le scarpe, saranno perfette delle classiche stringate, meglio se a punta.

Continua la lettura
56

È il momento del make up. Per somigliare in tutto e per tutto al Cappellaio Matto, indossate delle lenti a contatto verdi. Stendete sul viso una base molto chiara, utilizzando il cerone o un fondotinta chiarissimo. Fissate la base con una dose generosa di cipria. Con un pennellino a punta piatta, colorate la rima inferiore dell'occhio destro con un ombretto iridescente nei toni del fucsia. L'occhio sinistro lo farete invece con un ombretto rosso. Truccate le palpebre di azzurro, ombreggiandole con un colore chiarissimo che arriverà fino sotto le sopracciglia. Tingete le labbra di violaceo. Infine attaccate con la colla per ciglia finte i due ciuffetti della parrucca arancione sopra le tue sopracciglia. Non dimenticatevi di completare il costume con il bastone e l'immancabile orologio da taschino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per avere un costume davvero identico, giacca e pantaloni marroni dovrebbero essere in velluto rigato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come applicare le borchie a un costume

Eccoci tutti in procinto di andare al mare, pronti per le nuotate e la tintarella. Prima comunque occorre un controllo al necessario per la spiaggia. Uno degli elementi base per il soggiorno al mare è certamente il costume. Potremmo non essere soddisfatti...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Cucito

Come realizzare un costume da nano

Con l'arrivo del Carnevale e delle divertentissime feste in maschera tra amici, è importante non farsi trovare impreparati! Partecipare con allegria ad una festa in maschera vuol dire presentarsi con un costume originale e simpatico, ma non necessariamente...
Cucito

Come realizzare un costume da gatto

Costruirsi da soli un costume è sempre una enorme soddisfazione ed un enorme risparmio di denaro. Quindi per far felici piccoli, ma anche grandi, ingegniamo vestiti. Per Carnevale, per feste a tema, per Halloween (rendendoli più macabri e spaventosi)...
Cucito

Come creare un costume da Spiderman

Se vostro figlio è un appassionato di supereroi e volete qualche idea su un costume di Carnevale da confezionare, allora questa guida fa proprio al caso vostro. Nei passi a seguire, infatti, vi spiegherò come creare un costume da Spiderman. Realizzarlo...
Cucito

Come realizzare un costume da dinosauro

Arriva Carnevale e non sapete come vestirvi? Hanno invitato il vostro bimbo ad una festa in maschera e cercate un costume originale? Se vi piace la preistoria non c'è niente di meglio che un bel costume da dinosauro. Se però non volete spendere troppo,...
Cucito

Come realizzare un costume rinascimentale

Cucire un costume rinascimentale, non è molto semplice, in quanto bisogna essere degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un costume rinascimentale, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
Cucito

Come ricamare un costume da bagno

L'estate è ormai alle porte e oltre alla prova costume molte di voi staranno pensando se sia il caso di acquistare un nuovo costume da bagno o se continuare a sfruttare quelli che già si hanno. Una via di mezzo sarebbe quella di apportare alcune modifiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.