Come fare il ferro fluido

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il ferro fluido non è altro che un liquido che si polarizza facilmente, ed è in grado di assumere le forme più strane. Tuttavia, il ferro fluido non si comporta come una calamita liquida, non attrae il ferro ma, se avviciniamo un campo magnetico, questi piccoli magneti, detti dipoli, si dispongono parallelamente alle linee di forza del capo magnetico. Può essere utile in vari esperimenti chimici e dimostrazioni di vario genere sul magnetismo, e come ci mostra SachiKo Kodama, per creare opere d'arte. Questa guida spiegherà come ottenere questo composto con un budget molto basso e con delle procedure semplicemente realizzabili da tutta la fascia degli interessati a questo genere di esperimento. Seguite adesso gli utili suggerimenti che vi propone questa guida per saperne di più su come fare il ferro fluido.

26

Il ferro fluido è facilmente fabbricabile in casa propria. Uno dei vari metodi consiste nell'utilizzare toner per stampanti laser, miscelati con olio vegetale in proporzione: 100 mg toner 4 cucchiai d'olio. Questa è la soluzione più semplice ed immediata, ma bisogna usare la massima precauzione nel maneggiare il toner, inalandolo comporterebbe gravi danni al sistema respiratorio per le componenti chimiche tossiche presenti oltre al ferro.

36

Un secondo metodo consiste nell'usare le famose lane d'acciaio, quelle adoperate per levigare e ripulire superfici (sono preferibili quelle industriali alle domestiche). Riponete la lana d'acciaio in un pentolino, ed usando una fonte di calore elevata che può essere sia un cannello a gas sia un accendino con una fiamma corposa, vedrete che si formeranno piccole pagliuzze, che al tatto rilasceranno cumuli di polvere. Coprite il pentolino con una calza in nylon e filtrate tutti i residui. Il risultato dovrebbe essere una polvere nera e sottilissima, alla quale andranno aggiunti, mescolando con un cucchiaino, pochi cucchiai d'olio a vostra discrezione (fino a quando non'avra raggiunto una certa densita). Anche in questo caso il processo è terminato ed il ferro fluido è pronto.

Continua la lettura
46

Possiamo estrapolare molecole di ferro dalla sabbia, aiutandoci con una calamita che ripuliremo continuamente mettendo da parte la polvere nerastra ottenuta. Lo stesso processo può essere ripetuto utilizzando invece della sabbia la pellicola di una cassetta VHS dopo averla bruciata. Se proprio vogliamo andare comodi sarà necessario recarci in un negozio di saldature e chiedere della polvere magnetica di controllo. In ognuno di questi tre procedimenti la proporzione di liquido viscoso (olio in questo caso) deve rimanere stabile, più volte ripeterete l'esperimento e più sarà facile determinare i grammi di sostanza oleosa da impiegare, ma canonicamente il rapporto è di 1:1.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una cornice in fil di ferro con decori floreali di perline

Ormai le foto si guardano solo da tablet e smartphone, ma se mai ci venisse voglia di stamparne qualcuna, certo si tratterebbe di foto molto speciali che, come tali, meritano una cornice d'eccezione. Se siamo alla ricerca di qualche idea graziosa, originale,...
Altri Hobby

Come pulire i giocattoli in ferro

I bambini, è risaputo, adorano cacciarsi nei guai. Per la serie "Il pericolo è il mio mestiere", il bimbo mostra una particolare attitudine ed una forte intraprendenza nel cacciarsi in situazioni potenzialmente rischiose. Ecco quindi che il motto "prevenire...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come costruire un dolly per delle riprese

Se state per cominciare la vostra carriera cinematografica, una delle prime attrezzature di cui dovete munirvi è il dolly cinematografico. Esso altro non è che il carrello per le riprese dove si monta la videocamera o la macchina da presa. Questo si...
Altri Hobby

Come realizzare un appendiabiti shabby chic

Lo stile shabby chic è particolarmente richiesto per arredare la casa, non solo per il suo design, ma anche per i colori vivaci e i materiali più disparati tra cui legno e ferro. Proprio quest'ultimo da lo spunto per realizzare un appendiabiti, funzionale,...
Altri Hobby

Come creare delle lampade con stoffe floreali

Sia che vogliate realizzare delle lampade da appendere, sia che invece desideriate creare un copri-lampada da tavolo, tutto ciò che vi occorrerà è della stoffa floreale e pochissime altre cose che nell'armadio di chi ama il fai da te sicuramente non...
Altri Hobby

Come restaurare oggetti arrugginiti

La ruggine purtroppo va ad intaccare tutti quegli elementi ferrosi che abbiamo in casa. Riesce a raggiungere ogni strato fino a quando non lo sgretola del tutto, soprattutto se si trovano all'esterno a causa delle intemperie, o nei luoghi di mare a causa...
Altri Hobby

Come trasferire una foto su una maglietta

La moderna tecnologia consente di fare delle foto digitali che è possibile trasferire sulle comuni t-shirt, da soli e senza l'aiuto di un tecnico esperto. Il procedimento è molto semplice, poiché basta stampare la fotografia prima su un foglio da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.