Come fare il miglior substrato per i cactus

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Siete sempre alla ricerca di nuove tecniche e di nuovi metodi di lavoro per occuparvi in modo efficace delle vostre piante? Oppure volete mettere alla prova il vostro pollice verde ma non sapete da che parte iniziare? Niente paura, ci sono tante soluzioni che fanno al caso vostro. Nella guida qui di seguito passo dopo passo, vi spiegherò come fare il miglior substrato per i cactus. I cactus crescono in genere in terreni arenosi, pietrosi e secchi. Le loro radici sono numerose e superficiali. Pertanto se questa specie di piante ornamentali vi appassiona e volete coltivarle, occupatevi innanzitutto del terreno in cui prolifereranno.
Vediamo come fare il miglior substrato per i cactus!

25

Occorrente

  • Terriccio
  • compost di foglie
  • conchiglie
  • sabbia di fiume
  • ghiaia
  • setaccio
  • mortaio e pestello
35

Prima di fare il miglior substrato per i cactus, dovrete garantire un buon drenaggio. Ovvero la moderata capacità di trattenere l'acqua.
Se le dovrete coltivare in vaso, preparate pertanto il fondo del recipiente. Fornitevi quindi di ghiaia o di un telo geotessile (tessuto usato per filtri dell'aria nei condizionatori o deumidificatori). Così eviterete che la terra si compatti, causando ristagni. Sappiate che il miglior drenaggio del terreno lo si ottiene eliminando le polveri. Quindi setacciate il terriccio (che dovrà essere asciutto e sminuzzato) con un setaccio a maglie fini.

45

Poi per fare il miglior substrato per i cactus aggiungete un poco di sabbia (andrà bene anche quella di fiume). La sabbia infatti alleggerirà la consistenza del terreno. Però prima di utilizzarla, effettuate un trattamento. Ovvero lavatela in modo tale da privarla delle polveri che renderebbero il substrato troppo compatto. Fatto ciò unitela al terreno e mescolatela bene. Otterrete così un terriccio dalle ottime capacità drenanti e soprattutto poroso. Ovvero che non trattiene l'umidità e permette all'aria di circolare tra i piccoli sassi. In questo modo favorirete la crescita corretta dei cactus.

Continua la lettura
55

Per fare il miglior substrato per i cactus avrete bisogno anche di una fonte di calcio. Usate pertanto rocce calcaree oppure gusci di conchiglie. Se userete i gusci di conchiglie, vi consiglio di macinarli con mortaio e pestello.
Quindi il substrato dovrà avere il 45% di terriccio universale e il 35% di sabbia di fiume (lavata). Inoltre dovrà avere il 15% di compost di foglie ben decomposto e il 5% di conchiglie pestate.
Seguendo questi consigli fare il miglior substrato per i cactus sarà semplicissimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un terrario per cactus

I terrari sono quelle simpatiche e decorative soluzioni domestiche che consistono nel mantenere le piante all'interno di differenti contenitori. In pratica, sono dei veri e propri giardini in miniatura, che presentano un aspetto molto grazioso, ed al...
Giardinaggio

Come curare un cactus

In natura esistono piante dall'aspetto particolare, resistenti e amanti del sole. Tra le tutte le piante con queste caratteristiche troviamo il cactus. Una pianta molto conosciuta e di facile coltivazione. La loro particolarità consiste nell'accumulare...
Giardinaggio

Come riprodurre i cactus per sementi

Le piante devono essere seguite con costanza ed affetto. Infatti far crescere una pianta e farla riprodurre non è facile quanto molte persone pensano, anche se essa è una pianta grassa. Se volete scoprire come far riprodurre i cactus per sementi e farli...
Giardinaggio

Come rinvasare un cactus

I cactus, si sa, sono delle piante davvero molto ricercate e scenografiche. Molto spesso accade che li compriamo ancora piccoli, in vasetti di dimensioni minime e dopo qualche anno, nonostante la crescita non sia quasi mai eccessiva, siamo costretti a...
Giardinaggio

Come far fiorire un cactus

Non tutti amano le piante grasse come i cactus, solitamente a causa delle loro numerose e acuminate spine, ma ci sono comunque dei veri e propri appassionati di questo particolare genere di pianta succulenta, caratterizzata dalla capacità di adattarsi...
Giardinaggio

Come coltivare i cactus

I cactus si annoverano fra le piante grasse o succulente. Infatti, essendo tipici delle aree desertiche e semi desertiche, sono in grado di immagazzinare dell'acqua. Questa viene trattenuta e poi rilasciata nei loro tessuti per poter sopravvivere ai lunghi...
Giardinaggio

5 cactus per il tuo giardino

Se sei appassionata delle piante grasse, e in particolare, hai una particolare attenzione e gradimento per i cactus, ecco di seguito un elenco di cinque tipologie di cactus che potresti tenere nel tuo giardino. Prima di tutto però, è importante sapere...
Giardinaggio

Come curare i cactus in casa in inverno

I cactus sono delle particolari piante grasse o succulente che catturano sempre più l'attenzione di appassionati o veri e propri collezionisti per la loro forma, il colore, le spine e i splendidi fiori che con il tempo e la pazienza sono in grado di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.