Come Fare Il Nodo Dello Stivatore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il nodo è un avvolgimento composto da una successione di piegature di una corda su sè stessa, oppure su un'altra corda o un oggetto al quale attacarla per fissarla. Esistono svariati tipi di nodi utili in diversi campi e contesti, ad esempio nell'arrampicata, speleologia, nautica, alpinismo e artigianato. I più conosciuti sono quello ad occhiello, scorsoi, autobloccanti e di avvolgimento. Il nodo dello stivatore, così come dice anche il nome stesso, veniva utilizzato dagli stivatori che dovevano caricare e scaricare oggetti e materiali un pezzo per volta sollevandoli a mano. Con questo nodo, oggi come allora, è possibile compiere queste operazioni usando delle carrucole e questo nodo permette di assicurare i carichi. Leggi questa guida per impararlo. Vediamo, quindi, senza ulteriori indugi e preamboli, attraverso questa semplicissima guida, articolata in pochissimi ed efficaci passaggi, come fare il nodo dello stivatore.

26

Occorrente

  • Una corda di qualunque diametro ma di materiale robusto
36

La prima operazione che dovrai eseguire per poter realizzare questo nodo abbastanza semplice, sarà di eseguire un piccolo occhiello all'estremità della corda e quindi impartisci una mezza torsione. A questo punto, una volta fatto, otterrai dei doppini intrecciati al primo cappio aggiungendo anche un'altra mezza torsione. Per capire il procedimento e il risultato che devi ottenere dopo questa operazione osserva la foto di questo passo.

46

Adesso, quando avrai eseguito con molta precisione questo primo passaggio del nodo, continua la torsione realizzando un quasi completo nodo Savoia, aggiungendo appunto un'ulteriore mezza torsione. Una volta che avrai fatto, completa la preparazione di questo nodo aggiungendo un quarto ed ultimo giro prima di continuare. Osservando l'immagine allegata in questo secondo passo capirai il risultato che devi ottenere.

Continua la lettura
56

A questo punto, prima di procedere, verifica attentamente di aver compiuto quattro giri di corda, controllando bene la foto illustrata nel passo precedente, poi, quando avrai fatto, dovrai passare a infilare la cima che utilizzerai come corrente attraverso il cappio e quindi elimina con cautela tutti gli allentamenti tirandola nella direzione opposta rispetto alla parte centrale del nodo. Dai un'occhiata alla foto di questo passo per capire questo semplice lavoro. Abbiamo dunque visto come effettuare in maniera semplice e sicura il nodo dello stivatore. Ora tocca a voi provarci e riprovarci, perché la pratica migliorerà la vostra manualità. Buon Lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa sempre corde di materiale robusto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un ponte di legno su corda

Realizzare qualcosa con le proprie mani è senza ombra di dubbio un esperienza molto appagante. Infatti non c'è niente di meglio che lavorare per applicarsi un po' sia a livello pratico che a livello teorico. In questa guida vedremo semplicemente come...
Materiali e Attrezzi

Come creare un coltello da sopravvivenza in pietra

In questa guida vedremo come creare un coltello da sopravvivenza in pietra. Un oggetto di questo tipo si rivelerà utile in caso di bisogno, come ad esempio in campeggio o per un'escursione. Procedere alla realizzazione non è semplice. Occorre precisione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un campanello eolico

I campanelli eolici sono delle belle aggiunte a qualsiasi giardino, patio o stanza. Ne esistono di diversi tipi, colori e dimensioni, ma ciò che fa la differenza è il materiale con cui viene realizzato: in base a quest'ultimo, infatti, il suono potrà...
Materiali e Attrezzi

Come riciclare un orologio

Ormai dato che il costo di molti beni è spesso più accessibile di una volta e che le mode dettano legge in tal verso è diventata una consuetudine buttare via gli oggetti, spesso ancora funzionanti ed in perfette condizioni. Questo fenomeno si verifica...
Materiali e Attrezzi

Come eseguire l'impalmatura Sailmaker

Per quanto venga eseguita bene, dopo un lungo uso e a seguito delle continue lacerazioni, anche la migliore impalmatura finisce per logorarsi e sciogliersi. Ora, per le corde soggette all'azione del vento (come, ad esempio, le drizze di bandiera), si...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Senza Rischi Una Scala A Pioli

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Materiali e Attrezzi

Come Conservare Correttamente I Panetti Di Fimo E Cernit Aperti

Chiunque utilizzi il fimo o il cernit per la messa in opera di creazioni uniche ed originali, conosce bene questo tipo di materiali. In particolare, il fimo è una pasta sintetica modellabile. Con la dote di divenire malleabile al calore. Dopo averla...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un mulinello spinning

La pesca è una passione che va per la maggiore tra gli uomini. Chi di voi non ha mai fatto una gita al lago o al fiume insieme al nonno per andare a pescare e riportare a casa un ricco bottino? Ebbene, per avere successo in questa attività non basta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.