Come fare il punto dama, le punte a zig-zag e i rombi in rilievo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fare il punto dama, le punte a zig-zag e i rombi in rilievo, non è un lavoro molto difficile, ma neanche tanto facile, bisogna seguire i dettagli nello specifico e porre molta attenzione ad ogni singolo passaggio spiegato. È importante saper utilizzare i ferri e avere qualche nozione di cucito. Ecco come procedere.

26

La prima cosa che dobbiamo fare è di certo quella di vedere come realizzare le maglie a punto dama. Per questo tipo di maglia si deve lavorare su un numero di maglie multiplo di 4 e cioè 8,12,16,20,24 ecc.. Si deve utilizzare il primo e il terzo ferro, per fare e creare circa 4 maglie diritte e 4 maglie rovesce. Invece dobbiamo usare il secondo ferro e i ferri pari, per iniziare a lavorare le maglie come si presentano. Proseguiamo con il nostro lavoro.

36

Usiamo ora il quinto e il settimo ferro per fare circa 4 maglie rovesce e circa 4 maglie diritte. Ripetiamo per bene tutti questi movimenti più di una volta. Ora che abbiamo concluso la maglia a punto dama, possiamo e dobbiamo fare la maglia con punte a zig-zag. Per questo tipo particolare di maglia, dobbiamo lavorare su un numero di maglie multiplo di 8 più 1. Nei ferri pari dobbiamo e possiamo lavorare le maglie come si presentano.

Continua la lettura
46

Al termine del sedicesimo ferro, dobbiamo quindi ripetere la lavorazione partendo dal primo ferro. Ora possiamo passare ad un altro tipo particolare di maglia e cioè l'ultimo di cui dobbiamo parlare la maglia con i rombi in rilievo. In questo caso, dobbiamo ricordare che si deve lavorare su un numero multiplo di 12 più 1. Al termine del dodicesimo ferro ripetere la lavorazione dal primo ferro. I quadrati contornati corrispondono alle maglie in rilievo. Grazie a questi tipi di maglia potremo di certo realizzare con le nostre mani dei vere e propri capolavori, che renderanno felici non solo noi stesse, ma anche tutti coloro a cui decideremo di regalare i nostri lavoretti a maglia. Il lavorare i ferri oltre a riempire il tempo, riesce anche a rilassare la propria mente.

56

I rombi in rilievo possono essere realizzati anche grazie alla tecnica del punto croce. Basterà utilizzare la tela aida o un pezzo di stoffa di lino e con ago e filo eseguire il ricamo. Prendiamo l'ago, scegliamo il filo del colore con il quale intendiamo realizzare i rombi, lo tagliamo a metà e lo infiliamo nell'ago. Nel caso in cui non abbiamo lo schema da seguire per realizzare i rombi, possiamo tranquillamente dividere la stoffa a metà, prendere il centro ed eseguire una croce centrale. Realizziamo delle crocette ai lati del vertice, sia dal lato sinistro che destro. La grandezza del rombo la possiamo scegliere noi, maggiore sarà la grandezza e maggiore dovranno essere le crocette in diagonale. Realizziamo la parte di sotto del rombo con la tela al rovescio e congiungiamola alla parte superiore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Fare Un Copriletto Zig Zag

Internamente a tal tutorial, vi vogliamo far scoprire come creare un meraviglio copriletto con decorazioni a zig zag. Per poter fare questo lavoro, vi consigliamo di partire dalla preparazione di un campione di misura 10 x 10 centimetri. La particolarità...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto Zig-zag a pinnacoli

L'originale e insolito punto zig-zag a pinnacoli fornisce al lavoro a maglia un aspetto piuttosto vivace e animato. Questo si presta bene alla lavorazione di ciascuna tipologia di manufatto (come i maglioni, le sciarpe o i cappelli). Nel seguente tutorial...
Cucito

Come realizzare un vestito da dama

Un vestito da dama è davvero molto elegante, può essere indossato ad una festa in maschera, per un occasione importante oppure può essere esposto nel salone o in camera da letto, come ornamento, soprattutto se la casa è in stile classico o in arte...
Cucito

Come fare un costume da dama del Settecento

Per Carnevale o per qualsiasi altra manifestazione in costume, l'abito da dama del Settecento rappresenta una scelta di grande effetto. Laborioso ed impegnativo, richiede molta creatività nell'assemblaggio dei vari tessuti e colori. Si caratterizza principalmente...
Cucito

Come eseguire ai ferri il punto incroci a dama

Il lavoro ai ferri è un'antica arte creativa, che negli ultimi anni è ritornata di gran voga. Con i ferri infatti si possono eseguire cappellini, calzini, sciarpe e cardigan di svariate forme e dimensioni, oltre che con dei punti particolari tra cui...
Cucito

Come realizzare un copriletto con fiori in rilievo a filet

Un copriletto con fiori in rilievo a filet, è un capo molto importante all'interno di corredo. Questo tipo di copriletto può essere abbinato a qualsiasi tipo di arredamento e può essere realizzato anche del colore che più si preferisce. A seguire...
Cucito

Come realizzare un centrino con fiori in rilievo

I centrini con fiori in rilievo, possono essere utilizzati in diversi modi, come dei sottobicchieri, dei sottopentola, dei centrotavola oppure semplicemente come centrini di arredo, all'interno di una casa o anche di un ufficio. I centrini, possono essere...
Cucito

Come cucire un gilet a due punte

Il gilet è un capo d'abbigliamento nato per essere indossato sopra una camicia e sotto la giacca elegante. Con il passare del tempo il gilet si è trasformato diventando anche una semplice giacca senza maniche sportiva. Effettivamente il gilet è un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.