Come fare il sale colorato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Non c'è niente di meglio alla fine di una giornata pesante di immergersi in un delizioso bagno caldo, in modo da alleviare lo stress accumulato. Il sale marino, il salgemma e il sale da tavola, vengono mescolati in tinture, o in coloranti per creare sali da bagno decorativi e utili per il benessere del corpo. Il sale da bagno colorato può essere miscelato con oli essenziali, per la realizzazione di un prodotto aromatico da utilizzare nella vasca da bagno. Vediamo quindi insieme come fare nel dettaglio il sale colorato in pochi e semplici passaggi.

27

Occorrente

  • Sale
  • Colorante
  • Sacchetto di plastica con chiusura ermetica
  • Vaso
  • Carta oleata
  • Vassoio
  • Gessetti colorati
37

Come prima cosa misurate la quantità di sale che desiderate colorare. Versate quest'ultimo in un sacchetto di plastica che presenti una chiusura ermetica, facendo molta attenzione ad evitare eventuali fuoriuscite. È comunque possibile tingere anche diversi tipi di sale insieme, mantenendoli separati e mischiandoli solo quando il colorante è già impostato. Aggiungete successivamente tre o quattro gocce di colorante alimentare all'interno del sacchetto in cima al sale. Chiudete accuratamente il sacchetto, eliminando più aria possibile. Agitate il sacchetto da un lato a lato all'altro, in modo tale da diffondere le gocce di colorante tra i granuli di sale.

47

Con dita massaggiate il sacchetto, assicurandovi che il colorante ricopra perfettamente tutto il sale. Aprite il la confezione creata e aggiungete altre tre gocce di colorante. Ripetete questi passaggi, continuando ad aggiungere colorante fin quando il sale non raggiunge la tonalità desiderata. Coprite la superficie di una teglia o di un vassoio piatto con della carta oleata. Versate con cautela il sale colorato sulla superficie della carta. Indossate dei guanti di plastica e diffondete il sale in modo uniforme su tutta la teglia. Ponete il vassoio in una stanza ben ventilata e alla luce solare diretta.

Continua la lettura
57

Lasciate asciugare perfettamente il tutto durante la notte. Infine versate con attenzione il sale secco in un vaso decorativo o in un altro contenitore che abbia un coperchio preferibilmente a chiusura ermetica. Sigillate il barattolo ed esponetelo dove più vi piace. Un altro metodo per colorare il sale consiste nell'utilizzo dei gessetti colorati. In primo luogo versate un cucchiaio di sale su un pezzo di carta. Strofinate il sale con un un pezzo di gesso colorato; mescolate e continuate a strofinare il gesso fino a raggiungere il colore desiderato. Infine versate con cautela il sale in un vaso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Agitate il sacchetto da un lato a lato all'altro, in modo tale da diffondere le gocce di colorante tra i granuli di sale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come conservare la pasta di sale

Molta gente ama realizzare oggetti vari utilizzando diverse tipologie di tecniche e materiali, quali ad esempio pasta di sale, das, fimo, pasta di maizena e così via. Naturalmente, imparando ad effettuare perfettamente questa specifica operazione, non...
Materiali e Attrezzi

Come fare lo stucco colorato

Lo stucco è molto utile per tappare buchi e copre le imperfezioni sui vostri mobili. È una soluzione molto economica e soprattutto molto adatta, seppur con qualche piccolo limite. Limite perché sfortunatamente non sempre è possibile trovare lo stucco...
Materiali e Attrezzi

Carnevale: come realizzare coriandoli con materiali di scarto ecologici

Il periodo del Carnevale porta con sé gioia e divertimento. Ed ecco apparire, un po' dappertutto, graziose maschere e coloratissimi costumi che adornano le vie delle nostre città. Tuttavia, il simbolo di questa festa molto amata dai più piccoli è...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere il vetro per la lavorazione

La lavorazione del vetro è un'arte antichissima grazie alla quale è possibile realizzare dei manufatti di ottima qualità, essendo il vetro un materiale naturale al 100%. Infatti, le sostanze che lo compongono sono tutte materie prime, come la sabbia...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e preparare la polvere di gesso per stampi

Se uno dei vostri principali hobby è il bricolage, allora non potete non conoscere il gesso come materiale. Il gesso, che viene usato molto anche in edilizia, è anche uno dei materiali più usati per le decorazioni. Lo potete trovare in commercio, presso...
Materiali e Attrezzi

Come lavorare il gesso in polvere

Se il vostro hobby è il bricolage, sicuramente conoscete il gesso come materiale. Usato anche in edilizia, il gesso (costituito da solfato di calcio) è uno dei materiali più utilizzati per le decorazioni. È disponibile in commercio sotto forma di...
Materiali e Attrezzi

Come installare i blocchi di vetrocemento premontati

I blocchi di vetrocemento possono rivelarsi la soluzione più pratica, esteticamente gradevole, creativa e comoda per un lavoro di ricostruzione in casa oppure in un ambiente esterno, come un terrazzo o un giardino. I blocchi di vetrocemento, infatti,...
Materiali e Attrezzi

Come fare vetrate colorate

Le vetrate colorate sono davvero suggestive e ultimamente la moda del fai da te, dettata spesso anche dal periodo di crisi attuale, ha incoraggiato molti a tentare di realizzarle in proprio. Diciamo subito che occorre prima un periodo di apprendimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.