Come fare il punto piatto per ricami

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se amate il ricamo e desiderate sapere come eseguire il punto piatto (o pieno), seguite questa guida e, in modo semplice e veloce, imparerete a realizzare degli splendidi ricami su tele, meravigliose decorazioni su cuscini e fantastiche tende. In questo caso, vi basterà seguire i passi indicati con molta attenzione per ottenere un ricamo fai da te regolare e preciso, del quale voi possiate essere orgogliose. Vediamo quindi come fare un punto ricamo piatto in pochi e semplici passaggi.

27

Occorrente

  • Ago da ricamo
  • filato per ricamo (a scelta)
  • Capo o oggetto da ricamare
37

Eseguire un punto dritto fino a raggiungere il bordo opposto

Anzitutto, il punto piatto è creato da file di punti adiacenti molto fitti e ravvicinati seguendo la traccia del disegno scelto, da sinistra verso destra. È definito di "riempimento" e viene spesso utilizzato per petali e foglie, oppure per disegni di tipo simmetrico. Inoltre, può essere realizzato da solo oppure unitamente a punti sottostanti di imbottitura; se ben fatto, valorizza molto la lucentezza del filato impiegato. Per prima cosa, partite da una delle estremità della zona da riempire e fate uscire l'ago sul dritto portandovi sul bordo. Eseguite un punto dritto fino a raggiungere il bordo opposto, ricordandovi di tenerlo ben teso per un ricamo preciso e regolare.

47

Riportare l'ago sul rovescio

Successivamente, riportate l'ago sul rovescio e ritornate all'inizio del primo punto facendolo uscire sul dritto di fianco al foro iniziale, dopodiché realizzatene uno vicino a quello di partenza. Continuate a ricamare, regolando la sua lunghezza in base alla zona da riempire e facendo attenzione a mantenere i punti il più vicino possibile, in modo tale che non si creino buchi nell'immagine da realizzare. I punti dovranno essere paralleli e, come detto, molto ravvicinati. Essi potranno essere in orizzontale, in verticale o in diagonale. Se siete alle prime armi, cercate di esercitarvi con un disegno semplice, come ad esempio una foglia.

Continua la lettura
57

Scegliere un tipo di filato morbido

Il punto piatto può essere utilizzato su qualsiasi tipo di tessuto, sono consigliati i filati di tipo morbido come il mouliné, il perlato ed il cotone lanato, prestabdi estrema attenzione agli aghi. Infatti, dovrete usarne uno da ricamo adatto al peso del tessuto con una cruna abbastanza grande per il filato da ricamo che state utilizzando. In alternativa, utilizzate un punto di riempimento alternativo come ad esempio quello chiamato a "mattone", oppure quello margherita se desiderate creare dei fiori. Altri punti con cui questo lega molto bene sono lo stuoia, il raso ed il lanciato. Utilizzate un punto zig-zag corto ed ampio per fare il punto piatto con la macchina da cucire. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Si Realizza Il Punto Passato O Piatto

Uno dei più rappresentativi di tutta la vastissima famiglia dei punti di ricamo è il punto piatto o passato, aperto ad una larghissima gamma di applicazioni, tanto che non esiste quasi ricamo dove non faccia la sua comparsa. Adatto a motivi sia ridotti...
Cucito

Come scucire un ricamo fatto a mano

La passione dei ricami fa parte della nostra tradizione culturale; sin da piccole le nostre nonne ci insegnavano i piccoli trucchi del mestiere. Se abbiamo la passione dei ricami fatti a mano, sappiamo quanta dedizione e quanta attenzione richiedano....
Cucito

Come ricamare a punto pieno

Il ricamo è un'antica arte che dà valore ai corredi specialmente a quelli nuziali, e qualche tempo fa le ricamatrici decoravano le lenzuola di lino con le iniziali delle spose. Il metodo che veniva utilizzato era generalmente il punto pieno detto anche...
Cucito

Come ricamare una tenda di lino

Ricamare è un'arte, con un piccolissimo strumento, l'ago, e con tante gugliate di cotone, è possibile realizzare piccoli capolavori che nella maggioranza dei casi sono destinati a rimanere nel tempo. Molti sono i complementi d'arredo che si possono...
Cucito

Come Fare Il Punto Catenella Su Stoffa

Lavorare a maglia è la passione di moltissime donne, soprattutto più anziane. Grazie alle loro abilita' manuali sono in grado di creare bellissimi capi, da poter mettere in ogni occasione. Ma per poter imparare a lavorare a maglia in maniera veloce...
Cucito

Come ricamare una copertina di lana

L'arte del ricamo consente di realizzare magnifiche opere sia per la casa che per l'abbigliamento. Una semplice copertina di lana da porre sulle gambe nelle fredde giornate invernali può diventare un oggetto esclusivo. Potrà pure essere una splendida...
Cucito

Come fare il punto a giorno annodato

Il punto a giorno è uno dei più classici punti da ricamo, tradizionalmente usato per la decorazione di tovaglie, lenzuola e asciugamani. La tradizione, come accade per molti punti, ne propone diverse varianti, tutte di grande effetto. Conoscere come...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali su vari tessuti, come spugne, cotone o altre fibre. Si possono, inoltre, eseguire simpatiche tele da appendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.